Vi presentiamo un’interessante recensione riguardante lo sviluppo di Ubuntu Touch 14.10 Utopic in Nexus 5.

Video - Ubuntu Touch 14.10 in Nexus 5
Mancano ormai pochi mesi all’attivo nel mercato dei primi smartphone con Ubuntu Touchm nuova versione del sistema operativo che troveremo presto di default anche nella versione desktop. Ubuntu Touch è un sistema operativo mobile open source sviluppato da Canonical per fornire una nuova esperienza utente basata principalmente sulle gesture con tante nuove features e applicazioni open source. Lo sviluppo di Ubuntu Touch sta rendendo il sistema operativo mobile sempre più stabile e completo anche se dovremo aspettare ancora diverso tempo prima di poter considerare questo nuovo progetto una valida alternativa ad Android, Windows Phone o Apple iOS.

Grazie alla segnalazione del nostro lettore Mauro vi vogliamo presentare un’interessante recensione effettuata da un utente italiano “GiveMeTutorial” il quale ha installato la versione in fase di sviluppo di Ubuntu Touch 14.10 in uno smartphone Google / LG Nexus 5.

Come potremo notare dal video, Ubuntu Touch risulta ancora incompleto, con diversi bug ancora da risolvere e problemi vari (riguardanti soprattutto la reattività e performance). E’ giusto però ricordare che stiamo parlando di un sistema operativo mobile  ancora in fase di sviluppo, la Rom inoltre è di terze parti e non rilasciata da Canonical (attualmente lo sviluppo di Ubuntu Touch è concentrato su smartphone Nexus 4 e tablet Nexus 7).

Ricordo inoltre che la versione “Stabile” di Ubuntu Touch arriverà ad aprile 2016 con il rilascio di Ubuntu 16.04 LTS, per installare Ubuntu Touch in device Nexus consiglio di consultare questa nostra guida dedicata.

  • ritchy

    l’applicazione non funziona…(ubuntu 12.04)

  • JackPulde

    Rivolto al video:

    1) Il Nexus 5 non è supportato ufficialmente da Ubuntu (funziona molto meglio su Nexus 4)

    2) Il video è uscito il 10 Settembre (considerando il lavoro di rendering video ed editing – avrà registrato per metà-fine Agosto) e oggi siamo il 23 Ottobre… Possono essere cambiate molte cose.

    P.S. Questo non toglie che sia ancora incompleto… Ormai dovrebbe mancare poco all’uscita in commercio e veramente se non si sbrigano a finirlo avrà un brutto inizio ed in salita. Vedremo…

    • heron

      ma infatti secondo me l’uscita non è affatto imminente.
      vi ricordate quando si diceva che sarebbe uscito di sicuro il meizu mx3 con ubuntu? beh nel frattempo è uscito il meizu mx4 e le stesse voci dicono che uscirà di sicuro con ubuntu a breve.

      Peccato che siano tutte voci non ufficiali.

      La prima release stabile di ubuntu con unity 8 e mir, secondo la roadmap, è prevista con la 16.04… anche a voler fare testing, dubito che si anticipi più di 6 mesi.
      Rilasciare smartphone con ubuntu così come è adesso sarebbe un suicidio in termini di immagine.

      • hanno già rilasciato la rtm
        ho parlato personalmente con meizu italia che hanno confermato l’arrivo di mx4 con ubuntu touch a dicembre, in dual boot con android

        • Davide Dallara

          ciao roberto, riusciresti a contattare anche bq per qualche news?

          • ho già inviato più email
            appena ho una risposta ve la segnalo subito 😀

    • se noti il video è stato registrato il 9 settembre

      nexus 5 non è ufficialmente supportato è vero ma gli stessi problemi ci sono anche con nexus 7
      (premetto che ho acquistato proprio il nexus 7 per testare ubuntu touch e ci sono gli stessi problemi bene o male del video)
      in data odierna l’attuale versione di ubuntu touch (RTM) è quella del video

  • Comunque i casi sono due:
    1) Esce in tempo breve un sistema acerbo, con pochissime app (ad es. Whatsapp ci sarà?) su un numero limitatissimo di device. E a quale prezzo? Sarà dura fare i numeri che permetterebbero al sistema di crescere.
    2) Esce effettivamente nel 2016, stabile e ben supportato, ma nel 2016 cosa vorrà il mercato? Saprà evolversi in corso d’opera sulle nuove esigenze? Resterà sempre una beta?
    Due colossi come Microsoft e Nokia spingono un OS (secondo me di altissimo livello) e raggiungono in Italia a malapena il 14% di market share.

    Il progetto Ubuntu Touch è carino e stimolante.
    Ma, francamente, quanto è sensato?

  • loki

    sono decisamente sorpreso dalla fluidità del sistema

  • E’ probabile comunque che Ubuntu Touch, almeno per ora, sarà compatibile solo con determinati device.
    Ma la cosa che mi fa più incavolare è il team di sviluppo che sembra lavorare più lentamente procrastinando parecchio, soprattutto quando si tratta di compatibilità dei terminali e delle loro periferiche.
    Sarà solo una mia impressione.

  • trovatello

    mah… escono con anni di ritardo in un mercato ormai saturo.. cosa sperano di ottenere?

    • lorenzo s.

      escono….. magari: devono ancora uscire!

  • Fabio Colella

    La rom stabile è la rtm, e sarà già stabile a fine anno. Sono i desktop che dovranno attendere il 2016 🙂

  • Fabio Colella

    La cosa migliore sarebbe provarlo su un mx4 che lo monti di serie 🙂

  • pippo

    Il sistema potra’ essere pronto, bello e fico quanto vuole. L’unica cosa che conta sono le applicazioni e per Ubuntu Touch non ce ne sono.
    Sono anni che Canonical tenta senza successo di invogliare gli sviluppatori – lavorando moltissimo sugli strumenti di sviluppo e sullo store – per la distro ufficiale e i risultati sono comunque scarsi cofrontati ai concorrenti.
    Lato mobile e’ un completo disastro.

No more articles