Vi presentiamo VeraCrypt software basato su TrueCrypt in grado di fornire una soluzione sicura dove salvare i nostri file

VeraCrypt in Ubuntu
Ha fatto molto discutere l’abbandono del progetto TrueCrypt, software open source che ci consente di creare, gesture e montare unità disco virtuali cifrate per mantenere al sicuro i nostri file, documenti, immagini ecc. Dal codice sorgente di TrueCrypt sono nati diversi fork in grado di poter riportare in vita il progetto originale, garantendo però una maggiore sicurezza. Tra i nuovi progetti basati su TrueCrypt troviamo TCnext, CipherShed oppure il nuovo VeraCrypt.
VeraCrypt è un nuovo software open source per Linux, Mac e Windows basato sul codice sorgente di TrueCrypt in grado però di garantire una maggiore sicurezza.

Con VeraCrypt avremo le stesse funzionalità, interfaccia grafica ecc di TrueCrypt, l’unica differenza sta “sotto il cofano” dato che include nuovi algoritmi e una protezione più avanzata grazie a diverse correzioni di bug. Stando agli sviluppatori, VeraCrypt è almeno 300 volte più difficile da decifrare rispetto TrueCrypt con metodi brute force.

VeraCrypt in Ubuntu

Installare VeraCrypt basta scaricare la versione per Linux da questa pagina, una volta estratto il file tar.bz2 spostiamo il file veracrypt-*-setup-gui-x64 o veracrypt-*-setup-gui-x86 nella home e avviamo il terminale e digitiamo:

chmod +x veracrypt-*
./veracrypt-*

partirà un wizard d’installazione che ci consentirà di installare VeraCrypt o creare una versione “portable” che verrà salvata nella cartella tmp.

Al termine dell’installazione potremo utilizzare VeraCrypt sul nostro personal computer

Home VeraCrypt

No more articles