Dieci anni fa, Mark Shuttleworth annunciava il rilascio di Ubuntu 4.10 Warty Warthog la prima versione della distribuzione Linux più conosciuta ed utilizzata al mondo.

Ubuntu
Con una mailing list intitolata Announcing Ubuntu 4.10 The Warty Warthog Release“, Mark Shuttleworth annunciava il rilascio della prima release di Ubuntu, l’attuale distribuzione Linux più conosciuta ed utilizzata al mondo. Son passati ben 10 anni da quel fatidico giorno, dal quale abbiamo visto avvicinarsi al sistema operativo libero sempre più utenti ed aziende. L’idea iniziale di Ubuntu fu quella di creare una versione di Debian semplice da installare, configurare ed utilizzare, negli anni successivi Canonical ha introdotto moltissime novità come il nuovo desktop environment Unity, l’installer Ubiquity, Ubuntu Software Center e molto altro ancora.

Da notare anche il primo bug di Ubuntu, il fatico “Microsoft has a majority market share in the new desktop PC marketplace. This is a bug, which Ubuntu is designed to fix” segnalato come “risolto” da Mark Shuttleworth .

Ubuntu la 4.10 Warty Warthog includeva come ambiente desktop Gnome 2.8, Kernel Linux 2.6.8.1, come browser di default Mozilla Firefox 0.9, la suite per l’ufficio era OpenOffice 1.1.2, preinstallato c’era anche Gimp nella versione 2.0.

Ubuntu 4.10 The Warty Warthog

Si stima che solo nei primi 2 anni di Ubuntu, gli utenti fossero circa 8 milioni nel mondo, un successo dovuto a molti fattori a partire dalla stabilità, facilità di utilizzo e soprattutto dalla leggerezza e sicurezza del sistema operativo.

Auguri Ubuntu….

  • 1980 x 1080.. che risoluzione strana? Maggiore di FullHD almeno in orizzontale. Come mai?

  • Tito Neroni

    Il terminale pare sia buono ma con diversi problemi sul gps.

  • Andrea Jörmungandr

    Probabile che il sito sia down ? Non me lo carica… comunque molto interessante!

    • ho appena controllato e il link è corretto
      prova adesso

      • Andrea Jörmungandr

        Adesso funziona! Grazie 🙂

    • Antonio G. Perrotti

      non essere razzista, anche un sito disabile ha i suoi diritti 😀

      • Andrea Jörmungandr

        ahahahahaha! ci mancherebbe! intendevo dire “diversamente up” 😀

  • procton

    Ma con la garanzia come siamo messi? se il device soffre di un difetto di fabbricazione a chi mi rivolgo, e la spedizione a spese di chi? esiste un numero verde? o un supporto online a cui scrivere?

    • la garanzia è 2 anni
      l’assistenza è in italia e non in cina
      la spedizione è gratuita per l’acquisto del dispositivo
      in caso di rottura la paghi te (questo accade con samsung, lg eccc comunque) in caso di problemi contatti lo store dove hai preso lo smartphone

      • procton

        Grazie Roberto 🙂

  • Torno Nel Mio Limbo

    uhm…! 5 pollici, cominciano a essere un po’ grandini ‘sti smart. :p

    • quoto io con il 4.5 pollici risulta gia grandino sopratutto in estate

      • TopoRuggente

        Effettivamente la prima impressione è stata “mi… che padellone”

        • Torno Nel Mio Limbo

          Della serie, ”Una volta c’ era il mattoncino adesso la tegola” :p

          • fino a pochi anni fa più il cell era piccolo e più costava ora è in contrario

    • Dea1993

      per me il massimo dell’accettibilità sono i 4 pollici, questi smartphone così enormi non saprei neanche dove metterli, dovrei comprare pantaloni con tasche enormi solo per tenerli e poi quando mi siedo penso che danno molto fastidio.
      comunque sono solo pareri personali, però non comprerei mai uno smartphone con più di 4 pollici

      • d’inverno bene o male hai il giubbotto con tasche grandi
        d’estate io utilizzo il ber marsupio e lo metto li con affianco il tabacco da rollare 😀

  • Baldo

    E’ possibile installare cyanogen?

    • certo x il root c’è anche un semplice script x linux nei prossimi giorni farò un articolo dedicato

      • Gabriele

        Magari potresti anche comprendere windows nella guida? Grazie

  • IlPesceParla

    Peccato solo la scarsa capienza della memoria flash.

  • $26623050

    Qualcuno sa dirmi qual’è il valore del SAR di questo cellulare ?

  • cv

    la versione premium quella da 2GB di ram la vendete ?

  • Alberto

    Basta scrostare il sangue dei bambini che l’hanno fatto ed è una figata!

    • cippalippa

      perché dove pensi lo facciano il costoso iphone? informati.

      • Alberto

        Uno se pensi che io abbia un iphone ti sbagli, due se pensi che sia così idiota da non sapere cos’è la foxconn ti sbagli di nuovo, tre la apple, perlomeno, investe in ricerca e ricercatori. Queste ditte cinesi del cazzo non fanno altro che rubare la proprietà intellettuale di ditte serie copiando e facendo prodotti low cost grazie alla manodopera che riescono a sfruttare nel loro paese. Una fabbrica seria è la Nokia

        • Daniele

          @Alberto: Ogni singolo componente che fa parte del tuo pc è prodotto in Oriente. Il fatto che tu promuova il BIG COST dimostra che per te l’alto prezzo è sinonimo di affidabilità e qualità e non c’è menzogna più grande. Non stiamo parlando di artigianato nè di alta moda falsificata, stiamo parlando di ingegneria elettronica interamente prodotta in Oriente e la APPLE vende i suoi prodotti a caro prezzo per un’unico motivo rispetto ai cinesi: IL MARCHIO.

          • Alberto

            Prima di tutto Oriente non significa per niente Cina. E per quanto ditte coreane, giapponesi, taiwanesi etc. producano fisicamente in Cina c’è una bella differenza con l’acquistare tecnologia cinese (copiata, spesso illegalmente), supportata da un governo che sta facendo pulizia razziale in Tibet e che sta vessando l’Africa per sfruttare i giacimenti di terre rare. E ad ogni modo, produrre in Europa è possibile, almeno in buona parte, come fa Nokia, e se possiamo evitare di mettere tutto quello che abbiamo nelle mani dei cinesi, lo farei. Per questo mi sembra poco intelligente sponsorizzare prodotti cinesi

          • js3

            lavoro minorile (under 16): circa 260 000 casi, di cui 30 000 sfruttati, ovvero lavorando in condizioni precarie e pericolose per la loro sicurezza e dignità. (fonte: save the children 2013).
            Il 43% dei lavoratori del settore agricolo lavora in nero (fonte: l’internazionale).
            lavoratori africani pagati 100 euro al mese per lavorare dal lunedì al sabato 10 ore al giorno (ma si arriva anche a 12 e 14); la domenica 5 ore (fonte: amnesty international).

            ops, che sbadato: volevo mettere dei dati sulla cina, invece vi ho riportato gli ultimi dati sull’italia… ma dove ho la testa oggi?

          • Vadis

            Grandissimo! Straquoto e ti faccio un monumento 😉

          • js3

            ; )

  • Rum

    Hspa quanto? 7,14,21,42??? Perchè non è specificato? Supporta l’umts a 900 mhz o solo i 2100? Grazie.

  • silvio

    è un peccato che in questi super-telefoni non ci sia un’uscita video tanta potenza poco sfruttata

No more articles