Nuovo aggiornamento per il tema e set d’icone Trevilla, la nuova versione 6.3 aggiunge il supporto per Ubuntu 14.10 Utopic.

Trevilla tema e icone in Ubuntu
Negli ultimi anni abbiamo visto approdare molte novità riguardanti l’ambiente desktop Unity di Ubuntu, pochissime però riguardanti il tema e set d’icone di default. Il team e set d’icone sono ormai gli stessi di default da diverse release, Canonical a dire il vero aveva annunciato più volte dei cambiamenti i quali però non sono mai stati integrati (almeno fino ad oggi). Per fortuna esistono molti temi e set d’icone di terze parti in grado di rendere il nostro ambiente desktop più moderno, come ad esempio il progetto Trevilla da poco disponibile nella versione 6.3.

Trevilla è un tema GTK+3 e set d’icone per Linux in grado di offrire un look moderno e miniale. Disponibile in 4 colorazioni: White, Gray, Black e Chromium, il tema Trevilla offre un’ottimo supporto per nuove versioni di Gnome / GTK+. Da notare anche il set d’icone “piatte” in grado di fornire un’ottimo supporto per le principali applicazioni Linux.
Con la nuova versione 6.3 di Trevilla troviamo il supporto per Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn e GTK+3.12/3.14 in maniera tale da poterlo utilizzare anche in distribuzioni Rolling Release come Arch Linux, Debian Sid, Gentoo, ecc.

Per installare il tema e set d’icone Trevilla basta scaricare i due file da questa pagina, estrarli e copiare / spostare le cartelle dei temi nella directory .themes presente nella home (per visualizzarla basta cliccare Ctrl+h se non c’è basta crearla), per le icone basta copiare / spostare la cartella in .icons.

Non ci resta che attivare il tema e icone Trevilla con Ubuntu Tweak o altro tool di personalizzazione.

Home Trevilla

  • Rand al Mucck

    Mi sembra tutto un po’ macchinoso: Se non sbaglio c’è MeTV che è fattapposta per il DVB, Kaffeine già permette di fare la ricerca dei canali da un semplice pannello, e per VLC basta farsi un file un configurazione con wscan.

    Se XBMC mira ad essere il media center più completo per linux, perché non integra una soluzione user-friendly per il digitale terrestre? ricordiamoci che la TV la si guarda per rilassarsi, e l’ultima cosa che il teleutente vuole è rompersi la testa per capire come fare.

    • vero anche se cosi hai XBMC completo puoi vedere anche la tv volendo al posto di avviare altre applicazioni
      da notare che sembra macchinoso ma una fatta la lista dei canali sei apposto i prossimi avvii devi solo avviare xbmc

      • Sa Mu

        Resta il fatto però che spesso i gestori dei canali cambiano le frequenze oppure il segnale non è sempre di alto livello e quindi ogni tot ti tocca star lì a rifare la scansione… indipendentemente se usi me-tv, kaffeine o tvheadend…

  • fringui

    La soluzione semplice c’è.. scarichi la iso di openelec ed è già tutto fatto, e non devi pensare a nulla o quasi.

  • piero

    è sufficiente installare w_scan e dare questo comando da terminale:
    w_scan -X -P -t 2 -E 0 -c IT > dvb-channels.conf

    ora basta aprire il file generato “dvb-channels.conf” con vlc nella playlist-scaletta troveremo tutti i canali TV

    la scaletta si può personalizzare eliminando canali che non ci interessano …

    ovviamente il file generato da w_scan linux si può aprire anche con vlc da windows

    • DigiDavidex

      io non uso VLC ma Kaffeine così registro pure e i canali li cerco direttamente da kaffeine… mi piacerebbe se includessero la tv digitale in SMPlayer

  • Antonello

    Ma Tvheadend è disponibile per ubuntu 10.10

  • Simone

    Purtroppo sul mio Raspberry Pi funziona solo parzialmente: alcuni canali rimangono non mappati e soprattutto si sente solo l’audio ma non c’è video. Qualcuno ipotizza che possa essere dovuto alla mancanza di codec (da acquistare).
    Comunque, ottima guida. Mi ero perso il pulsante per cercare i Mux in base al Paese e li avevo aggiunti manualmente prendendoli dal sito DGTVi.

  • EnricoD

    più lo guardo e più mi rendo conto di quanto ogni elemento sia messo li cosi… come se non vi fosse armonia tra i vari elementi, cosa che in genere dovrebbe contraddistinguere i temi amatoriali dai veri temi… manca il design vero e proprio …
    devo dire anche che lo stile di questo tema è superato, comunque un po vecchio… le icone delle cartelle non mi piacciono, quella specie di modo di ricreare una cartella semi-aperta… troppo dettagliato, non serve e troppi angoli smussati…
    dal momento che attualmente va roba flat, squadrata o direttamente “circle” e minimale, per non parlare dei colori un po da funerale, smorti, comunque non felice la scelta dei colori, uno ci dovrebbe pensare un attimo … magari mi sbaglio, chissà
    il tema è aggiornato ma rispetto ad altri è già vecchio, un tuffo nel passato, e attira poco
    questo è un tema, boh, non è che mi piace molto :/ magari c’é a chi piace 🙂

    • Prova le Numix Circle.

      • SalvaJu29ro

        In assoluto le migliori attualmente

        • Concordo, seguite dalle Compass a parer mio.

      • EnricoD

        sono quelle che uso da sempre, ma mi hanno leggermente stufato…

      • Ma sì

        Prova le malys-uniXXX
        sono ancora più spartane… sempre tonte, sempre statiche, monotema

  • Flex

    Grafica a parte, i veri “temi” sono quelli “LIVE”: quelli sensibili ai contenuti che descrivono e che interagiscono dinamicamente col DE e con i file stessi.

  • Massimiliano

    ce ne sono tanti di più belli… a questo punto cento volte meglio le sempre verdi Faenza…

  • Marc Asco

    Finalemente un tema che mi piace, grazie per la dritta.
    Comunque per l’ installazione preferisco farlo tramite PPA, anche perchè
    se trascrivo nella cartella .themes non succede niente.

    • EnricoD

      il tema lo devi copiare in /usr/share/themes
      e le icone in /usr/share/icons
      basta che muovi le cartelle con sudo mv

      • Marc Asco

        E come si muovono le cartelle con sudo mv?

        • EnricoD

          sudo mv /usr/share/themes(icons)

          • Marc Asco

            Grazie, ma continuo a preferie la PPA.

            Anche perché così ho sempre gli aggiornamenti ^..^

  • Francesco

    Scusate ma su ubuntu 14.04 non riesco a vedere nessun canale. In particolare non mi trova nessun servizio, ne se uso vlc, kaffeine o altro. La periferica viene correttamente rilevata ma 0 canali. Sul raspberry invece funziona bene (acquistando i codec mpeg2 a pochi euro) solo che il tutto è molto lento (date le risorse del dispositivo). Ho provato di tutto ma su ubuntu non vuole andare!!!

No more articles