Ekaterina Lopukhova ha annunciato il rilascio di ROSA Desktop Fresh R4 nuova release che porta con se diversi aggiornamenti e novità.

ROSA Desktop Fresh
ROSA Desktop Fresh è una distribuzione Linux, sviluppata dai developer del team Rosa Labs, che punta ad offrire un completo sistema operativo basato sulle qualità di Mandriva con diverse applicazioni dedicati. L’idea del progetto Rosa Desktop è quella di offrire agli utenti un sistema operativo stabile e sicuro facile da installare e configurare. Con ROSA Desktop Fresh R4 porta con se numerosi aggiornamenti a partire dall’ambiente desktop KDE 4.13.3 che verrà aggiornato alla versione 4.14 successivamente al rilascio di KDE 4.14.3 (la scelta ricade per offrire agli utenti un desktop environment stabile e funzionale).

Altra novità inclusa in ROSA Desktop Fresh R4 riguarda le applicazioni di default, debutta il nuovo client di Valve Steam e l’attuale versione stabile di Skype, novità anche per il gestore delle connessioni dove troviamo Plasma NM (knetworkmanager sarà disponibile da repository ufficiali).

ROSA Desktop Fresh

Tra gli altri aggiornamenti inclusi in ROSA Desktop Fresh R4 troviamo Firefox 32.0.2. Mozilla Thunderbird 31.0, Clementine 1.2.3, VLC 2.1.5, XBMC 13.2, Digikam 4.3.0, LibreOffice 4.3.1, FFmpeg 2.3.3 da notare che di default troviamo anche Pipelight cosi che possiamo utilizzare l’ultima versione di Adobe Flash Player per Windows e Microsoft Silverlight in Firefox.

Per maggiori informazioni e per scaricare ROSA Desktop Fresh R4 consiglio di consultare le note di rilascio disponibili in questa pagina.

  • Mario

    Io preferisco sempre una liscia Debian Sid, che moddo a mio paicimento

    • asd

      Tecnicamente non c’e’ niente che tu non possa fare su aptosid piuttosto che sid. Puoi usarlo come live per un po’. E si installa in meno di due minuti da usb su hardware recente. Se e’ ai livelli dei primi e’ la mia distro preferita dopo debian.

  • Kiko_fire_ram

    Ne sento parlare da un pò ma mai provata. Debian è la distro che preferisco in assoluto e sid in particolare avendo tutto aggiornato. Xfce invece è il DE che mi piace di più da un paio d’anni ormai. Avendo aptosid entrambe queste cose di defaul la sto provando da live per ora e mi sembra fantastica. Software aggiornato come da sid essendo gli stessi repo e kernel aggiornatissimo. Molto più di debian sid. Essendo debian pura con solo aggiunte valgono le stesse cose e all’avvio occupa in live da virtual machine 77MB di RAM. Probabile che installata sia anche qualche MB in meno.
    Leggerissima, aggiornatissima e in teoria stabilissima. Anche più di debian sid inserendo correzioni nel loro repo che in sid non sono ancora arrivate.

    Per ora contentissimo. vediamo nei prossimi giorni.
    Grazie per la segnalazione

    • Marco

      Ora che si e’ sbloccato sid dal freeze non ci giurerei sullo stabile 😀
      Avranno dei bei grattacapi.
      Lo usavo ai tempi di Sidux e non era male, una debian gia’ pronta.

      • Kiko_fire_ram

        Si vero è già tutta pronta. Sto notando che ha un sistema di gestione dei repo diverso da debian e diviso in due file distinti.
        Prima volta che noto una soluzione del genere.
        Appena installata all’avvio occupa 57 mb di ram. Una bazzecola. Davvero fantastico e ancora meno di debian xfce standard che ne prende 77 mb.
        Strano che non ci siano già installate però cose abbastanza standard come nano e neanche una configurazione basica di xfce dove manca persino il gestore del volume da aggiungere a mano nel pannello.

        In quanto a stabilità, in anni di linux ho prevalentemente usato debian in testing e unstable e fin ora nessun problema ma vedremo se ci sarà qualche pasticcio o meno. Sono abbastanza tranquillo su questo comunque visto che non mi sembra ci siano particolari stravolgimenti in programma a breve nei repo sid.

        • Marco

          Interessante, la provero’
          Se intendi che non c’e’ piu’ il classico file sources.list ma una cartella sources.list.d/ con all’interno dei file per i repo, e’ attualmente il metodo consigliato per debian, alla fine puoi anche mettere tutto nel vecchio sources.list, supporta entrambi i metodi

          • Kiko_fire_ram

            Mi era sfuggita questa cosa. Trovo più comodo il file unico ma magari è solo abitudine. per il resto va alla grande. usando lxde mi è anche sceso a 43mb l’utilizzo di ram e penso che togliendo i processi dei programmi che non uso si arriva intorno ai 30. Il nuovo kernel fa miracoli sull’occupazione di memoria che era già ottima di suo

  • cjf

    che è, la distro della massaia?

    • vuoi cambiare mint kde e kubuntu con un fustino di ROSA Desktop Fresh R4 e scoprirai che schermo….

      • Ermy_sti

        ehm..non l’ho capita..me la tagli a fette? :p

    • Davide Dallara

      più o meno, inoltre è solo la distro utilizzata da scuole e amministrazioni pubbliche russe nonchè la base della piattaforma nazionale (russa) di distributed data processing.
      potenti le massaie russe!

      • Drumsal

        Quasi off topic: certo che muovendosi scuole ed amministrazione pubblica russa e cinesi (Deepin) come mai Linux è ancora all’1% o poco di più dell’utenza complessiva? Aspettiamo speranzosi

  • ale

    ottima distro la migliore derivata da mandriva leggera piu del lubuntu

    • Scusami, se non ti spiace, potresti specificare il confronto sulla “leggerezza” in rapporto a Lubuntu? In altri termini: kde in questa distro è più veloce e reattivo di lxde di Lubuntu?

      • ale

        scusa ho letto solo ora il commento,non ho provato la versione kde ho provato quella con lxde R2 forse una beta al epoca e sono rimasto impressionato non avevo mai visto una distro cosi leggera su quel portatile sony vaio pentium 4 2,8gz e ram 1 gb

        http:/ /www. rosalab. com/ blogs /meet-the-rosa-desktop-fresh-r2-lxde

    • NicCo

      Release Candidate of ROSA Desktop Fresh R4 LXDE

      ISO 32bit:
      http://mirror.rosalinux.com/rosa/rosa2014.1/iso/ROSA.Fresh.R4/ROSA.FRESH.LXDE.R4.RC.i586.iso

      ISO 64bit:
      http://mirror.rosalab.ru/rosa/rosa2014.1/iso/ROSA.Fresh.R4/ROSA.FRESH.LXDE.R4.RC.x86_64.iso

      System requirements – 256 Mb of RAM minimum, 512 Mb of RAM recommended.

      6 Gb of free hard drive space should be enough for the base installation.

      Feel free to try, test and provide feedback. If no critical issues are
      discovered, we will prepare an official release next week.

No more articles