Pale Moon 25 Rilasciato

11
26
I developer Pale Moon hanno rilasciato la nuova versione numero 25, aggiornamento che include importanti migliorie.

Pale Moon in Ubuntu
Continua lo sviluppo di Pale Moon, browser open source basato su Mozilla Firefox dotato di numerose ottimizzazioni per velocizzare la navigazione. Da notare che Pale Moon ci consentirà di avere una versione di Firefox aggiornata senza la nuova interfaccia grafica Australis con numerose ottimizzazioni e personalizzazioni disponibili grazie anche al nuovo add-on Pale Moon Commander (per maggiori informazioni). Gli sviluppatori del browser Pale Moon hanno annunciato il rilascio della nuova versione stabile numero 25, aggiornamento che include importanti novità che rendono ancora più completo e performante il browser open source basato su Firefox.

Pale Moon 25 modifica il GUID (Globally Unique Identifier) per differenziare correttamente il browser da Firefox, questo consentirà alle estensioni sia con Pale Moon GUID e Firefox di essere correttamente installate. Da notare inoltre che Pale Moon 25.x non indicherà più Firefox nella stringa dell’UserAgent, questo potrebbe avere un impatto negativo in alcuni siti web che controllano i browser da UserAgent. Con il nuovo Pale Moon 25 troviamo abilitata di default la compressione cache in maniera tale da migliorare la gestione della cache del disco, migliora il supporto con i temi Firefox e arriva il supporto Opus e VP9 per WebM. Gli sviluppatori hanno introdotto una finestra di dialogo che si avvia quando andiamo a chiudere il browser mentre ci sono dei download in corso, il browser avvisa che i download verranno annullati.

Pale Moon 25

Per maggiori informazioni su Pale Moon 25 consiglio di consultare le note di rilascio, per installare o aggiornare la nuova versione basta utilizzare il tool Pale Moon Installer seguendo questa nostra guida.

Home Pale Moon