I developer Kingsoft hanno annunciato il rilascio della Alpha numero 16 della suite per l’ufficio WPS Office.

Continua lo sviluppo di Kingsoft WPS Office suite per l’ufficio multi-piattaforma dotata di numerose ed interessanti caratteristiche. L’idea del progetto WPS Office è quella di poter fornire agli utenti un’alternativa gratuita a Microsoft Office, includendo un’ottimo supporto per formati proprietari e una moderna ed intuitiva interfaccia grafica. Da notare che WPS Office è inclusa nei repository ufficiali di Ubuntu Kylin, derivata specifica per gli utenti orientali che sta riscontrando un notevole successo soprattutto in Cina. Proprio in questi giorni, gli sviluppatori Kingsoft hanno annunciato il rilascio della nuova versione Alpha 16 di WPS Office, aggiornamento che porta con se alcune novità.

Oltre a varie correzioni di bug, Kingsoft WPS Office Alpha 16 include un nuovo strumento per confrontare documenti di Writer, il foglio di calcolo Spreadsheets include una nuova modalità di protezione denominata Eye Protection Mode (disponibile anche per i documenti). Risolti inoltre alcuni problemi riscontrati nell’avvio di documenti protetti da password, migliora anche l’integrazione di immagini quando si elaborano formati HTML, migliora anche il supporto con KDE correggendo alcuni problemi riscontrati a causa del window manager KWin.

Per maggiori informazioni e per scaricare Kingsoft WPS Office Alpha 16 basta collegarci in questa pagina.
Kingsoft WPS Office Alpha 16 viene rilasciato per Linux con pacchetti deb / rpm o binari precompilati inclusi nel file tar.xz.
Per Ubuntu, Debian, Fedora, openSUSE ecc basta scaricare il paccehtto deb o rpm e dare un doppio click su di esso e confermare l’installazione.

Per Ubuntu 64 Bit noteremo il tema non correttamente integrato con l’ambiente desktop Unity / Gnome, per risolvere il problema basta avviare il terminale (CTRL+ALT+t) e digitare:

sudo apt-get install gtk2-engines-murrine:i386 gtk2-engines-pixbuf:i386

e riavviamo Kingsoft WPS Office.

WPS Office per Linux è disponibile anche per Arch Linux attraverso AUR.

Home WPS Office

  • cioma3

    ciao

    eccomi con le solite domande 😀

    per arch è meglio questo o il ck?

    • Dea1993

      mi sa che il pf ha le stesse patch del ck più altre patch, ma non ne sono sicuro

    • a mio avviso questo

      • Torno Nel Mio Limbo

        Scusami, ma per Arch nei repo non bisogna indicare anche SigLevel = Never e dopo aver salvato, aggiornare il tutto con # pacman -Syy?

    • Antonio De Gaetano

      ovviamente questo è meglio per arch

  • maronno

    Conviene installarlo su un HP 630 con Mint e processore Celeron??

    • secondo me si prova
      mal che vada avvi il kernel di default e lo rimuovi

  • EnricoD

    io ho fatto la cappellata di aver rimosso archlinux per rimettere lubuntu… e ora il mio netbook con kernel 3.9.2 e lubuntu se ciuccia piu corrente di quanto non faccia una piastra per capelli…

    secondo te questo kernel potrebbe portarmi benefici? oltre che per le performance anche per la batteria?
    ho un asus eeepc 1011px… 🙂

    • Cristian Martina

      torna ad archlinux. io ho provato a tornare ad ubuntu ma mi mancava avere una rolling poi arch e una spanna sopra.

      • EnricoD

        infatti non mi spiego la cavolata che ho fatto
        come ho potuto?
        lubuntu ci mette 40s per avviarsi
        arch ce ne metteva manco 20!
        lubuntu mi dura 2 ore ..
        con arch piu del doppio (strano perché con la 12.04 di lubuntu mi durava tantissimo il netbook…pure piu di arch.. boh)
        gli update sono velocissimi… e il sistema era molto reattivo…

        ho fatto una cavolata perché adesso non ho voglia di stare a rimettere arch.. è un impazzimento! :)capperi

        • Sandor

          Manjaro lxde.

          • manjaro? Perchè accontentarsi di una volgare “copia”.

          • EnricoD

            che mi consigli… la 64 bit + kernel netbook o la 32bit? 🙂

          • Archlinux e punto.

          • EnricoD

            Mi piacerebbe pure a me… se me lo installi tu stavolta… perché a me non va di rifare come la prima volta che ci misi una pasqua a installarlo! 😀

          • Se segui il Wiki ci metti 30 minuti: trovi tutta la procedura passo-passo. Più che semplice.

  • Antonio De Gaetano

    Beh vedrò di testarlo su Ubuntu 12.04 , personalmente il vecchio pf mi rallentava il boot , vedremo se hanno corretto. Su arch per chi ha un Netbook fino ad ora il Kernel Netbook che più o meno ha le stesse patch resta insuperabile 😀

  • pico

    Testato su un dell inspiron 1525 con ubuntu 12.04 ma la scheda wireless non funziona 🙁

  • Simone

    Non mi trovavo bene con il 3.7pf, ma questo, appena installato, sembra davvero buono sul mio Serie9. Speriamo che pf faccia dei rilasci costanti ora che lo posso sfruttare!
    EDIT: mi da l’impressione di freezare ogni tanto sul mio Samsung 900X4C…speriamo che lo aggiustino un pò alla svelta o torno al 3.9.x di serie che questi problemi non pareva averli…

  • Simel

    può forse danneggiare il portatile? o i rischi sono uguali al kernel standard di debian?

    • io l’ho installato ed ho avuto problemi, ora sto cercando di ripristinarlo!

  • Simel

    comunque lo script per debian restituisce:
    dpkg: attenzione: opzione “–print-installation-architecture” obsoleta, usare “–print-architecture” al suo posto

  • alfredo

    Funziona anche su Chakra?

  • Axel

    su hp mini 210 2004sl con ubuntu non mi funziona la wireless e questo capita per tutte le versioni del nuovo kernel 3.9.

  • mapkino

    Su Arch mi sembra uguale al 3.9.2-1 che giá non dava problemi.

    Al boot lo stesso tempo,
    temperature e uso della cpu identiche,
    shutdown pressoché immediato, come sempre.

    Forse tutte queste patch serviranno per i modelli di macchine indicati nel sito.
    Lo proveró anche su Gentoo dove peró migliorare é una impresa ardua.

No more articles