Gli sviluppatori TNX hanno rilasciato nuovi aggiornamenti per l’attuale versione stabile 1.8.6 del gestionale Invoicex.

Invoicex
Tra i vari gestionali open source disponibili per Linux, Invoicex è sicuramente uno dei più completi, dato che dispone di molte ed utili funzionalità. Da notare inoltre i costanti aggiornamenti che rendono Invoicex sempre più stabile e completo, come ad esempio i recenti aggiornamenti introdotti nell’attuale versione stabile 1.8.6. Oltre alla correzione di alcuni bug, Invoicex 1.8.6 include al nuova opzione con la quale potremo gestire al meglio gli allegati che andremo ad inserire nelle varie email da inviare a clienti, fornitori, ecc, la nuova versione include il controllo e modifica contemporanea di più documenti con lock.

Invoicex 1.8.6 include inoltre la possibilità di scegliere il periodo per la situazione delle provvigioni previste per gli agenti, da notare anche il nuovo flag “consegnato” incluso nella stampa delle statistiche dedicate alle varie consegne.
Con il nuovo aggiornamento di Invoicex troviamo la possibilità di poter specificare le varie etichetta da includere nella conversione di un Preventivo o DDT/Fattura, gli sviluppatori TNX hanno inoltre migliorato la stampa del registro iva con la nuova opzione che ci consente di evitare la stampa delle colonne con i codici iva non usati, introdotti inoltre i dati necessari per le ritenute e rivalse nell’export xml per la pubblica amministrazione

Invoicex 1.8.6

Per conoscere in dettaglio tutti gli aggiornamenti introdotti in Invoicex basta consultare questa pagina.

Per maggiori informazioni e per installare Invoicex in Linux, Windows e Mac basta consultare il nostro articolo dedicato.

  • Bios

    ubuntu 6.04?

    • dovrebbe basarsi sulla 9.10 con alcune app e altro aggiornate

    • Quella mi sembra ubuntu 9.10…ma forse mi sbaglio

  • marcobruni

    Scusate però secondo me non potete fare un articolo e consigliare una distro/progetto fermo oramai da 3 anni

    • Giacomo

      piu’ che altro considerando che la distro ha tra gli scopi principali proprio quello di individuare e rimuovere malware.

  • GioGio

    Se per trovare malware sulla partizione windows devo usare un tool del 2010 e mai più aggiornato tanto vale chiedere lumi al mago othelma.

  • Enrico Rossignolo

    Nemmeno a me sembra un granchè questa cosa…io invece ho provato e ho consigliato ad amici Kaspersky Rescue Disk l’anno scorso, molto valido, ha risolto problemi (tipo non si riusciva ad installare nessun antivirus in Windows). Da notare che era (non so ora) basato su kubuntu!

    • Enrico Rossignolo

      Rettifico: è basato su Gentoo, KDE

    • Nicola

      Ottimo è anche il live cd di Avira che a differenza di Kaspersky non richiede l’aggiornamento essendo aggiornato in real time
      Poi AVG per me è stato uno dei peggiori mai provati

  • giannin

    “open source” .. il modello base e free.
    per qualcosa di piu di poco, si paga.

    • Fighi Blue

      non dovrebbe essere free as freedom no free as bear

      • Braccio cugino orso

        > free as bear
        Gratis o meno, gli orsi li lascio volentieri 😉

        • Fighi Blue

          Ahahah la mia testa XD

          *beer

    • oscar

      che te ne faresti dei sorgenti completi in java ? già quelli base non li guarderai mai

    • Leonardo

      il sorgente della versione free è scaricabile da Sourceforge, c’è il link nel loro sito ed è software libero a tutti gli effetti

  • Lo uso dal 2008 da quando sono entrato nel regime fiscale agevolato.
    Insostituibile e fatturo tutto senza problemi, gestisco facilmente il database della mia clientela e invio loro le fatture in PDF, visto che il programma consente di farlo.
    Non ne ho più fatto a meno.

No more articles