L’amministrazione comunale di Gummersbach (Germania) ha deciso di abbandonare Windows per puntare su openSUSE con ambiente desktop MATE.

openSUSE
Monaco di Baviera è un comune che da diversi anni ha deciso di puntare sul sistema operativo libero, con ottimi risultati. La migrazione da Microsoft a Linux ha fatto risparmiare al comune di Monaco di Baviera più di 10 milioni di Euro, soldi pubblici che sono stati investiti per migliorare i servizi ai propri cittadini. Stessa cosa è accaduta ad un’altro piccolo comune tedesco, Gummersbach piccola città di 50.000 abitanti che ha da poco terminato la migrazione da Microsoft Windows a Linux (iniziata nel 2007) che ha portato un risparmio di soldi pubblici ed un’infrastruttura più affidabile e sicura.

L’amministrazione comunale di Gummersbach ha deciso di rimuovere Microsoft Windows da circa circa 300 personal computer e installare openSUSE 13.1 con l’ambiente desktop Mate in grado di offrire un sistema operativo stabile, sicuro e abbastanza leggero in maniera tale da poter essere utilizzato anche in pc datati.

Complimenti al comune di Gummersbach per aver puntato su Linux.

  • Alessandro Giannini

    Interessante la scelta di OpenSuse, in luogo del solito semi-fork da Ubuntu

    • JackPulde

      Secondo me dipende da uno dei tecnici se a casa utilizza openSUSE o ubuntu… Se usava ubuntu il comune di Gummersbach passava ad ubuntu 🙂

      • Ermy_sti

        ma no è perchè suse è un azienda tedesca preferiscono giocare in casa piuttosto che con in azienda africana

        • JackPulde

          Non so quanto sia rimasto di tedesco in quella distribuzione (forse solo l’origine) dato che Suse (la sua versione a pagamento per le aziende) era di Novell (Stati uniti)… anche se ora non esiste più questa azienda perchè è stata venduta.

        • JackPulde

          Stessa cosa posso dire di Ubuntu. Si, è un termine principalmente sudafricano, ma la sua sede legale è nell’isle of man (nel mar d’Irlanda) e la sede operativa a Londra.

          Solo il proprietario è sudafricano.

        • Dario Bileggi

          opensuse cosa? was? non e piu tedesca da anni.. :=)

          • ange98

            D:
            Bist du sicher?
            io ero convinto che lo fosse ancora…

          • JackPulde

            Ma se Suse era di Novell (Stati uniti) 🙂

  • ekkekkk

    “Monaco di Baviera è un comune che da diversi anni ha deciso di puntare sul sistema operativo libero, con ottimi risultati.”
    Ma non era notizia recente che volevano tornare a windows?!

    • Arasi

      Non proprio, è complicato il discorso…. Comunque dovrebbero essere ancora con linux, ma con una versione aggiornata

    • lolloruns

      sì, era la notizia, ma non la realtà.
      in realtà avevano detto che avrebbero valutato se la scelta fosse valsa la candela.

    • no, hanno negato.

      molti blog hanno solo parlato della notizia NON UFFICIALE dell’idea di tornare a windows, ma non hanno parlato della notizia UFFICIALE dove hanno smentito tutto, e hanno detto anche che aggiornavano la distribuzione visto che i problemi erano dovuti nella maggior parte dalle versioni obsolete

  • Martinix

    Grande Opensuse (son di paret ehehe)

  • carlo coppa

    Non è certo un problema se hanno scelto opensuse anzichè ubuntu, avranno fatto le loro valutazioni…l’importante è che hanno optato per una distro Gnu-Linux ! In questo modo tutta la piattaforma Gnu-Linux ne trarrà giovamento….quella della scelta della distro non deve essere una “guerra”, ma un qualcosa in più che in Linux c’è, mentre su altre piattaforme non c’è !

  • …bene! 🙂

No more articles