GhostBSD 4.0 sistema basato su FreeBSD con Mate

21
226
Vi presentiamo GhostBSD interessante sistema operativo basato su FreeBSD con ambiente desktop Mate.

GhostBSD 4.0
FreeBSD è un sistema operativo libero utilizzato soprattutto in ambito server. L’installazione e configurazione di FreeBSD richiede operazioni a riga di comando, che rendono quindi il sistema gestibile solo da utenti esperti, Per facilitare l’installazione e configurazione di FreeBSD sono nati diversi progetti come ad esempio il famoso PC-BSD oppure GhostBSD.
GhostBSD è un progetto che punta a fornire un completo sistema operativo stabile e sicuro, basato su FreeBSD con il quale potremo quindi utilizzare il file system ZFS, driver NDIS e soluzioni di sicurezza come ad esempio Jails ecc. Con GhostBSD avremo a disposizione un sistema liveDVD (da poter testare quindi prima di installarlo) ed un’installer grafico che consente l’installazione anche da parte di utenti inesperti.

GhostBSD si basa su pkg come gestore dei pacchetti, il quale ci consente di aggiornare, installare e rimuovere software ecc da riga di comando (di default il sistema operativo non include alcun gestore dei pacchetti grafico).

GhostBSD - Kernel FreeBSD 10

GhostBSD 4.0 è una release che si basa su FreeBSD 10 con ambiente desktop Mate 1.6.0, in grado di offrire quindi un sistema operativo stabile, leggero e funzionale. Tra le varie applicazioni incluse troviamo Mozilla Firefox e Thunderbird 31, la suite per l’ufficio LibreOffice 4.2.5, il player audio Exaile 3.3.2, il player video Gnome MPlayer 1.0.8; da notare anche la dockbar Plank 0.6.1 il gestore d’immagini Shotwell 0.18, Xfburn 0.5.2 oltre ad ALSA 1.0.28 e X.org 1.12.4.

GhostBSD Installer

Testato su Virtualbox (immagini dell’articolo), GhostBSD risulta un’ottimo sistema per poter testare le qualità di FreeBSD anche se non siamo utenti esperti. Utilizzare pkg è molto semplice, per aggiornare i repository basta digitare pkg update per aggiornare il sistema operativo pkg upgrade, per installare applicazioni pkg install nome_applicazione mentre per rimuoverla basta digiare pkg remove nome_applicazione.

Per maggiori informazioni su GhostBSD 4.0 consiglio di consultare le note di rilascio disponibili in questa pagina.