Diritto al Rimborso licenze di Microsoft: nasce la campagna “Fatti Rimborsare il Sistema (in)Operativo!”

42
90
Italian Linux Society ha avviato la campagna “Fatti Rimborsare il Sistema (in)Operativo!” per sensibilizzare gli utenti a farsi rimborsare la licenza di Microsoft Windows.

Fatti Rimborsare il Sistema (in)Operativo!
La maggior parte dei personal computer in vendita nei vari negozi dispone di Windows preinstallato, sistema operativo il cui costo della licenza è già incluso nel prezzo finale. Se al posto di Windows vogliamo utilizzare Linux possiamo chiedere il rimborso della licenza, questo secondo una recente sentenza della Cassazione dell’11 settembre 2014. Molti utenti ed aziende non sono a conoscenza di questa possibilità,  per questo motivo l’Italian Linux Society ha recentemente avviato una campagna di sensibilizzazione denominata “Fatti Rimborsare il Sistema (in)Operativo!”.

La campagna, oltre a sensibilizzare gli utenti, punta a facilitare la procedura per il rimborso del costo della licenza di Microsoft Windows, difatti le aziende produttrici molto spesso chiedono l’invio di documenti, personal computer ecc con costi che vanno a carico dell’utente.
Da notare inoltre che il rimborso riguarda molto spesso la versione OEM di Windows, il cui costo è molto inferiore alla normale copia in vendita online o nei vari store.

Ricordo inoltre che per aver diritto al rimborso non bisogna confermare la licenza di Microsoft Windows al primo avvio, attenzione quindi al primo avvio a non confermare eventuali licenze o altro.

Complimenti al team Italian Linux Society per l’iniziativa.

Home Fatti Rimborsare il Sistema (in)Operativo!