Italian Linux Society ha avviato la campagna “Fatti Rimborsare il Sistema (in)Operativo!” per sensibilizzare gli utenti a farsi rimborsare la licenza di Microsoft Windows.

Fatti Rimborsare il Sistema (in)Operativo!
La maggior parte dei personal computer in vendita nei vari negozi dispone di Windows preinstallato, sistema operativo il cui costo della licenza è già incluso nel prezzo finale. Se al posto di Windows vogliamo utilizzare Linux possiamo chiedere il rimborso della licenza, questo secondo una recente sentenza della Cassazione dell’11 settembre 2014. Molti utenti ed aziende non sono a conoscenza di questa possibilità,  per questo motivo l’Italian Linux Society ha recentemente avviato una campagna di sensibilizzazione denominata “Fatti Rimborsare il Sistema (in)Operativo!”.

La campagna, oltre a sensibilizzare gli utenti, punta a facilitare la procedura per il rimborso del costo della licenza di Microsoft Windows, difatti le aziende produttrici molto spesso chiedono l’invio di documenti, personal computer ecc con costi che vanno a carico dell’utente.
Da notare inoltre che il rimborso riguarda molto spesso la versione OEM di Windows, il cui costo è molto inferiore alla normale copia in vendita online o nei vari store.

Ricordo inoltre che per aver diritto al rimborso non bisogna confermare la licenza di Microsoft Windows al primo avvio, attenzione quindi al primo avvio a non confermare eventuali licenze o altro.

Complimenti al team Italian Linux Society per l’iniziativa.

Home Fatti Rimborsare il Sistema (in)Operativo!

  • Azoto7

    Secondo me potrebbero implementare una finestra di scelta del browser nel momento in cui si sta installando ubuntu.

    • e mettere tra le scelte anche ie emulato con wine

      • Ivan

        lol!

      • nicola

        IE è una roccia!

        • gino

          leggevo su un altro sito abbastanza conosciuto che iexplorer 10 è attualmente il browser più sicuro

          • Waifod

            Dammi il link per favore, voglio leggere!

          • gino

            h@ttp://ww@w.tomshw.it/cont/news/internet-explorer-10-e-il-browser-piu-sicuro-del-momento/45688/1.htm@l

            e notizia di oggi

            htt@p://ww@w.hwfiles.it/news/internet-explorer-10-e-lode-secondo-uno-studio-di-sicurezza-indipendente_47065.ht@ml

          • asd

            Beh ringraziate mozilla, allora, che se non fosse stato per linux e firefox, oggi microsoft sarebbe a IE versione 6.9, che richiede 8 gb di ram (1 per l’app e 7 per il malware) e decodifica solo html prefissato dalle apposite tag MS authorized (100 tags a soli 10 euro).

          • gino

            ht@tp://tiny@url.co@m/c6zo2b@m

          • gino

            notizia di oggi su hwupgrade

          • Nicola

            Tu ci credi? lo hanno propagandato per anni, io non l’ho mai usato neppure ai tempi di zozz usavo Opera, quest’ultimo però su linux lo trovo meno performante di Firefox o Chromium
            Cmq sia mettano quello che vogliono io da tempo mi sono adattato a Firefox e continuo ad usarlo……anche su Osx
            Il mio era un commento sarcastico al post di Roberto

          • Dea1993

            non è così, o per lo meno non si può dire così con certezza.
            li viene detto che ie10 è più sicuro solo per navigare su siti pericolosi perchè ha una blacklist migliore con i siti pericolosi, ma se io creo un sito e sfrutto gli exploit di sicurezza di ie10, questo sito ancora non è conosciuto quindi gli utenti vengono attaccati.
            con più sicuro non intendono che ha meno falle rispetto agli altri (e questo conta tantissimo in un browser), ma se un sito è considerato malevolo non ti ci fa andare.

    • Angelo CGI

      Dovrebbero fare na cosa del genere per il DE (Unity o Gnome Shell), non di certo per il browser.. ognuno si installa il browser che cacchio vuole.. x D

  • Dea1993

    secondo me è molto meglio firefox.

    se mai dovessi installare ubuntu, sarebbe la prima cosa che reinstallerei.

    chrome/chromium non mi piace.

  • Massimiliano

    a me a livello estetico piace molto di più Chromium… e anche il fatto di poterlo sincronizzare tra i miei computer ed il browser dei miei cel android per me è importante. Anche se FireFox a mio parere è molto più leggero :-/ …. Cmq non vedo stò grande problema ad installare uno o l’ altro è un secondo…. Io invece non capisco perchè uno si deve installare i pacchetti extra medibuntu… quando invece su LinuxMint li trovo di default (spero di non dire cavolate)…

    • Ludovico Toscano

      questione di brevetti senza mediubuntu ubuntu è più open mentre linux mint punta ad offrire un sistema il più facile da utilizzare possibile senza tenere più tanto conto dei brevetti

    • Giuseppe Antonio Nanna

      anche in firefox c’è la sincronizzazione xD

      • Massimiliano

        sì ma non posso usarla sui device Android…

        • Giuseppe Antonio Nanna

          invece sì xD se ti scarichi ff per android hai un banner enorme in home page di ff sync

          • Massimiliano

            sì ma su Android tra FireFox e Chrome o il browser proprietario non c’è paragone dai!!!

          • Giuseppe Antonio Nanna

            io ho installati sia opera che ff che chrome… ognuno ha i suoi vantaggi:
            * opera è vecchio, ma mi taglia bene il testo delle pagine non ottimizzate per mobile
            * Firefox mi da problemi di mancato o ritardato caricamento delle pagine di tanto in tanto, ma è estensibile ed è l’unico con cui riesco a vedere decentemente film in streaming con flash e poi è ed integra adblock
            * chrome, come Firefox gestisce male le pagine per desktop (ingrandisce i caratteri a dismisura di alcune parti e le altre diventano illeggibili) però è il più pratico e ha uno speed dial personalizzabile, a differenza di ff

          • Massimiliano

            sì ma tenere 4 browser su un cel. mi sembra troppo secondo me…

          • Giuseppe Antonio Nanna

            non per chi fa webdesign 🙂

    • Giuseppe Antonio Nanna

      e comunque per i codec è tutta questione di licenze: anche mint lo si può scaricare in 2 versioni, con a seconda della legislazione del Paese dell’utente che lo scarica

  • maksim

    Firefox, anche se è leggermente più lento di Chromium.

  • nicola

    Potrebbe essere un vantaggio con Unity o Ubuntu Touch, ma sul computer preferisco Firefox, Chromium è più veloce su una scheda aperta…ma se chi come me ne usa 3/4 è meglio Firefox usa meno ram

  • ludus

    Bah…..io penso che sia una delle peggio mosse di questo UDS…..io sono sempre stato per Firefox, solo una volta ho provato Chromium, e non mi è mai piaciuto

  • Axel

    Penso che alla fine canonical debba lasciare più spazio agli utenti.
    Io sono un utente Linux a tutti gli effetti da Novembre, sono passato da windows 7 a ubuntu, la cosa che mi piace molto e proprio la personalizzazione, con questo voglio dire che la miglior soluzione e proprio quella di lasciare libertà di scelta all’utente, con schermate semplici e informazioni utili per chi installa la prima volta ubuntu; ma in realtà penso che questo dovrebbe accadere con tutte le distro di linux.
    In fondo, ogni utente gestisce il proprio pc a seconda delle proprie idee sia giuste che sbagliate, quindi una distro che lasci completa libertà di scelta e personalizzazione su molte cose stupide, senza bisogno di installare programmi di terze parti, già integrato, ma questo e solamente un esempio….a voi ogni liberà scelta cari utenti di linux.

  • gino

    preferisco chrome meno sbattimenti ha già tutto integrato flash pdf ..

    • Dea1993

      pdf è integrato anche in firefox ormai da diverse versioni.
      per quanto riguarda flash non è che ci vuole un genio informatico per installarlo in una qualsiasi distribuzioni linux, e poi mozilla sta lavorando su un progetto “shumway” che converte i contenuti flash in html5, per ora funziona discretamente, anche se non è ancora in grado di convertire i video.
      ma ancora lo sviluppo deve migliorare, non è una release definitiva

      • gino

        ho provato shumway non lavora in tempo reale questo è un grosso limite e richiede molte risorse ricordo ad es che per vedere un video su youtube la cpu veniva usata per il 50% +
        con chrome mai sopra 10%

        • Dea1993

          effettivamente per ora io lo lascio disattivato perchè nelle pagine in cui c’è molto flash mi si impalla per qualche secondo firefox.

          però ancora shumway è lontano dalla sua versione stabile, sicuramente in futuro migliorerà sempre più.

          su youtube quando possibile per ora mi guardo video in html5 oppure a volte se il video è solo in flash uso un plugin che mi converte il video flash in html5 e quello funziona abbastanza bene senza uno spreco di risorse, però purtroppo funziona solo con youtube (e solo se hai attivato la versione di prova html5) quindi ancora sono obbligato ad usare flash.

          PS: per chi fosse interessato il plugin è “Youtube flash to html5”

  • Stoccafisso

    Condivido la scelta di Chromium

  • PatrisX

    Chromium….. e con i plugin multimediali come la mettiamo?? parlo dei plugin di vlc, di xine, di gecko (mplayer) che permettono a firefox di riprodurre qualsiasi formato audio e video, cosa che con chromium non esiste….. per non parlare delle estensioni di firefox che chromium non ha. Contenti loro…..

  • Gabriele Castagneti

    E fu così che Gabriele fece umilmente notare che Chrom* non è più basato su Webkit, ma su Blink. In più, in teoria, Canonical è un concorrente di Google nei SO mobili.
    Quindi: o Roberto ha dimenticato qualche motivo per il passaggio a Chromium, o a Canonical sono scemi, date tutte le critiche. Io, vista la storia recente di Ubuntu, opto per il secondo motivo.

    • guarda c’è anche al fonte e video quindi non è che mi son dimenticato qualche passaggio

      • Gabriele Castagneti

        È Canonical che ha dimenticato qualche passaggio… La community, per esempio.

  • io uso entrambi da anni, per me non cambia niente, sarebbe fantastico se fossero entrambi in default

  • matteo81

    non capisco tutti questi ragionamenti e riflessioni in merito a una notizia onestamente di poco conto…..
    perchè qualunque sia il default bastano 3/4 minuti per cambiare eventualmente browser e usare quello migliore per i propri gusti…. a maggior ragione in un sistema totalmente scalabile come linux….. da come ne parlate sembra che ci sia un divieto di usare altro se non il pacchetto iniziale quando invece il bello è proprio settarsi la distro come meglio aggrada a ognuno…
    Per me restano discussioni totalmente inutili e prive di un qualunque spunto interessante…

  • lorenzo s.

    Ciò che conta è che Firefox rimanga sempre aggiornato nel software center.
    Poi di default che mettano ciò che vogliono

  • reft32

    Ma come mai tutti sti fan di firefox ??Chrome è il browser più apprezzato

  • LelixSuper

    E io mi rimettero firefox 😛

No more articles