Debian GNU/kFreeBSD e lo sviluppo per la futura versione 8.0 Jessie

38
74
I developer del sistema operativo universale hanno parlato di Debian GNU/kFreeBSD 8.0 Jessie, versione che potrebbe non venir rilasciata.

Debian GNU/kFreeBSD
Con Debian 6.0 Squeeze è debuttata anche la versione bastata su Kernel FreeBDS denominata Debian GNU/kFreeBSD disponibile per architetture IA-32 e x86-64. L’idea di Debian GNU/kFreeBSD è quella di fornire un sistema operativo in grado di offrire le qualità incluse in FreeBSD a partire dal file system ZFS, driver NDIS e soluzioni di sicurezza come ad esempio Jails ecc.
Manca ormai poco al fatidico congelamento dei pacchetti o “Freeze” di Debian 8.0 Jessie (previsto per il prossimo 5 novembre), data dalla quale non verranno più integrati aggiornamenti o nuove features nella futura versione stabile ma gli sviluppatori lavoreranno solo nella correzione di bug. A quanto pare però lo sviluppo della futura versione Debian GNU/kFreeBSD 8.0 Jessie (basta su Kernel FreeBSD 10) sta portando non pochi problemi al punto tale che non potrebbe essere rilasciata.

Stando ai developer Debian, la futura versione stabile basta su Kernel FreeBDS non è ancora completa e mancano sviluppatori in grado di poter lavorare nel mantenimento e sviluppo della futura versione. In concomitanza del congelamento dei pacchetti della versione in fase di sviluppo di Debian 8.0 Jessie gli sviluppatori del sistema operativo universale valuteranno se include kFreeBSD come architettura supportata o meno nella futura versione stabile.

Questo non vuol dire che Debian GNU/kFreeBSD verrà abbandonato, ma che non sarà disponibile in versione stabile, potremo continuare ad utilizzarlo con repository testing, unstabile a discapito però della stabilità e sicurezza del sistema operativo.