Vi presentiamo Cotton, distribuzione basata su Xubuntu 14.04 Trusty con un ambiente desktop identico a Microsoft Windows 8.

Cotton x64
In questi anni abbiamo presentato diversi temi, icone, sfondi ecc in grado di portare il look di Microsoft Windows in Linux. Difatti i temi, icone ecc per portare il look ed esperienza utente di Mac OS X e Microsoft Windows in Linux sono tra i più utilizzati e allo stesso tempo tra i più odiati dagli utenti. Tra i nuovi progetti dedicati a portare l’esperienza utente del sistema operativo proprietario di Microsoft in Linux troviamo Cotton, distribuzione in grado di portare lo stesso look di Windows 8 in Xubuntu.

Cotton è una distribuzione basta su Xubuntu 14.04 Trusty con un’ambiente desktop completamente rivisitato per assomigliare il più possibile a Microsoft Windows 8. Come possiamo notare dalle immagini, Cotton è davvero molto simile a Windows 8, dalle icone, pannello ecc, da notare anche il pannello laterale destro con il quale accedere alle ricerche, impostazioni ecc di XFCE.

Cotton x64

Cotton dispone anche di altri set d’icone e temi in grado di personalizzare l’ambiente desktop Windows 8 / XFCE, esempio nell’immagine in basso troviamo lo stile “dark”.

Cotton x64 Dark

Da notare anche la look screen e display manager LightDM, Plymouth ecc completamente rivisitati con look molto simile al proprietario di Microsoft.

Cotton x64 Display Manager

Preinstallati in Cotton troviamo anche Wine e PlayOnLinux, software con i quali possiamo installare e avviare software nativi per Microsoft Windows in Linux.

Per maggior informazioni e per scaricare Cotton basta consultare la home del progetto.

Ringrazio il nostro lettore Andrea A per al segnalazione.

  • EnricoD

    scusate l’ignoranza…
    che senso avrebbe tenersi una versione non recente di ubuntu o qualche altra distro?
    🙂

    • loki

      Se la release è ancora supportata il senso è che quello che funziona non ha senso di essere cambiato.
      Se la release non è più supportata, l’inebriante piacere di riempirsi di buchi di sicurezza che non verranno mai tappati 🙂

    • ci sono diversi lettori che utilizzano ancora ubuntu 10.04 dato che la ritengono ancora una valida distribuzione,
      Basta mantenere aggiornato il browser (per sicurezza più che altro) se ci riesci a fare quello che ti serve perché rischiare d’installare unity sopratutto se hai un pc un po datato?

      • Marco Simonelli

        si ma a che serve usare i repo old-releases?

        • ad installare le applicazioni w pacchetti vari altrimenti non ę più possibile con i repo ufficiali

          • Antonio G. Perrotti

            domandina: ma i repo di terze parti (nilarimogard e simili) si potranno ancora aggiungere? se sì, può essere che ‘sto viaggio indietro nel tempo lo faccio anch’io. o al limite scarico i pacchetti aggiornati e li installo a manina con gdebi e dpkg.

          • certo che si possono ancora utilizzare 😀

          • Davide

            Se ti piace GNOME 2, piuttosto installa MATE su Ubuntu 12.04 LTS

          • Antonio G. Perrotti

            in questo momento sto usando precise con lxde/xfdesktop/thunar. non è male, ma Lucid… 🙁

          • Marco Simonelli

            ma se hai scritto che bisogna tenere aggiornate applicazioni come il browser, là mica le trovi… è questo il non-sense che vedo nel cambiare repo…

          • google ha i repo che ti tiene aggiornato costantemente aggiornati i repository
            per firefox puoi utilizzare i binari precompilati che hanno l’aggiornamento automatico come in microsoft e sei apposto 😀

          • Marco Simonelli

            appunto, non sono gli old-releases 🙂

    • RickyArcher

      generalmente non ha molto senso. Ma questa fu la migliore release di sempre, posso confermarlo.

      • Marco Simonelli

        Derivata da Debian testing invece che sid… non crashava manco se la pagavi XD

    • Dea1993

      secondo me la 10.04 è stata l’ultima vera ubuntu, la 10.10 non mi è piaciuta un gran che e dalla 11.04 hanno introdotto unity.

      la 10.04 è stata una gran versione secondo me, stabile veloce e molto bella (quel tema scuro era stata una vera rivoluzione per ubuntu quella volta).

      è stata l’ultima release ubuntu che ho provato prima di passare ad archlinux

      • Cosimo Candita

        Come non quotarti, dalle prestazioni al tema bello e rivoluzionario…sarà che il mio portatile ormai va per i 7 anni di vita e quindi sento tutto il peso delle nuove versioni di ubuntu.

        Adesso son passato a Debian XFCE. Mi piacerebbe provare Arch ma i kernel superiori al 3.2 non si avviano, forse dovuto alla mia Ati X700 Mobility.

        • michele casari

          debian wheezy? Wheezy usa il kernel LTS 3.2

          • Cosimo Candita

            Si e funziona correttamente. Da Ubuntu 12.10 in poi non funziona nulla.

    • zefstr

      2 settimane fa ho passato dal 10.04 al 12.04 nel portatile. Un sbaglio enorme visto che il computer e diventato lento come una tartaruga.In due anni il computer non era crashato neanche una volta. Se sapevo prima che si poteva mantenere tranquillamente il 10.04 non c era ragione di sostituire. Il tempo di decidere cosa mettere nel laptop ho installato xfce che si compotra molto meglio che unity.
      dal 12.04 in poi se non dal 11.10 ubuntu non e tanto user friendly come era prima. Un sacco di problemi con la temperatura, ho cotto il bianco del uovo in 3 minuti come facevo da picolo sul asfalto rovente dal sole, e tanti tanti altri problemini che mi hanno portato a non considere piu ubuntu per il computer principale.
      l interfacia grafica di unity mi piace ma non e per tutti ( i computer)

  • RickyArcher

    R.I.P. ubuntu 10.04 & debian 6, best releases ever.
    :'(

  • domenico

    io continuo a usarla. Sul portatile in 2 e passa anni mai un crash. Come velocità è ancora come il primo giorno, si avvia in 20 secondi con un hard disk a 5400rpm, shutdown in 3-4 secondi. Il tutto con compiz avviato ed effetti grafici attivati.

    L’unica alternativa che mi viene in mente a questa versione è debian 7 con mate. Vedremo….

  • Marco Munari

    Uso la 10.04 sul mio notebook Asus di lavoro comprato nel 2004 (Pentium IV 3 GHz, Ram 1GB, HD 80 GB), quindi sono molto interessato a questa procedura, però…
    Tutti i miei repository iniziano con “it.archive.ubuntu.com/…”; ho provato a sostituire, ad esempio (riporto il primo del mio elenco):
    http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/
    con
    http://it.old-releases.ubuntu.com/ubuntu/
    ma al momento dell’update non trova nessuno di questi archivi (lunga serie di “Impossibile recuperare http://it.old-releases…”).
    Devo forse togliere l’ “it.” che c’è davanti? E cosa può comportare?
    Grazie.

  • Ale

    Da quello che si capisce dai siti di ubuntu tali repo servono a riceve gli aggiornamenti usciti che fino alla scadenza del supporto. Avrebbero fatto prima a mettere una iso scaricabile che contenesse già tali aggiornamenti, ad esempio una ubuntu 10.04.05. Insomma non si legge che dopo tali date continui il supporto, tutt altro.

  • mscanfe

    Ma come è possibile che siano già passati tre anni?
    Sul portatile di lavoro, un Sony dual core del 2008, va che è uno spettacolo: ho aspettato per mesi e me si che rallentasse e invece … va ancora che è una meraviglia, tutto è razionale e immediato, effetti ganzi attivati, avvio rapido, spegnimento istantaneo, …
    Che distro!

  • biagio

    Per favore, qualcuno può spiegarmi come mai, oggi 15 maggio 2013, ho ancora ricevuto degli aggiornamenti per ubuntu 10.04? Non è la versione server.

  • luca020400

    E’ praticamente identico O_o

  • Fg

    Un’altra distribuzuone inutile…
    Ehi, l’ho detto per primo, non mi regalate la bambolina di tux?
    Scherzi a parte la provo sperando che si siano Risolti i miei problemi con i codec e xfce.

  • Fabio

    Mi viene da vomitare 😉

  • ange98

    Certo che se avessero evitato di usare almeno il logo di Windows…

    • JackPulde

      Secondo me tra non molto si trovano una bella letterina da Microsoft haha

  • lucio

    solo x64 però… per 32 nisba, peccato la volevo provare

    • heron

      1) Installala in virtualbox
      2) salva i temi e le icone
      3) installali su xubuntu 32bit
      4) profit

      • papagio

        scusa l’intromissione, ma volevo chiederti se non sarebbe meglio salvare itemi e le icone da live e poi, in virtualbox, dove li salvi?

        • .

          dropbox…

      • jancu

        non puoi avviare/installare la 64 bit su un sistema a 32 bit

  • Ah non è windows 10 tehnical preview con le icone di ubuntu?
    XD
    Scherzi a parte esteticamente gli somiglia di molto non so in termini di copyrigth come siano messi ma credo che a breve gli chiederanno di modificare almeno lo sfondo se non anche altre parti…

  • OOO

    Voglio anch’io explorer su Linux!!!1111!!!

  • semplicemente Brau

    Ogni volta è sempre la stessa identica storia, io dico, che gli costava
    allo sviluppatore fare soltanto un repo con i pacchetti necessari alla
    modifica, tipo i transformation pack? Ma soprattutto, il senso di tutto
    ciò, cioè, cosa mi vuoi dire, caro sviluppatore di codesta
    distribuzione? Che ti sembrava bello portare la grafica di Windows 8 su
    Linux? O che vuoi far usare Linux anche a chi crede che senza
    Windows non riesca a vivere? O che vuoi soltanto trollare Microsoft, o Linux, o tutt’e due?

    • colloni

      e sempre la mesma risposta. Cause i want and i can!

    • EnricoD

      ‘Cause I’ve Got Nothing Better To Do… Whiiii

  • Matteo Bonanomi

    Caspita… questa mi piace! voglio dire… è molto più usabile di Windows 8! Uso Xubuntu 14.04 e so per certo che è veloce e stabile. Non la cambiare per questa ennesima derivata… ma ammetto che installarla a un utente che proviene da Windows potrebbe essere una cosa utile.

    Unica pecca, il volere inserire il logo di Windows, di Internet Explorer e così via… per un motivo legale (possono farlo??) e per un motivo di “dignità”, non è necessario scimmiottare in tutto e per tutto. L’usabilità, anche senza quei rimandi espliciti, non ne avrebbe risentito. Cambierei sfondo e icona, mantenendo la bella fisionomia che gli hanno dato.

  • Piuttosto che portare la (pessima) user experience di MacOS su Linux mi amputo il pisello in pubblico.

    • EnricoD

      Sono scoppiato a ridere così forte che la bimba dei vicini si è messa a piangere XD

  • gabriele tesio

    cioè, io metto linux per non usare windows, e poi fanno un linux che imita windows? Spero sia un pesce d’aprile in ritardo…

  • heron

    Sempre a criticare, mah
    Detto questo giusto la settimana scorsa mi serviva proprio questa distro per mio padre.
    Alla fine ho optato per Arch + KDE (gli unici CD che funzionano con quel PC sono quelli di ubuntu, e Arch la so installare da lì, altrimenti avrei installato Manjaro) e il vecchio tema plasma “oxygen” ha fatto la sua parte (c’era vista prima su quel PC).
    Peccato che abbia qualche problema di performance con le app GTK il che è un problema, visto che usa Firefox e Thunderbird.
    Forse una Xubuntu così mascherata sarà d’aiuto.

  • js3

    per me chi l’ha fatta è un genio! windows 8 è criticata da chiunque ed uno si mette anche a farne la copia su linux…! magari si salva giusto perchè dubito sia riuscito a metterci anche la metro ui 😉

  • js3

    comunque non mi sembra il caso di prendersela troppo. se a chi l’ha fatta piace, buon per lui (magari piace anche a qualcun altro). alla fine si è impegnato. non sarà stato originalissimo, ma si è impegnato. 😉 personalmente apprezzo lo sforzo. poi, per carità, quella barra laterale destra a comparsa è la cosa che più mi ha irritato in quel guazzabuglio di pseudo sistema operativo di windows 8. raramente ho visto un’interfacccia meno intuitiva di quella!!!

  • remigio

    a virus come sta messa ?
    se non si prendono virus non l’installo 🙂

  • per quanto non mi piacciono i temi di windows in linux, perchè sono dell’idea che quando uso linux, voglio avere un’interfaccia differente da windows.

    però devo fare i miei complimenti all’autore del tema, è davvero ben fatto, curato nei minimi dettagli, è stato bravo

    • EnricoD

      Infatti se sfruttasse le sue doti un po meglio , invece che fare tema win, ora ci ritroveremo un gran bel tema tra le mano, peccato :/

  • Team wesnetwork

    Ottimo, e non solo per la distro in se stessa, ma soprattutto perché mostra la reale potenza e capacità di personalizzazione di xfce, non solo leggero, veloce e reattivo in confronto con altri DE, ma anche bello, professionale ed elegante se lo si personalizza a dovere.

  • vasco

    a me non funziona comunque ce un altro progetto che ho segnalato si chiama
    linuxp

    • netmaster

      anche a me non si installa , ma la provata il tipo che la fatta ?

      • netmaster

        a chi interessa , sono riuscito ad installarla usando la lingua inglese nel menu di installazione , perche se usavo l’italiano non arrivava alla fine apparivano 2 errori e si chiudeva il menu installazione

  • Leonardo

    sono pazzi? è completamente illegale!!

    • bypasser

      ma quale illegale.
      se arriva la voce nell’ufficio giusto questa diventa win11 (o meglio ancora winux) e finalmente gli utenti MS avranno qualcosa che funziona.

  • Simone Padovan

    il primo pensiero va ai font propietari.. e gia’ siamo in violazione, il logo.. è coperto da licenza pure il logo? penso di si… è un assurdita’ sta roba..

  • Meglio i temi Windows Xp , Vista o Seven ma l’interfaccia Windows 8 no !

  • HaraldZimer

    provato a installarla, solo in inglese, non prende user e pass, si entra solo con con root e toor, non si accede a account utente, ha l’installer di kubuntu, insomma una piaga, pero hi messo kuser, ho cambiato amministratore, poi ho eliminato la lingua ingelese e messa l’italiano, rimesso l’inglese e posto in cima italiano, ora funziona in italiano, il sound setting non funziona dalla barra, funziona solo il pulse audio, piano piano la sto ripulendo, di sicuro mi sto divertendo a risolvere 1000 problemi che ha come un sudoku, solo perche’ sono a casa in malattia eh…..:-)

    • EnricoD

      un disastro xd

      • HaraldZimer

        decisamente si, guarda che poi in fondo è pure fluidissima e il lavoro per emulare la grafica di windows è pure apprezzabile, tanto è vero che un amico vedendo il desktop ci è pure cascato, pero’ nell’insieme è molto dilettantistica, dovrei mettermi li e rifarla da capo da 0 usando quello che costui ha messo dentro ma in modo ordinato e funzionante almeno.

    • giorgio

      CIAOO SONO GIORGIO HO SCARICATO QUESTA VERSIONE FI LINUX MI CHIEDE USARNAME. E PASSWORD
      GEMTILMENTE
      ME LE DIRESTI
      TI RINGRAZIO

      • giorgio

        La MIA MAIL E PER SCRIVERMI sidney68gio@yahoo.it
        Vi RINGRAZIO A TUTTI

      • EnricoD

        ciao Giorgio, benvenuto
        sulla home del progetto è scritto:

        Login: root / toor :: user / resu

        per root
        username: root
        passwd: toor

        e per user

        username: user
        passwd: resu

        un consiglio spassionato: non scrivere a caratteri maiuscoli sui forum altrimenti non ti si fila nessuno
        se scrivi a caratteri grossi per far notare il tuo commento poi alcuni potrebbero scazzarsi ed è molto facile che tu non riceva risposte
        è solo un consiglio:)

        • potrebbe essere anche

          utente root
          user: root
          pass: toor

          utente normale
          user: user
          pass: resu

          a volte nelle live per mettere la password si usa l’inverso del nome utente, altre volte non si mette per niente la password, altre volte ancora c’è direttamente il login automatico…
          quindi bisogna un po provare

          • EnricoD

            hai ragione, ho trovato un video su yt e nei commenti l’autore dice proprio quanto hai detto tu, correggo mie istruzioni

        • giorgio

          ti ringrazio di avermi risposto prendo visione della password e username e anche del consiglio grazie di tutto

  • 0E 800

    Si prega di perdonare la traduzione come io parlo solo cattivo inglese . Volevo solo ringraziarvi tutti per i vostri commenti e suggerimenti e chiarire alcune cose .

    In primo luogo , io sono solo un uomo . Io non sono un esperto di Linux . Volevo solo creare un ambiente ricercato Linux che sarebbe più familiare agli utenti Windows . Inoltre , mi piace l’interfaccia utente Windows .

    In secondo luogo , devo ammettere , mi auguro non vengo denunciato per l’utilizzo di loghi Microsofts o di carattere Segoe UI proprietaria . Non sto cercando di fare soldi con la vendita di questo sistema operativo . Volevo solo farlo sembrare più simile a Windows di qualsiasi altra distro linux sulla rete .

    Credo che un computer è uno strumento , una calcolatrice luxory . Cosa importa come appare , finché funziona ? La sua sembra sciocco prendere posizione quando si tratta di ciò che rende o modello di computer si è scelto o il sistema operativo che si sono fedeli .

    Voglio ringraziare il grande popolo d’ Italia che hanno scaricato questo sistema operativo più di qualsiasi altro paese .

    1. L’Italia 1.903
    2. Stati Uniti 1.128
    3. Brasile 1.098

No more articles