Michael Hall ha confermato Unity 8 e Mir di default in Ubuntu 16.04 LTS, versione che sancirà la convergenza tra i vari dispositivi.

Ubuntu
Da anni ormai Canonical è impegnata non solo nel mantenimento e sviluppo della versione desktop di Ubuntu ma anche nella versione mobile che diventerà completa e stabile con la futura versione LTS 16.04. Ubuntu 16.04 LTS si candida come una delle release più importanti per Canonical visto che sancirà la tanto discussa convergenza tra i vari dispositivi, grazie al nuovo Unity 8. Il nuovo desktop environment Unity 8 è stato sviluppato per fornire un’interfaccia grafica “responsive” in grado quindi di adattarsi a qualsiasi dimensione dello schermo a partire da uno smartphone da 4 pollici ad un monitor pc da 32 pollici.

Con Unity 8 avremo quindi la stessa esperienza utente, applicazioni, configurazioni ecc sia in smartphone che tablet e pc portatili e desktop, caratteristica che consentirà agli sviluppatori di lavorare in un’unico progetto che supporti sia device mobili che pc.

Attualmente Unity 8 è un’ambiente desktop ancora in fase di sviluppo, con Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn sarà disponibile con un ISO dedicata, stessa cosa accadrà per Ubuntu 15.04 mentre dovrebbe approdare di default con Ubuntu 15.10, versione sarà come una “Beta” della futura 16.04 LTS.

A confermarlo è il developer Canonical Michael Hall, con un post sul proprio blog ha spiegato i piani per lo sviluppo delle future release di Ubuntu.
In poche parole:

Ubuntu 14.10: Unity 7 di default e Unity 8 opzionale
Ubuntu 15.04: Unity 7 di default e Unity 8 opzionale
Ubuntu 15.10: Unity 8 di default e Unity 7 opzionale
Ubuntu 16.04 LTS: Unity 8 di default e Unity 7 opzionale

Unity 8

Con Ubuntu 15.10 potremo già avere di default Unity 8 e il nuovo server grafico Mir, per gli utenti che non ameranno il nuovo ambiente desktop rimarrà comunque possibile utilizzare Unity 7 basato su X.org e con window manager Compiz.

  • alfredo

    Roberto mi dispiace tanto per tutti i tuoi pc. Spero che voi stiate almeno tutti bene 🙂

    Un abbraccio

    • si tutto ok
      prima l’asus x201e ora tutti i desktop e l’acer aspire 5742 che avevo tantissima roba di lavoro salvata 🙁

      • Dea1993

        per quanto riguarda i pc rubiati, se per caso ti sei segnato i MAC address della scheda di rete del PC, visto che è un indirizzo univoco, se naviga in rete forse è rintracciabile

        • avevo (per fortuna) installato prey su tutti
          speriamo che gli ritrovino e sopratutto speriamo che i ladri non formattino in modalità completa in modo tale che possa recuperare i dati salvati

          • Un lettore

            rimuovi questo messaggio; tante volte il ladro leggesse!! (cancella anche il mio)

          • cristiano z

            mi dispiace per te , evita comunque di dargli i consigli “giusti” come ha detto il lettore sopra

        • TopoRuggente

          il mac addres non è più univoco da anni, può essere modificato allegramente.

          Addirittura, per un errore Asus aveva messo in vendita una serie di schede madri (con ethernet integrata) tutte con lo stesso mac address.

  • dongongo

    Sai se in qualche modo è in conflitto con Unity?? Se lo installo, non è che rischio di trovarmi Plank nella sessione di Unity?

    • Luca Tavecchio

      sono due de distinti.. plank non partirà in unity… anche perché unity non usa cerbere..

      • dongongo

        Perfetto! Grazie mille!

  • GioGio

    Per funzionare funziona anche se con dei bug visivi agli indicatori del pannello e ovviamente con l’assenza dello sfondo della scrivania visto che Pantheon non gestisce il desktop. Se qualcuno ha dei workaround per ovviare a quei problemi si faccia sentire.

    • Luca Tavecchio

      allora come ho scritto sopra hanno due versione diverse di gtk.. quindi il tema di elementary non funziona.. questo dovrebbe funzionare anche se personalmente a me non piace:
      http://browse.deviantart.com/art/Whit-e-an-elementary-OS-theme-340887671
      ps: ce ne sono altri dello stesso autore ma sono tutti più o meno incompleti.. questo sembra essere il migliore
      per il desktop questo l’ho scritto un pò di tempo fa traducendo e facendo qualche modifica/aggiunta cmq in cima a questa pagina trovi il link al post originale..ovviamente sono funzionanti su precise e il risultato non è perfetto:

      http://www.elementaryupdate.com/2013/03/enable-desktop-icons-in-elementary-luna.html

      in ogni posso dire che dopo i primi giorni non ci fai più neanche caso al fatto di non avere icone sul desktop..

    • dongongo

      Niente da fare. Da dconf però è possibile impostare gli hotcorner, ed è già qualcosa.
      PS dopo aver installato Phanteon, neanche la sessione di Ubuntu riesce più a gestirmi gli sfondi… Sapete come risolvere?

      • Leonardo Leo

        sudo apt-get install ppa-pruge
        sudo ppa-pruge ppa:elementary-os/daily

        così dovrebbe eliminarti pantheon shell e unity dovrebbe tornare a funzionare (mi è successa la stessa cosa con gnome 3.8 e ho risolto così)

        • dongongo

          Grazie mille, gentilissimo. Però così porto via anche pantheon-files che è il mio file manager predefinito… Avevo provato un –purge autoremove seguito da tutti i pacchetti che avevo installato, ma non è bastato…

          • Leonardo Leo

            ma vuolendo puoi reinstallarlo con la guida che tu stesso avevi segnalato:http://w@ww.lffl.o@rg/2013/05/pantheon-files-unottima-alternativa-al.html (anch’io provai ad eliminare unity mantenendo gnome 3.8 ma nn riuscivo comunque a gestire gli sfondi, secondo me non sono proprio compatibili per un problema a me sconosciuto ed è la stessa cosa in questo caso)

          • dongongo

            Tante grazie, davvero. Ho provato, ma non ha funzionato purtroppo.

            Maledico la mia curiosità! 🙂

          • Luca Tavecchio

            dovete installare switchboard e relativo plug per gestire gli sfondi..

        • Alecs

          Niente, pure io ho lo stesso problema (che tra l’altro si è verificato due giorno dopo aver disinstallato pantheon shell) non i visualizza più l’immagine in background.
          Ho già provato con ppa-purge, mi toglie tutto ma il background non torna.

          • Leonardo Leo

            è successo ache a me con gnome una delle tante volte che ho provato io ho dovuto reinstallare la distro da capo

  • Luca Tavecchio

    mi spiace per il furto! spero tu riesca a recuperare tutto! a parte il tema che non è pensato per quella versione di gtk dovrebbe funzionare tranquillamente!

  • Sebastiano Cuffari

    Scusate, ma alla fine come si può risolvere la questione del desktop?

  • ange98

    Ma se provassi ad aggiungere questo ppa su Debian cosa succederebbe?
    Ho provato Pantheon e me ne sono innamorato *.* (Ho fatto anche una partizione con Elementary, ma preferirei provarlo su Debian…). Trovo che sia ciò che dovevano essere i progetti GNOME 3 (Shell, Unity)

    • potrebbe funzionare oppure indicare la mancanza di qualche dipendenza che poi sempre prendere da ubuntu

      • ange98

        allora lo proverò 😀 Mi è piaciuto veramente molto su elementary xDxDxD

  • giuseppe

    Roberto, anzichè postare sempre articoli, potresti almeno verificarli, e specificare che non è in alcun modo possinile utilizzare uno sfondo nella sessione pantheon

  • Pietro

    su linux mint 16 non funziona

  • Andrea

    Ho provato su ubuntu gnome 14.04 ma non trovo phanteon al login!
    Mi compaiono soltanto Gnome e Gnome classic! come posso fare?

  • Ocelot

    Hanno iniziato con sta storia della convergenza prima degli altri ma alla fine per il 2016 ormai microsoft l’avrà già raggiunta e risulteranno come quelli che hanno copiato. Poracci.

    • heron

      Beh se la convergenza sarà diventata uno standard (e mi auguro di no) almeno non saranno rimasti indietro… che poi la Canonical è una formica in confronto ad MS/Apple/Google e soci, e il fatto che sarebbero stati qualche ordine di grandezza più lenti era più che prevedibile.

      E se in genere l’opensource dà vantaggi al programmatore solo quando c’è cooperazione (in modo da poter smollare parte del lavoro su gli altri) c’era da mettere in conto che sarebbero stati più che lenti… anzi a conti fatti sono stati anche piuttosto veloci rispetto a quello che ci si sarebbe potuto aspettare.

      Resta però il dato di fatto che se avessero usato wayland e un DE già esistente (magari cooperando con GNOME per dare ad esso e alle sue applicazioni un layout adatto anche su cellulare, cosa possibilissima visto che tanto lo si sta(va) riscrivendo quasi da zero) sia ubuntu touch che wayland forse sarebbero già pronti.

      Altro che dare della “distro inutile” o “ennesima applicazione inutile” ad ogni nuovo progetto personale, che invece non toglie risorse a nessuno

      • roberto mangherini

        impossibile usare wayland per canonical visto che wayland non è un server grafico, ma un protocollo grafico. a canonical serve un server (scusa il gioco di parole) per poter passare da applicazioni mobili a desktop senza ravviare. per questo motivo hanno creato mir prendendo il più possibile da wayland per compatibilità. puoi essere d’accordo o meno con questo approccio, ma canonical si è guardata attorno, e non è stata soddisfatta di quello che ha trovato, e come ogni soggetto del mondo di linux ha fatto un fork o un nuovo programma.

        • heron

          Secondo me wayland poteva benissimo essere usato per quello che serviva a Canonical… visto che è lo stesso uso che ne fa Tizen. Anche perchè ciò che non fa il server grafico lo fa il compositor.
          Il motivo per cui ha preso un’altra strada è che secondo me Mark vede un futuro molto più “commerciale” per ubuntu e vuole sviluppare da sola per gestire meglio il suo prodotto.
          Stesso discorso per Unity 8… cioè si stava riscrivendo da zero GNOME… lo si poteva fare in qualsiasi modo. Se si aggiunge il fatto che il team GNOME è messo a stecchetto da Red Hat e le sterline di Canonical gli avrebbero fatto molto comodo. A quest’ora avremmo uno GNOME funzionante su smartphone con applicazioni responsive. E un ubuntu touch pronto tra 6 mesi. E la convergenza prima di Microsoft.

          Non sono uno di quello che odiano i fork. Anzi. Ma quelli li apprezzo quando nascono in piccolo e sono gli utenti stessi a decretarne il successo o il fallimento del progetto con l’utilizzo o con aiuti nello sviluppo.

          Ma quando si muovono le grosse aziende tutto cambia perché loro investono soldi veri e visto che quelli sono merce rara se vengono spesi in qualcosa non possono essere spesi in altro.
          Se nasce una nuova “distro inutile” non si toglie niente alle altre. Se Canonical spende in Mir non lo fa in Wayland.

          Che poi è questo il motivo per cui di fork delle componenti base se ne erano visti pochi fin’ora.

          My 2 cents
          In verità non me ne importa molto… Almeno fino a quando avrò la mia Arch con KDE… in barba alla convergenza, ai soldi e a mark xD

  • heron

    In pratica Compiz continuerà ad essere sviluppato attivamente come minimo per altri 2 anni.
    Oltretutto anche i cellulari con Ubuntu Touch non potranno che uscire a partire da quella data perché, se per alcuni la cosa non è chiara, Ubuntu Touch e Ubuntu con Unity sono e saranno lo stesso sistema operativo.

    • -.-

      non è detto: se sono stati furbi abbastanza avranno gestito la cosa in maniera modulare (es. l’immagine per cellulari potrebbe avere a bordo solo il modulo unity8 per cellulari) in modo da poter avere telefoni pronti al lancio prima del desktop.

      • heron

        Non esiste un unity8 per cellulare ed uno per desktop. Al massimo vuoi dire che devono rimuovere il layout che si dovrebbe attivare automaticamente quando la dimensione dello schermo supera gli x pollici e viene attaccato un mouse… Beh non cambierebbe niente visto che attualmente il layout “desktop” è identico a quello “smartphone”.
        La questione dei driver invece è lasciata a mir è anche qui disattivare il supporto desktop sarebbe equivalente a disinstallare di default i driver nouveau/Intel/radeon (che tanto non danno problemi visto che sono open e supportano tutte le moderne tecnologie), mentre tutto il resto dello stack grafico è in comune.

        Il problema non è il supporto hardware… Sono proprio Mir e Unity8 che sono troppo giovani e hanno bisogno di testing e bugfixing e questo vale sia su PC che su smartphone in eguale misura.

    • sviluppato direi no, magari mantenuto / supportato

      • heron

        Beh però verrà aggiornato per non dare problemi con le applicazioni, i giochi, i kernel, le versioni di xorg che usciranno nei prossimi 2 anni.

        Magari mantenuto è un termine più appropriato, visto che non saranno aggiunte di certo nuove features, ma sta di fatto che ci sarà non poco lavoro da fare.

    • loki

      i telefoni saranno pronti prima. ciò che manca completamente a unity 8 per ora è proprio la parte desktop, per quello che si parla dalla 15.10 in poi

  • EnricoD

    Peccato, manco c’arrivo vivo XD

    • biosniper

      fra due anni non ci arrivi vivo??? ma perchè sei così pessimista! su con la vita!arriverai a ubuntu 60.4 LTS
      🙂

    • Brau

      Vabbé, che ci vuole? Accetti un lavoro da consegna pizze, aspetti che ti chiami un centro di criogenia all’ultimo dell’anno, vai dentro a consegnare la pizza, non trovi nessuno, ti siedi ad una scrivania vicino ad una capsula di stasi, con fare scazzato ti dondoli sulla sedia, brindi all’anno nuovo, caschi all’indietro, finisci nella capsula che si chiude su di te et voilà, in una frazione di secondo ti svegli bello sereno tra 1000 anni XD

      • biosniper

        e poi cambi il nome i frai e ti fidanzi con una monocola…
        Abbiamo inventato una storia originale, magari un giorno ci faranno un cartone animato a puntate… chissà!…, il futuro è così imprevedibile
        😉

        • EnricoD

          È che io sono distratto, poi dormo poco e più passa il tempo e più rischio di morire dentro un lab dopo aver mischiato qualcosa o aperto la bombola sbagliata e boom XD
          Per questo per me esserci tra 2 anni non è cosi scontato XD
          Dovevo quotare commento sotto, a conferma della mio perenne stato distratto, ma vabbé fa lo stesso XD

      • EnricoD

        Ahhahaha XD

      • Simone

        Credo che l’avesse già considerato quando ha detto che non prevede di vivere abbastanza a lungo…

  • biosniper

    fra due anni? la tecnologia compie passi da gigante di minuto in minuto e preannunciare ora una tecnologia già presente oggi (un so mobile) solo tra due anni è come non capire che il tempo passa e la tecnologia si evolve ancora più in fretta… Magari tra due anni neanche esisteranno più gli smartphone ma come tom cruise in minority report avremo gli ologrammi e tutto verrà spostato con un gesto delle mani … e mentre noi avremo i nostri ologrammi superfuturistici canonical farà debuttare il suo so, gia strasuperato.Un modesto consiglio: in ambito tecnologico fa tutto subito e ora perchè quello che prospetti per il futuro potrebbe essere gia vecchio tra 2 secondi!

    • Brau

      Ma se in giro ci sono ancora le Panda del 1980 XD Noi pensiamo al futuro come lo si pensava in Ritorno al Futuro, ma da come si vede, la maggioranza (tra cui le nostre “care” istituzioni) viaggia ancora con PC vecchi di 10 anni e telefona con Nokia 3310 et similia… Di questo passo, non sapremo con certezza se la concorrenza, tra 2 anni sarà così tanto cambiata, ma, cambiamento o no, speriamo che Canonical riesca a tappare tutti i bug che usciranno fuori nel frattempo, se no addio Unity 8…

      P.S.: Visto i tempi che corrono, è già tanto che parliamo di “futuro” 🙁

      • Sim One

        Guarda che quelle panda al loro tempo erano delle gran macchine, ci ho fatto di tutto, io

  • Canonical deve sempre rimandare le cose, anche se mi piace Ubuntu come sistema operativo, per il resto l’etica di Canonical lascia molto a desiderare.

  • SalvaJu29ro

    Presumo che fino ad allora le versioni intermedie di Ubuntu saranno alquanto inutili

  • OrazionS

    Giusto così. Il mondo tecnologico è notoriamente conosciuto per il suo saper aspettare.

  • JackPulde

    Bah… Sinceramente non so cosa pensare. Altri 2 anni per vedere questo Mir, Unity 8 e soprattutto questa convergenza.

    L’unica cosa che spero è che venga fuori un SO bello da vedere e soprattutto bello da usare (ai livelli di Windows e OSX)… Senno tutto quanto quello che hanno fatto cadrà in fallimento, perchè da adesso al 2016 faranno le loro evoluzioni sia Microsoft che Apple.

    • fabik

      Definire Windows bello da usare è a dir poco forzato. Io lo trovo ottimo sul telefono ma sul PC è un disastro. Ubuntu così com’è è stabile e funzionale. Diventa instabile installandoci addon, conky, tool, driver da repo esterni etcetera, tutta roba assolutamente non necessaria. Come ogni sistema è in evoluzione, ha i suoi punti di forza e sualtre cose è indietro. Alla fine i vari S.O. si scopiazzano tra loro per colmare il gap dove sono carenti e miglirano quello che hanno dove sono avanti. Ubuntu non sfugge a questa logica

      • tomberry

        Scusa, ma che c’entra conky col rendere Ubuntu instabile?

      • JackPulde

        Windows più che bello intendo veloce e facile da usare (a parte Windows 8 :D)…

  • fabik

    Comunque è davvero bello vedere la gente che si lamenta quando Canonical rilascia qualcosa di immaturo come fece con Unity e poi vedere la stessa gente che si lamenta perché vuole che si rilasci tutto e subito per inseguire chi sa quale miglioria miracolosa. Se Canonical è il male ed Ubuntu una porcheria ci sono fior fiore di distro li fuori eh.

  • Ilgard

    Mi ricordano gli annunci di economia: ogni anno diranno che l’anno successivo si uscirà dalla crisi ed il mercato tornerà a crescere.
    Qui Unity 8 lo rimandano in continuazione.
    In compenso spero che per l’uscita sia fenomenale, altrimenti ci sarebbe da tirargli dietro qualcosa.
    Non sarà il caso di ridurre la frequenza delle uscite delle distro?

    • fabik

      Veramente hanno “Confermato” la data…

      • JackPulde

        Sai quante volte si è sentita la parola “Conferma” in casa Canonical per Ubuntu touch e il nuovo set di Icone (PARLIAMO DI ICONE!)… e invece ogni volta è un rimandare…

        • Sim One

          beh è vero. Doveva anche diventare rolling….

      • Ilgard

        Ma all’inizio, tipo un paio di anni fa, non doveva uscire con la 14.04 Unity 8?

    • EnricoD

      ogni anno le stime vengono riviste al ribasso xD
      per Ubuntu è la fine! recessione e false speranze di crescita ogni anno che viene

    • Simone

      In effetti questi rilasci semestrali (Ubuntu) e annuali (Mint) mi paiono cagate pazzesche…speriamo un gg si decidano a rilasciare quando pronti e magari con codenames ad hoc per le intermedie, in modo che diventino semplicemente delle beta tra una LTS e l’altra…

  • michele casari

    Non ci credo finché non vedo. Sono anni che si sente parlare di converge.
    Unity8 cambierà le librerie da gtk a qt! Non hanno ancora cominiciato e già dicono che ci sarà? Ormai credo più alle promesse dei nostri politici che quelle fatte da canonical …

    • Davide Dallara

      a dire la verità è un anno buono che stanno lavorando su unity 8, io lo provai sulla 13.10 tramite un ppa e funzionava. l’unica mia perplessità è che se mantengono l’interfaccia che provai io allora la vedo dura per il settore desktop poichè era troppo orientata all’uso touch.
      per fortuna anche a canonical sembra che ne siano consapevoli, infatti all’ ultimo DUCC-IT uno dei relatori spiegò che una delle idee sul tavolo era di riproporre un unity 7 solo riscritto con le qt/qml…
      noi possiamo solo dire “chi vivrà vedrà”

      • di1188

        In soldoni, fai qualche esempio di eccessivo orientamento verso l’ambiente touch?
        Non conosco unity 8, ma a giudicare da quello screenshot là sopra non vedo enormi differenze dall’attuale.

        • Davide Dallara

          in questo video vedi le differenze tra unity 8 e il 7: https://www.youtube.com/watch?v=JjUq_mdyBKc

        • Simone Picciau

          È parecchio diverso, l’ho provato pure io sul live della daily build di utopic. È una roba fatta più per i telefoni e si vede, su pc risulta abbastanza fastidioso, le app sono tutte fullscreen ed è scomodo passare dall’una all’altra, inoltre per far comparire certe opzioni devi trascinare via il mouse a partire da un lato dello schermo, è tutto nascosto. Insomma è usabile più o meno come android x86, però molto più ben fatto graficamente.

          • Davide Dallara

            infatti attualmente è totalmente pensato per i dispositivi touch, anche perchè è quella l’incombenza più vicina. avevo caricato un video di youtube dove si vedevano le differenze tra unity 8 e 7 ma il blog non me lo ha approvato :

      • Stefano

        Integro quanto hai scritto, dicendo che Will Cooke, colui che gestisce il progetto Unity, nonché la fonte di questo articolo (Michael Hall ne è il “megafono”, in attesa che il blog dedicato al DE sia attivato), disse tempo fa che l’interfaccia desktop di Unity 8 sarebbe stata “l’85% più orientata al desktop di quanto è ora” l’interfaccia per smartphone.

  • aaaa

    io invece aspetto a gloria la Ubuntu Mate 16.04 😉

  • CuccuDrillu10

    Ah bene ecco l’annuncio del debutto di Unity 8 con mir su Ubuntu 15.10.
    A quando l’annuncio del rinvio invece?? :-))

    • jancu

      🙂

  • giuseppe

    Mate for ever..

  • snizzi

    Bravo Michael. Se poi si degnassero di mandarmi la tshirt Ubuntu pioneer anziché ignorarmi bellamente su irc ci farebbero una figura migliore…

  • Marcantonio

    Ragazzi, io provo Unity 8 in live su Ubuntu 14.10 Desktop Next, ma non funziona, dopo aver eseguito il login (user: ubuntu-desktop-next) questo non si avvia e rimane sul lightdm.
    Come faccio per risolvere?

  • Leonardo Rava

    Speriamo che tutta questa attesa dia i suoi frutti e non che la 15.10 avrà unity 8 ma piena di bug!!!
    O peggio che sarà inutilizzabile!!!
    Però già un lato positivo è che se unity 8 sarà la stessa di smartphone e tablet avrà consumi di RAM bassi e più reattività!!! 😉
    La volta buona che ubuntu diventa la distribuzione linux più veloce!!! 🙂

  • Andrea

    Qui c’è la soluzione per poter vedere di nuovo sfondo del desktop ed icone ritornando ad unity senza dover reinstallare tutto! http://codethinker.net/risolto-ubuntu-nessuno-sfondo-dopo-installazione-pantheon-elementary-os/

No more articles