A due anni dall’ultimo aggiornamento, Adobe ha deciso di dire addio alla versione nativa per Linux di Reader.

Adobe Reader in Ubuntu
Tra Adobe e Linux non c’è mai stato alcune feeling, l’azienda statunitense da sempre snobbato il sistema operativo libero rilasciando con molte difficoltà le varie versioni di Flash, Air e Reader. Dopo aver terminato lo sviluppo di Flash Player e AIR, anche Adobe Reader non sarà più supportato, la versione per Linux del famoso software proprietario è stato recentemente tolto dall’elenco dei sistemi operativi supportati. Adobe Reader per Linux rimarrà quindi disponibile nell’attuale versione 9.5.5 rilasciata a maggio 2013 e disponibile solo nella versione per sistemi 32 Bit.

Adobe Reader per Linux non è mai stato preso in considerazione dagli utenti visto che nei repostiory ufficiali delle principali distribuzioni troviamo numerosi reader di documenti PDF in grado di fornire maggiori funzionalità ed affidabilità oltre ad essere molto spesso open source e non proprietari.

Adobe Reader Linux

Per gli utenti che vorranno ancora installare Adobe Reader in Linux, basterà scaricare il pacchetto deb / rpm o binario precompilato da questa pagina.

Per gli utenti che installano Adobe Reader in Debian, Ubuntu e derivate 64 bit dovranno installare alcuni pacchetti 32 bit altrimenti non potremo avviare correttamente il software proprietario. Prima o dopo l’installazione del pacchetto deb di Adobe Reader dovremo digitare da terminale:

sudo apt-get install libgtk2.0-0:i386 libnss3-1d:i386 libnspr4-0d:i386 lib32nss-mdns* libxml2:i386 libxslt1.1:i386 libstdc++6:i386

e confermiamo l’installazione.

Ringrazio il nostro lettore Riccardo per la segnalazione.

No more articles