Xkbmod Indicator è un’utile applet che si segnala quando abbiamo attivato il Caps Lock, Num Lock, Shift, ecc dal pannello di Ubuntu.

Xkbmod Indicator in Ubuntu
Alcune tastiere e pc portatili non dispongono di led per segnalarci l’attivazione o meno del Num Lock, Caps Lock ecc portando con se fastidiosi problemi.
In Windows molto spesso troviamo software che ci notificano l’attivazione o meno del tastierino numerico, maiuscole ecc, funzionalità che possiamo avere anche in Linux grazie all’applet Xkbmod Indicator. Xkbmod Indicator è un semplice applet open source per Linux che ci segnala l’attivazione o meno dei tasti Shift, Caps Lock, Ctrl, Alt, Bloc Num, Super (tasto Windows) e AltGr dal nostro pannello. Semplice e utile, Xkbmod Indicator fornisce un’ottima integrazione nei principali desktop environment per Linux come Unity, Xfce, LXDE ecc.

Di default Xkbmod Indicator non include alcuna personalizzazione, non potremo quindi attivare o meno i vari collegamenti nel pannello (opzioni che potrebbero comunque approdare nei prossimi aggiornamenti), da notare inoltre la mancanza del supporto per pannelli chiari, in questo caso però verranno visualizzati solo i tasti in quel momento attivi, mentre gli altri non saranno visibili (problema che comunque verrà risolto nei prossimi aggiornamenti).

Xkbmod Indicator info

– Installare Xkbmod Indicator

Per installare Xkbmod Indicator in Ubuntu e derivate basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:nilarimogard/webupd8
sudo apt-get update
sudo apt-get install indicator-xkbmod

In alternativa possiamo scaricare solamente il pacchetto deb di Xkbmod Indicator da questa pagina.

Home Xkbmod Indicator

  • Dario · 753 a.C. .

    su un netbook con intel atom n570 e 1gb di ram vale la pena installare la 64-bit seppur supportata??

    • a mio avviso si però non punterei su ubuntu ma su xfce o lxde

      • Dario · 753 a.C. .

        grazie 😉

        • fedefigo92

          sisi viva xfce che è una scheggia…metti pure la 12.04 che non è cambiato molto nella 13.04 solo qualche miglioria

    • POTA

      secondo me fino a 2 giga di ram conviene installare la 32 bit..la 64 bit consuma e occupa più ram..

      • dipende anche dalla distro e ambiente desktop a mio avviso
        1 gb di ram vanno più che bene con xfce / lxde 64bit
        unity, kde, gnome shell rischi di avviare il browser ed essere in swap io installato proprio sabato xubuntu 13.04 64 bit su pc desktop con atom d525 con 1 gb di ram e funziona molto bene 😀

        • Dario · 753 a.C. .

          ora usavo ubuntu 12.04. 32bit con cinnamon.. quindi chiedevo se mi conveniva fare il passaggio a 64bit.. considera che solitamente sono sui 600mb massimo.. di più non ci vado (ed ho 1gb)

          • cinnamon già richiede diverse risorse in+ confronto xfce e lxde

          • Dario · 753 a.C. .

            grazie roberto, ho provato ora in live ubuntu 12.04 a 64bit e la ram è al limite, proverò con lxde.. grazie ancora 😉

          • io se fossi in te proverei xfce dato che a mio avviso non ha poi cosi tante risorse in più di lxde ma ha sicuramente un ambiente desktop più completo e anche bello da vedere
            fammi sapere come va ciao

        • Nicola

          Quoto anche io su Atom ho trovato ottimo xfce e lxde, con le altre rallenta visosamente

  • Massimo Disarò

    Allora io che ho 8 gb di ram con una 64-bit intel core i3 dovrebbe essere una scheggia!

    • sicuramente meglio della 32bit

    • TopoRuggente

      Sicuramente se usi la 32 bit non puoi accedere alla ram sopra i 4GB (c’è un trucchetto, ma a costo di una perdita significativa di prestazioni).

      Poi onestamente, da 4 a 8 Gb, almeno che tu non usi molta ram temo che non vedrai grandi vantaggi.

    • Edmond Logan

      Con un buon SSD 840 PRO è tutta un’altra cosa!.

      Scrittura sequenziale: 540 MB/sec
      Lettura sequenziale: 520 MB/sec

      • io con 840 pro ho avuto un pochi di problemi nell installazione e frequenti freeze, ma con il 12.04lts, con il 13.04 non ho provato.

  • Davide Depau

    Nel grafico che hai messo è Ubuntu a 32 bit che è più veloce…

    • non mi sembra
      su dbench ubuntu 64 bit per effettuare tutta l’operazione impiega 8.90 secondi contro 9.27 di ubuntu 32 bit
      su postmark ubuntu 64 bit ha 119 tps confronto 112 di ubuntu 32 bit solo in open arena con risoluzione bassa ubuntu 32 bit ha più fps ma questo dipende dalla gpu non dall’architettura

      • lele

        ma nel grafico c’e’ scritto “more is better” o.O

  • enrico

    Scusate sapete se è in qualche modo possibile passare da 32 a 64 bit facendo qualche upgrade mantenendo impostazioni e programmi o è impossibile? scusate la domanda del cavolo ma ho scaricato ed installato le daily build 32 bit ed avendo un sistema che supporta i 64 mi sembra davvero di aver fatto una cavolata…

    • è possibile ma non cosi semplice come possa sembrare
      ti preparo la guida 😀

  • lele

    ma da quanto nei test sembra che sia migliore la 32 bit o sbaglio?

No more articles