Vi presentiamo Xiaomi Tool utile software per Linux e Windows con il quale potremo effettuare facilmente il backup e ripristino, recovery ecc di device Xiaomi.

Xiaomi Tool in Ubuntu Windows
Sono molti gli utenti che ogni giorno acquistano device prodotti da Xiaomi, famosa azienda produttrice cinese sviluppatrice anche della ROM MIUI. Visto il successo di Xiaomi, i developer XDA hanno recentemente rilasciato un’interessante software per operare in device prodotti dall’azienda cinese da Linux e Microsoft Windows.
Xiaomi Tool è un software open source che ci consente di effettuare numerose ed utili operazioni device Xiaomi come ad esempio il backup e ripristino di MIUI sistema operativo mobile proprietario basato su Android supportato da oltre 200 dispositivi.

Con Xiaomi Tool potremo includere i permessi di Root (sia in MIUI che in ROM personalizzate), verificare che il nostro dispositivo sia originale e non “taroccato”, possiamo anche passare da Dalvik ad ART e viceversa, installare una recovery personalizzata, operare nella memoria interna con la possibilità di creare / gestire le partizioni, effettuare Flash di nuove ROM, Flash di file zip. Xiaomi Tool ci consente inoltre di effettuare uno screenshot del nostro display da pc, installare nuove applicazioni ed importare / sincronizzare le nostre immagini con quelle del pc.

Xiaomi Tool attualmente supporta:

Xiaomi Mi2 (s)
Xiaomi Mi2A
Xiaomi Mi3W
Xiaomi Mi4W
Xiaomi RedMi 1S

Sarà presto disponibile anche il supporto per:

Xiaomi RedMi Note LTE
Xiaomi MiPad

Non sono supportati:

Xiaomi Mi1 (puls)
Xiaomi Red Rice:
Xiaomi RedMi Note W

Tengo a precisare che il software supporta solo device Xiaomi, non possiamo utilizzarlo in device Android con MIUI.

Xiaomi Tool in Microsoft Windows

– Installare Xiaomi Tool

Xiaomi Tool è disponibile per Linux e Microsoft Windows da questa pagina.

Per Linux, Xiaomi Tool funziona a riga di comando, il software non richiede alcuna installazione basta che sia installato adb e fastboot, per Ubuntu e derivate basta digitare da terminale:

sudo apt-get install android-tools-adb android-tools-fastboot

Per Ubuntu 12.04 e versioni precedenti basta consultare questa guida.

Ora possiamo scaricare Xiaomi Tool per Linux, estrarre il file zip e spostare la cartella XiaomiTool-unix nella home e digitiamo da terminale:

cd
mv XiaomiTool-unix XiaomiTool
cd XiaomiTool

Colleghiamo il nostro device Xiaomi ad una porta USB del pc e da terminale digitiamo:

cd XiaomiTool
./Start.sh 

Xiaomi Tool verificherà il nostro device, una volta verificato avremo l’elenco delle varie funzionalità disponibili, basta indicare il numero correlato e premere invio.

Home Xiaomi Tool

  • Simone

    root@simone-HP:~/XiaomiTool# ./Start.sh

    ./Start.sh: riga 72: errore di sintassi nell’espressione condizionale: token non atteso “;”

    ./Start.sh: riga 72: errore di sintassi vicino a “;”

    ./Start.sh: riga 72: ` if [[ “$adba” = 1]]; then’

    root@simone-HP:~/XiaomiTool#

    NON FUNZIONA

    • prova a dare
      mv Start.sh Start
      chmod +x Start
      ./Start

      • Simone

        root@simone-HP:~# cd XiaomiTool

        root@simone-HP:~/XiaomiTool# mv Start.sh Start

        root@simone-HP:~/XiaomiTool# chmod +x Start

        root@simone-HP:~/XiaomiTool# ./Start

        ./Start: riga 72: errore di sintassi nell’espressione condizionale: token non atteso “;”

        ./Start: riga 72: errore di sintassi vicino a “;”

        ./Start: riga 72: ` if [[ “$adba” = 1]]; then’

        root@simone-HP:~/XiaomiTool#

        Nulla di fatto

  • Z

    Interessante! Mo lo provo 🙂

  • Gianni

    adb a fastboot dove li posso trovare?

  • alfio

    ho scaricato il tool ma non l’ho ancora usato perche’ non trovo guide d’uso è possibile avere informazioni in merito? grazie

  • alfio

    intendo in quale modalita’ connettere il telefono al pc eventuale guida passo passo che spieghi qualche operazione magari il cambio di recovery (sarebbe il mio caso) per prendere confidenza col tool e non fare danni al telefono grazie

    • EnricoD

      prendendo come es l’installazione della recovery

      devi abilitare le opzioni sviluppatore e abilitare debug usb (adb)
      attacchi il telefono, apri il tool e scegli la tab relativa al tuo telefono e cliccki su quello che vuoi fare (attenzione a scegliere la tab del tuo cellulare ovviamente se no fai danni) ed essendo un tool fa da solo (le recovery.img sono già nelle rispettive cartelle)

      come vedi lo script sono una serie di comandi

      recovery () { headerprint echo “$(tput setaf 3)Recovery installer$(tput sgr 0)” adb reboot bootloader echo “Flashing recovery on your $DID” wait_for_fastboot fastboot flash $DDIR/recovery.img fastboot reboot read -p “$(tput setaf 2)Done! Press Enter to quit.$(tput sgr 0)” sleep 3 }

      riavvia in fastboot mode (adb reboot bootloader)

      flasha la recovery (fastboot flash recovery recovery.img)

      riavvio telefono (fastboot reboot)

      quindi non devi far altro che connettere il tuo telefono e poi farà da solo quando cliccki su recovery
      l’unica cosa è che lo devi connettere in debug mode (abilitandolo dalle opzioni sviluppatore dal tuo telefono, per farlo vai nelle info e tappa più volte sulla versione build e ti dovrebbe dire “ora sei uno sviluppatore”, torni indietro nei settings e hai opz svilppatore)
      se non ti fidi puoi cercare guide sul web e farlo manualmente, è molto più sicuro che usare tool, basta che apri un terminale dove hai la recovery e se hai installato bene adb e fastboot, una volta che hai riavviato in bootloader (adb reboot bootloader) basta che dai

      fastboot recovery recovery.img e hai fatto

      • alfio

        Ti ringrazio per la tua risposta velocissima adesso e’ tutto piu’ chiaro ciao

  • Rosario Giacalone

    Salve, vorrei prendere un Mi max, sapete se questo programma lo supporta?

No more articles