Ubuntu MATE: di default avrà solo un pannello nella parte inferiore del desktop

241
295
I developer di Ubuntu MATE hanno deciso di rivisitare l’esperienza desktop per renderlo più famigliare con gli utenti che arrivano da Microsoft Windows.

Ubuntu MATE
Tra le tante novità previste per Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn troviamo anche la nuova derivata con l’ambiente desktop MATE. Visto la stabilità e soprattutto il successo che riscontrando MATE, gli sviluppatori Canonical hanno deciso di rilasciare una derivata in grado di offrire agli utenti la possibilità di riavere l’esperienza utente di Gnome 2 anche nelle nuove release della distribuzione Linux più conosciuta al mondo. Ubuntu MATE includerà l’attuale versione stabile 1.8.1 di MATE Desktop Environment con alcune personalizzazioni che riguardano sia il tema di default, lo slider d’installazione, animazione durante il l’avvio ecc. Martin Wimpress, uno dei principali sviluppatori di Ubuntu MATE, ha recentemente annunciato su Google Plus alcune modifiche per migliorare l’esperienza utente da parte di nuovi user.

La versione stabile di Ubuntu MATE non avrà i “classici” due pannelli ma semplicemente uno solo nella parte inferiore del desktop come possiamo notare dall’immagine rimuovendo anche l’applet del menu di default con i tre collegamenti “Applicazioni, Risorse e Sistema” per includere il menu accessibile dall’icona Ubuntu posizionata nel lato sinistro del pannello.

Questa nuova “rivisitazione” di Ubuntu MATE consentirà ai nuovi utenti che arrivano da Windows di trovare un sistema operativo dall’esperienza molto simile al sistema proprietario di Microsoft. Logicamente potremo in un secondo momento riavere i due pannelli come da default in MATE / Gnome 2 come da immagine in basso.

Ubuntu MATE

Secondo voi è meglio questa disposizione con un singolo pannello oppure quella di default con i “classici” due pannelli?