Il team Yorba ha annunciato il rilasciato della nuova versione 0.8.0 di Geary il client email di default in elementary OS.

Geary è progetto sviluppato dai developer del team Yorba (noto anche per lo sviluppo di Shotwell di California), che punta a fornire un semplice e leggero client di posta elettronica GTK. Di default in elementary OS, Geary può essere utilizzato anche in altre distribuzioni Linux come ad esempio Ubuntu, Fedora ecc, tra le principali caratteristiche troviamo il supporto per i più diffusi servizi di posta elettronica come Google Gmail, Microsoft Outlook, Yahoo! Mail ecc.
Geary 0.8 oltre a varie correzioni porta con se il supporto per la firma, con la nuova versione potremo quindi includere automaticamente per ogni email inviata la nostra firma personalizzata (funzionalità ancora in fase di sviluppo).

Con il nuovo Geary 0.8.0 troviamo anche diverse migliorie riguardanti GTKHeaderBar in grado quindi di fornire una migliore integrazione in Gnome Shell, Pantheon ecc, il nuovo aggiornamento include inoltre la nuova opzione che ci consente di disabilitare il salvataggio delle bozze nel server.
Grazie alla correzione di alcuni bug e l’introduzione di alcune ottimizzazioni, Geary 0.8 è molto più veloce e reattivo, da notare anche la migliorie introdotte nel supporto per la connessione IMAP.

In questa pagina troverete le note di rilascio del nuovo Geary 0.8.

– Installare Geary

Per installare Geary in Ubuntu e derivate basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:yorba/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install geary

e confermiamo.

Home Geary

  • MatteoCafi

    Ciò non vuol dire che ubuntu sia meglio…

    • Dea1993

      esatto questo dice solo che con steam e i giochi è meglio ubuntu.
      e ci mancherebbe altro visto che canonical ha lavorato tutto questo tempo con valve per avere steam sempre meglio

      • difatti lo anche scritto sull’articolo che se avessero testato manjaro con xubuntu il risultato a mio avviso sarebbe stato ben diverso

        • PatrisX

          Cioè?

          • Dea1993

            penso che voleva dire che le maggiori prestazioni si hanno grazie a unity.

            non importa se xfce è più leggero di unity, se tanto steam e i suoi giochi sono ottimizzati per girare al meglio su unity puoi provare tutte le distro che ti pare ma ubuntu sarà sempre la migliore (per quanto riguarda i giochi si intende)

          • loki

            peccato soltanto che quelli di phoronix non abbiano usato nessun gioco di valve…

          • questo non c’era molto dato che ottimizzazioni riguardano opengl e quindi anche i giochi non valve

          • loki

            È proprio quello che stavo sottolineando 😀

          • Dea1993

            le ottimizzazioni non riguardano solo le opengl, ma anche i driver (intel nvidia amd) e anche unity per questo su ubuntu ci sono maggiorni prestazioni

    • giovomin78

      detto questo, nemmeno il contrario.. probabilmente, allo stato attuale, il test mostra che Ubuntu è la migliore piattaforma per l’utilizzo di steam e dei giochi correlati.. tutto quà, nessuna battaglia di religione!

    • matteo81

      Nel caso specifico direi di si…. arch come ubuntu e come qualunque altra distro ha i propri pregi ma anche i propri difetti… vederla sempre come una gara è stupido e infantile….. ubuntu non è la soluzione a ogni male ma nemmeno lo è archlinux…. sono una marea le cose del tutto soggettive che possono far pendere una preferenza da una parte piuttosto che dall’altra….. basta fare sempre inutili paragoni… a maggior ragione di 2 distro che hanno un target del tutto diversi e soprattutto vengono gestite in modo diverso…
      Vengo appunto da mesi arch+kde e non ti preoccupare che i suoi problemini li ha pure arch….

      • diciamo che se uno utilizza linux principalmente per giocare in questo caso è meglio utilizzare ubuntu
        se uno utilizza linux per internet ad esempio probabile che sia migliore un’altra distro

        • matteo81

          il discorso è che i programmi di qualunque distro sono gli stessi e medesimi quindi non capisco cosa cambi usare chrome sopra ubuntu piuttosto che arch… il programma è lo stesso, consuma le stesse risorse e gira ugualmente veloce…. le uniche vere differenze fra le varie distro provengono dal de utilizzato e dalla filosofia (più immediata e semplice oppure più complessa e tecnica) ma alla fine non esiste nulla che sia realmente esclusivo di qualcuno rispetto al resto……
          Lo sai che ho criticato aspramente canonical in passato ma non approvo questa tendenza o luogo comune per cui ogni volta si discuta di ubuntu arrivi il sapientone di turno che dice “Ehi, io uso arch e sono più figo… non quello schifo di ubuntu…”
          Arch è meglio per alcune cose mentre distribuzioni come ubuntu sono meglio per altre… non è una gara e non c’è un vincitore…..

          • Simone

            Quoto.
            Inoltre vorrei far presente che queste diatribe partigiane in pancia ai sistemi *nix non fanno bene a nessuno.
            Se si hanno i dati effettivi a supporto di quello che si dice, ok. Altrimenti un dignitoso silenzio è anche più rispettabile di una raffica di ‘se’ e ‘ma’ sparate nel vuoto a difesa di un prodotto soggettivamente migliore.
            Finora i dati veri e di test seri hanno sono dato ragione alla poco simpatica Canonical.
            Il resto è solo chiacchiericcio. E di basso spessore pure.

          • Dea1993

            le uniche differenze non sono solo il DE installato o la filosofia della distro.

            ma anche ad esempio quanti demoni girano in background, per questo le distribuzioni che ti configuri da solo sono generalmente più fluide rispetto ad altre gia pronte.
            con questo non dico che arch è meglio di ubuntu o che ubuntu è meglio di arch.
            ognuno scelie la distro con cui ci si trova meglio e che gli piace di più.

          • matteo81

            Sì ma se i demoni rallentano lievemente il sistema dall’altra lo rendono più semplice e immediato… è una coperta corta… guarda ho usato kubuntu e arch per diversi mesi ma una volta aggiornato kde anche su kubuntu all’ultima release gli unici vantaggi di arch erano al boot e allo spegnimento… ma anche questo si spiega facilmente visto che arch da tempo installa nel proprio core systemd per gestire i servizi mentre kubuntu possiede il vecchio rc.conf….. ma una volta caricati la reattività, le performance e tutto il resto erano i medesimi…..
            Se parliamo a livello didattico è logico che arch sia mooooolto più instruttiva anche perchè in sostanza ti obbliga a scegliere una sola strada…… in una xbuntu hai tutto pronto e funzionante al primo boot ma nessuno ti vieta di usare il terminale e di smontarti la distro come meglio ti aggrada….. anche quì la storia di “io arch me la plasmo come voglio” mi sembra una cavolata perchè chiunque può prendere una qualunque distro e rivoltarla come un calzino avendone le conoscenze…….. con l’unica differenza che su una distro per normodotati hai comunque un sistema funzionante mentre quando usi arch hai una sola strada e se hai dei problemi ti arrangi….
            Mi piace molto arch ma ultimamente mi sembra che molti a causa delle decisioni di canonical abbiano dimenticato troppo in fretta quello che canonical stessa ha fatto dal 2004 al 2010….

          • Dea1993

            si ovvio quello che dici te è giusto senza dubbio, con ogni distro (anche ubuntu per esempio) una volta intallata puoi disinstallare tutto e poi costruirtela come ti pare.
            per quanto riguarda i demoni in background è vero che alcuni lo rendono più semplice però occupano RAM, su un PC dicretamente moderno, non noterai differenze di fluidità/prestazioni tra xubuntu e arch + xfce (prendo arch come esempio), però su un PC molto vecchio con poca RAM potresti vedere che xubuntu è lento anche una volta avviato mentre Arch + xfce no (è un’ipotesi non dico che è sicuramente così).
            poi è ovvio che in una distro come ubuntu che punta alla semplicità, si fa di tutto per rendere la distro user friendly anche a scapito delle performance, è giusto che sia così altrimenti chi si avvicina per la prima volta a linux si trova scoraggiato se la distro non è semplice da usare.
            e in questo ubuntu (ora con unity non lo so perchè l’ultima versione che ho usato è stata la 10.04, quidni parlo di ubuntu quando ancora aveva gnome 2) ha fatto un ottimo lavoro, è veramente semplice da installare e usare (secondo me se uno non ha mai usato un PC, ne windows se altro, si troverebbe meglio con ubuntu risperro a windows)

          • matteo81

            Perfetto e concordo ma non si può nemmeno sempre partire dall’idea che una persona che si installa linux debba avere un pc del medioevo…… allora diamo ragione a quelli che affermano che linux possa andar bene solo per computer obsoleti…..

            E comunque fidati che esistono una marea di distro di facile installazione che consumano praticamente nulla…. ti dico swift linux e puppy linux….. hanno tutti i programmi che servono e non c’è bisogno di una riga di comando per farle funzionare e nemmeno per configurare nulla…..

          • Dea1993

            si concordo.
            effettivamente hai ragione te, alla fine quello che incide maggiormente sulla “pesantezza” di una distro è il DE utilizzato, infatti puppy linux è leggerissima e puoi installarla in PC molto ma molto vecchi e ti gira.
            comunque si non bisogna partire dall’idea che per creare una nuova distro un utente deve avere un PC del medioevo, ma bisogna guardare a che computer ci sono ora in circolazione, però spesso (ora non parlo di ubuntu ma in generale) si dice, “tanto ormai hanno tutti 4GB di ram quindi anche se questo programma è pesante chissenefrega” trascurando così l’ottimizzazione del SW e questo non è un bene anche se con i PC di oggi il SW gira bene lo stesso anche se è ottimizzato alla “pene di segugio”.
            poi è ovvio che ubuntu non deve pensare a rimuovere delle funzionalità solo per permettere a chi ha un pentium 2 di poter installare l’ultima versione di ubuntu

          • matteo81

            Ci mancherebbe altro… una delle caratteristiche più belle di linux è proprio la modularità e la versatilità……
            Quello che volevo dire è che linux deve essere accostato come os principale anche sui pc “top class” perchè ne ha tutte le possibilità…. poi riuscire a far girare bene pc ormai vecchi DEVE rimanere una caratteristica primaria e indispensabile…. ma senza farci caso, come vedi, siamo tornati al punto di partenza, vale a dire alla filosofia di ogni distro……

          • Dea1993

            è vero siam otornati a quel discorso… e comunque è vero alla fine un utente che ha preso dimestichezza con linux sceglie la distro in base alla filosofia che c’è dietro.
            un nuovo utente no, perchè sceglie in base a quello che gli è stato consigliato o in base a commenti positivi che ha letto e non è ancora in gradi di distinguere la differenza tra ubuntu debian arch gentoo slackware ecc… anzi per lui è solo una gran confusione.
            ma alla fine come dici te la vera differenza che contraddistingue ogni distro è la sua filosofia.
            poi è normale che il kernel in se per se non si deve appesantire troppo per consentire anche a PC più vecchi di poter riprendere vita… perchè questa è sempre stata una caratteristica di linux

        • Davide Depau

          Scusa se sono offtopic, ma stavo scrivendo un commento e si è ricaricata la pagina… peccato era anche carino… potresti verificare perché si ricarica di continuo?

          • Dea1993

            si è vero è molto fastidioso che mentre scrivi a volte si ricarica la pagina.
            ho dovuto riniziare a scrivere diverse volte per colpa di questo problema, spero che dipenda dal blog e non da “disqus” roberto se è un problema del blog puoi risolvere??
            grazie

          • lo so ma ho dovuto metterlo per motivi qualche c…. inseriva autoclick e robe varie
            è impostato come gli altri blog e purtroppo non ci posso far niente

    • Davide Depau

      Significa che si sta specializzando in un settore dove dominava solo Windows; dal momento che Ubuntu è open-source, le altre distro possono sempre prelevare del codice da Ubuntu e magari migliorarlo, per raggiungere e superare la velocità che Ubuntu è riuscito a raggiungere con i videogiochi.

  • Dea1993

    con i giochi potrà essere pure più performante unity rispetto a xfce però per tutto il resto secondo me è il contrario, navigare nel menu di xfce è molto più veloce che ne aprire la dash unity.
    ora non so quanto sia migliorato unity con la versione 7 però a me nelle vecchie versione (ammetto che l’ho provato molto poco) l’apertura della dash mi saeva troppo lenta confrontata a xfce.
    concludendo, secondo me, ubuntu sarà pure meglio rispetto ad altre distribuzioni per giocare, ma per esperienza desktop e fluidità di sistema, archlinux + xfce è tutta un’altra cosa, ti ritrovi un sistema molto più leggero e molto più fluido

  • Dea1993

    ora mi piacerebbe vedere un confronto tra i driver proprietari nvidia e i driver open nouveau su i giochi più pesanti di steam.
    visto che con le ultime versioni i driver open hanno avuto molte ottimizzazioni.
    per vedere quanto sono migliori i driver proprietari rispetto agli open

    • ienuz12

      Avresti delle amare sorprese. Segui Phoronix e te ne renderai conto tu stesso.

  • ale

    La cosa sembra molto strana,se i giochi accedono alla scheda video a basso livello tramite le librerie opengl,e se c’è la stessa versione dei driver e del kernel (spero di si se no il test non ha alcuna valenza),l’ ambiente desktop non dovrebbe fare alcuna differenza dato che non deve fare proprio nulla,forse è una questione di altri aspetti

    • Dea1993

      da quello che so io la differenza di prestazioni è dovuta dal compositore desktop.
      e compiz (se non erro è questo quello che utilizza unity, spero di non dire una cavolata) è stato ottimizzato per funzionare al meglio con steam e i suoi giochi, grazie alla collaborazione tra canonical e valve.
      xfce e il suo compositore xfwm non sono pensati per questo.
      qualcuno mi corregga se sbaglio

      • ale

        Ma i video game dovrebbero accedere a più basso livello,infatti quando lanci il gioco ti prende tutto lo schermo e non va in una finestra,penso appunto perchè controlla la scheda video a un livello più basso e prende il controllo totale sullo schermo,compiz è solo un window manager che serve soilo per gestire finestre,che nei giochi non serve a nulla

        • Dea1993

          si hai ragione è come dici te, infatti è per questo motivo che i giochi in fullscreen hanno maggiori prestazioni, rispetto allo stesso gioco lanciato in modalità finestra.
          quindi non so esattamente da cosa sia dovuta la differenza di prestazioni, magari qualcuno saprà risponderci.
          però sempre su questo blog mi sembra dicevano che KDE era meglio per i giochi steam perchè quando lanci un’applicazione a schermo intero, il compositing viene automaticamente disattivato quindi lasci più risorse per eseguire il gioco.
          e quindi penso che il compositing di unity sia migliore del compositing di xfce in ambito gaming

        • Ciò non toglie che anche quando lanci un’app full screen il wm deve essere informato della cosa e gestirla, inoltre vorrei ricordarvi che la maggior parte dei giochi vanno in emulazione quindi il wm e tutto il de è coinvolto al 90% minimo ^_^

  • Ferik

    come mai proprio con manjaro? e le altre? è un test che non fa test. Sarà una strategia per dire “Ubuntu the best”, proprio il giorno dopo l’uscita ufficiale…..naaaaaaaaa non voglio crederci.

    • Dea1993

      dai è inutile girarci intorno, secondo me puoi anche provare a testare archlinux o gentoo con ubuntu, ma con i giochi e steam sarà comunque migliore ubuntu in quanto valve sta proprio collaborando in primis con canonical.
      non penso sia un complotto per far sembrara ubuntu migliore rispetto alle altre distro.

      PS: sono un utente ArchLinux

      • Ferik

        sicuramente è così come dici, per non capisco perchè manjaro, forse gli sta rubacchiando un po di utenza a ubuntu? 😀 (anch’io uso arch e debian, odio le derivate)

        • Dea1993

          si può essere che manjaro inizi ad essere sempre più competitiva.
          i test vengono fatti con le distribuzioni più usate, per questo non fanno test con archlinux o gentoo.
          le derivate non piacciono nemmeno a me però c’è da ammettere che sono essenziali per far conoscere di più il mondo linux ai meno esperti

  • Frank

    Arch, che ho usato per anni, è una distribuzione che prima poteva avere un senso. Adesso è quasi totalmente inutile, se non per motivi didattici

    • Dea1993

      spiegane il motivo… sarei curioso di sapere perchè

      • Dea1993

        io penso invece che arch sia una delle migliori, non solo per la leggerezza, ma sopratutto per AUR, trovi qualsiasi programma che cerchi, ci sono veramente tantissimi software e grazie a yaourt che ti permette di installare da AUR i pacchetti che vuoi senza agire manualmente te li installi in un attimo

        • AUR che rimane sempre AUB (Arch User Burdell) per me fa il suo egregio lavoro, secondo me se mettessero su qualcosa del genere in Ubuntu o ancora meglio in Debian (considerando che esistono già tool che consentono di farlo) la debian sid potrebbe quasi battere arch linux.
          Arch ora ha senso solo se usata pure e con un occhio di riguardo ai pacchetti, visto che ormai anche nei pacchetti extra e community troppo spesso bisogna andare di ABS, AUR ancora peggio visto che i pacchetti “difficili” da compilare sempre più spesso diventano orfani e bisogna metter mani al PKGBUILD da soli… KISS ok, ma anche un pochino di controllo coerente non guasterebbe…

    • Jag

      machestaddì….. ha senso per chi la vole così com’è, come hanno senso altre distro per chi ne sceglie di utilizzarle, e ringrazia che ci sia ancora libertà di scelta e di creare distro come pare.

      • Per certi versi ha ragione, arch sta pian pianino perdendo la filosofia kiss, un esempio lampante è in network-applet che come dipendenza obbligatoria e quindi non consigliabile si porta dietro gnome-icons… orrore!!! Queste cose 3 anni fa avrebbero provocato lo sdegno più totale nella comunità proprio perché è contro la filosofia kiss, da utilizzatore di arch linux ti posso assicurare che sono molti i casi del genere e che spesso bisogna ricorrere ad abs e makepkg

  • loki

    dove sono tutti quelli che “perchè non fanno i test con arch? ti piace vincere facile? con la mia arch sarebbe stato tutto un altro grafico! ecc”? Niente contro gli utenti arch, ci mancherebbe solo, mi da solo fastidio la gente che parla senza avere idea di cosa sta parlando…

    • Sono qui, e se vuoi si fa un test come si deve non sui giochi e basta e con DE identici, la differenza dell’OS non la noti con differenti pacchetti la puoi notare solamente quando si equivalgono tralasciando che ne so il core, ubuntu usa upstart e arch systemd su un ssd della madonna non te ne accorgi ma mettici sotto un 7500 rpm e ne riparliamo…

      • loki

        vai. in quei benchmark non ci sono solo giochi 😀

  • rolando

    rotfl

  • l3golas

    Ragazzi, ma la smettiamo con le guerre di religione (tra l’altro religioni uguali ma con sfumature diverse)? Penso che se qualcosa migliora nel mondo Linux sia una vittoria di tutto il mondo Linux.
    Ricordatevi che è Micro$oft il nostro nemico numero 1, non stiamo qui a combattere tra utenti di Manjaro ed utenti Ubuntu.
    Per la cronaca, io ho in dual boot entrambe, e le adoro entrambe 🙂

  • Sam

    Non dico che ad ubuntu piace vincere facile,ma mi chiedo perchè un gigante ( nel senso di diffusione ) si scontra con una derivata uscita da poco

  • heron

    Mi chiedo cosa ne uscirebbe se si confrontasse Ubuntu con una Arch con Unity… non perchè davvero personalmente installerei mai Unity su Arch e nè per fare il fanboy Arch, ma davvero per mera curiosità, perchè giusto per provare sono passato ad Arch su netbook e ho notato una maggiore reattività e un minore consumo di risorse.

  • fabio crivaro

    questo test vuol dire qualcosa????? no in assoluto windows e’ l’ideale per il gaming ora che ci si avvicina ci vorranno mesi o anni chiunque fa questi test lo fa’ solo per buttare benzina sul fuoco sapendo benissimo che andrebbero fatti un po’ piu avanti e con dei driver molto piu’ stabili e curati
    secondo me dovrebbero concentrasi di piu’ sulla compatibilita’ delle schede video vedi il disastro ati…

  • Usbetti

    Molto molto interessante questo Geary!

  • M.

    Quando rilasciano la nuova versione di elementary os?
    Avevo sentito primi di Settembre ma già siamo ad Ottobre.
    Non è per mettere fretta ma per avere una data orientativa del rilascio.
    Grazie!

No more articles