Alessandro Bompadre ha rilasciato la nuova versione 2.0 delle icone Potenza, le novità e come installarle nella nostra distribuzione.

Potenza Icons in Ubuntu
Tra le tante caratteristiche include nei principali desktop environment per Linux troviamo la possibilità di utilizzare temi, icone, cursori ecc di terze parti. In questi anni abbiamo presentato numerosi temi set d’icone ecc di terze in grado di migliorare il look del nostro desktop, tra questi progetti troviamo anche il set d’icone Potenza sviluppato dal designer italiano Alessandro Bompadre.
Potenza è set d’icone open source basato su Faenza con un look però più moderno e miniale in grado di supportare al meglio i principali ambienti desktop Linux come ad esempio Unity, Gnome Shell, KDE, LXDE, XFCE, Mate, Cinnamon, Pantheon ecc.

Da pochi giorni è disponibile il nuovo Potenza 2.0 nuovi aggiornamento che porta con se molte nuove icone e migliorie varie oltre a debuttare su GitHub in maniera tale da migliorarne lo sviluppo e il mantenimento.
Potenza 2.0 è disponibile in 3 versioni: Potenza, Potenza-Dark e Potenza-Light che possiamo installare facilmente nella nostra distribuzione.

Per installare le icone Potenza 2.0 in Ubuntu, Debian, Fedora, Arch Linux, openSUSE ecc basta scaricare questo file zip ed estrarlo e copiamo le tre cartelle Potenza, Potenza-Dark e Potenza-Light nella directory .icons presente nella nostra home (di default nascosta, per visualizzarla basta cliccare su Ctrl + H oppure F8 in Dolphin se non c’è basta creare la nuova cartella). Per KDE dovremo fare attenzione a copiare / spostare le cartelle delle icone Potenza nella directory .kde4/share/icons presente sulla nostra home.

Potenza Icons in Ubuntu - Attivazione

Una volta copiate o spostate le icone basta avviare Gnome Tweak Tool o altro tool di personalizzazione per impostare il nuovo set d’icone Potenza.

Ringrazio Alessandro Bompadre, sviluppatore delle icone Potenza, per la segnalazione.

Home Potenza

No more articles