I developer Opera Software hanno rilasciato la nuova versione in fase di sviluppo numero 26 del famoso browser proprietario multi-piattaforma.

Opera Developer 26 in Ubuntu
A pochi giorni dal rilascio di Opera 25 Beta, gli sviluppatori Opera Software hanno già iniziato a lavorare sulla futura versione numero 26 che includerà nuove funzionalità e migliorie varie.
Per migliorare lo sviluppo del browser Opera gli sviluppatori hanno avviato la versione “Developer” la quale include le novità che troveremo nelle future versioni stabili del browser proprietario. Opera Developer 26 è da poco disponibile per Linux, Windows e Mac, aggiornamento il quale include nuove migliorie per il gestore dei segnalibri il quale include la possibilità di poterli condividere con i nostri amici e colleghi.

Dal gestore dei segnalibri di Opera Developer 26 troveremo il nuovo pulsante “Share” che ci consentirà di condividere facilmente un’articolo, sito web, video ecc in social network, email ecc (funzionalità ancora in fase di sviluppo). Gli sviluppatori Opera Software stanno inoltre lavorando nel migliorare la finestra di dialogo dedicata alla stampa di una pagina web, inoltre nei futuri aggiornamenti troveremo anche diverse migliorie nello scorrimento di pagine intere e alcune correzioni nel supporto per Apple Mac.

Per maggiori informazioni su Opera Developer 26 consiglio di consultare le note di rilascio disponibili in questa pagina.

Opera Developer 26 - Condivisione Segnalibri

– Installare Opera Developer 26

Opera Developer 26 è già disponibile per Linux, Windows e Mac da questa pagina. Basta scaricare il pacchetto deb e dare un doppio click su di esso e confermare l’installazione.

Per rimuovere Opera Developer da Ubuntu e derivate basta digitare da terminale:

sudo apt-get remove opera-developer

e confermiamo.

Home Opera Dev

via

  • Davide Monge

    Incredibile che non sia stata ancora implementata la funzionalità di import/export e sync dei bookmarks. Chiunque voglia provare Opera (o qualsiasi altro browser) necessita dei bookmarks personali già organizzati.

    • jboss

      quello che è ancora più incredibile è che non hanno rilasciato nessun rpm ,noi di fedora/opensuse siamo un mondo a parte.

    • Claudio

      Inoltre, per accedere ai propri segnalibri, occorre dover aprire una nuova scheda quando normalmente dovrebbero essere visibili e accessibili da una qualsiasi pagina

No more articles