MobaXterm è un completo client SSH per Windows dotato di numerose funzionalità compreso un X server per avviare le applicazioni Linux.

MobaXterm in Microsoft Windows
Nei giorni scorsi abbiamo visto come possiamo accedere facilmente al terminale di Linux da Windows utilizzando SSH e il client PuTTY, Coniugando PuTTY con Xming X Server possiamo anche avviare le applicazioni native per Linux all’interno di Windows il tutto da remoto, oppure possiamo anche utilizzare SSH per accedere ai file e directory della nostra distribuzione o server grazie al software WindSCP. Possiamo avrete tutte queste funzionalità all’interno di un’unico software per Windows denominato MobaXterm.
MobaXterm è un completo client per SSH per Microsoft Windows che include numerose ed utili funzionalità che rendono questo software uno dei migliori della categoria.

Attraverso MobaXterm potremo accedere tramite SSH al terminale della nostra distribuzione Linux da remoto, ma non solo grazie al supporto SFTP e SCP potremo anche accedere e operare nei file e directory inclusi nella nostra distribuzione.
Da notare inoltra la possibilità di avviare più connessioni SSH contemporaneamente in maniera tale da poter operare in più distribuzioni Linux / Server da remoto, altra importante caratteristica di MobaXterm è quella di includere un server X per Windows, funzionalità che ci consente di avviare facilmente un’applicazione Linux in Windows utilizzando il protocollo SSH.

MobaXterm - applicazioni Linux

MobaXterm dispone anche di utili strumenti integrati come calcolatrice ecc game e utili plugin per MPlayer e GVim, da notare anche Server Management, utility che ci consente di gestire al meglio un server via FTP, TFTP, HTTP, SSH, Telnet, NFS e VNC possiamo avviare anche una sessione da remoto via XDMCP e molto altro ancora.

L’interfaccia grafica di MobaXterm dispone di numerose personalizzazioni, compresa la possibilità di avere più finestre di terminali avviate in un’unica finestra (Split mode terminal), utile anche la versione Portable del software che ci consente di utilizzarla in qualsiasi pc Windows senza effettuarne l’installazione.

MobaXterm - Server Management

– Installare MobaXterm

MobaXterm è disponibile in due versioni: Personal Edition e Professional Edition a 49 Euro sia nella modalità installer che portable (il software è disponibile solo per Windows).

La versione Professional include altre utili funzionalità come la possibilità di creare un’installer personalizzato, numero di sessioni avviabili illimitato (con la free ne abbiamo comunque 12) e altro ancora.

Ringrazio il nostro lettore Federico per la segnalazione.

Home MobaXterm

  • sai cosa non ho capito bene? ma se volessi usare un device tipo questo, potrei fargli leggere musica e video da un hd esterno? l’usb è solo una, se collego una tastiera l’hd dove lo metto?

    • Fabio Fantoni

      Usa un hub usb esterno così da 1 porta ne ottieni 4 o più

    • TopoRuggente

      Puoi usare anche tastiera e mouse bluetooth o esistono delle appliczioni per pilotarlo da cellulare android.
      Anche se sicuramente la più economica è quella di Fabio anche perchè potresti usare lo stesso hub per “alimentare” il mini pc.

      • io ho un samsung galaxy pocket con android 2.3, me l’hanno regalato. per “pilotare” intendi che potrei usare la tastiera del cellulare? molto interessante, nel caso.

    • prendi un hub da 4 porte usb in 1 e sei apposto
      oppure poi utilizzare una tastiera o mouse via wireless o bluetooth oppure utilizzare un dispositivo android come telecomando 😀

      • floriano

        non so se il dispositivo riesce a supportare l’hub con molte porte usb, se lo prendi anche alimentato non dovresti aver problemi…

      • non avevo pensato alla soluzione hub usb. allora è già più interessante.

  • Robbe

    supporta anche ubuntu tramite la distro picuntu!

    • floriano

      anche il wifi?

  • luca ciccotelli

    ciao, ho comprato questa pennetta circa 20 giorni fa, come l’mk808/802 e gli altri 2500 dispositivi identici, il principale limite è la portata ridicola del wifi, a 2 metri dal router SE prende una “tacca” è un miracolo. per fortuna per questi cosi ci sono centinaia di forum in tutte le salse e lingue e “stranamente” e “sempre” i 2 thread più in evidenza sono.
    n.1 come migliorare il wifi?
    n.2 quale pennetta wifi usb è possibile utilizzare?
    nel primo caso vi ritroverete davanti ad una galleria d’arte moderna, antenne autocostruite (ovviamente si deve dissaldare l’antenna interna che “ovviamente” ha il filo del segnale e della massa saldate insieme…) dalle forme più assurde, ad albero di natale, ad ombrello, a corna di bue, mega antenne di router in disuso adattate alla meno peggio etc. coreograficamente tutto molto bello ma ovviamente TUTTO INUTILE.
    nel secondo caso le cose sono leggermente più serie, la maggior parte delle rom cucinate supporta pennette usb wifi con chipset realtek 8192CU, io ovviamente avendo decine di pennette con la fortuna che mi ritrovo ho tutt’altro. Sull’ennesimo forum un tizio è riuscito a compilare i driver realtek 8192SU (il modulo 8172u.ko da copiare e lanciare con insmod da dentro system/lib/modules/) per questi rockchip rk3066 (per atheros, ralink etc. ci stanno lavorando ma la vedo come una cosa lunga) ma il problema non finisce qua. queste pennette wifi “ciucciano un sacco di corrente”, quindi nel dover utilizzare forzatamente uno switch usb su dove collegare anche e necessariamente mouse e tasiere usb/wifi etc. se non si collega anche lo switch ad un alimentatore il tutto non funziona, o si disconnette l’intero switch o android si blocca (tutto provato da me) anche collegando la sola pennetta a una linea 5v a 25A (!), ci vuole per forza uno switch autoalimentato. alla fine ci si ritrova con una palla aggrovigliata formata da pennetta, switch, cavi vari e 2 alimentatori… di solito chi arriva a questo punto alla fine (se è capace) decide di smontare la pennetta (che andrà fatto in ogni caso, che in caso di flash/aggiornamento fallito, serve cortocircuitare due punti sulla scheda per poter effettuare il flash da pc, inoltre “dicono” che specialemte in estate se sul rk3036 non ci piazzi anche un bel dissipatore…) e di autocostruirsi un mini case con un unico alimentatore “bello potente” che alimenti direttamente sulle schede (quindi vai di saldatore), sia la pennetta e sia lo switch usb.

    In conclusione per la mia esperienza, se volete usare uno di “questi cosi” come mediacenter e per navigare sul 50 pollici della sala MA
    n.1 non avete il router a 30 cm dalla tv (c’è anche l’adattotore usb to lan, ma a meno che non avete cablato la casa con cavi ethernet è un altro cavo fra i piedi)
    n.2 non vi va di smanettare con permessi di root o rom cucinate
    n.3 non vi aggrada avere un groviglio di fili allucinanti
    n.4 non vi passa manco per la mente di impugnare un saldatore
    Lasciate perdere e ricollegate alla tv il buon vecchio pc mediacenter per usare sopcast…

  • Guest

    esempi di mod

    • luca ciccotelli

      scusate doppio post…

  • luca020400

    Rimarro fedele a puttty più xming
    Però ache questo è fatto molto bene

  • EnricoD

    Wow .. Such SSH, much client, very server … Wow
    Pretty nano (so che non c’entra, ma mi piaceva xd) XD

  • Elm

    È veramente un software ben fatto. L’ho usato per un paio d’anni con grande soddisfazione (dovendo gestire varie macchine linux da un terminale windows).

    Onestamente se avessi avuto più disponibilità economica avrei sicuramente comprato la versione professional, anche solo per supportarli.

  • Piero Draghi

    E’ fatto bene…
    ma manca l’italiano….

No more articles