E’ disponibile la nuova versione 1.0.5.1 Beta di Maxthon Cloud Browser per Linux, ecco le novità e come installarla

Maxthon Cloud Browser 1.0.5.1 Beta in Ubuntu
Maxthon è un web browser basato sul codice sorgente di Google Chrome nel quale sono state introdotte diverse ottimizzazioni, nuove funzionalità e personalizzazioni varie. Indicato dagli sviluppatori come “il miglior browser disponibile per Linux”, Maxthon è considerato da molti come uno dei browser più performanti attualmente disponibili, tutto questo grazie a numerose ottimizzazioni introdotte che si uniscono ad utili funzionalità come ad esempio le gesture del mouse personalizzabili e altro ancora. Lo sviluppo di Maxthon Cloud Browser per Linux oltre ad una maggiore stabilità, sta portando interessanti migliorie oltre ad una migliore integrazione con qualsiasi ambiente desktop Linux.

L’attuale versione 1.0.5.1 Beta di Maxthon Cloud Browser migliora il supporto con il tema GTK di Unity, Gnome Shell ecc fornendo la barra del titolo in grado di massimizzare lo spazio disponibile quando questa viene massimizzata (funzionalità disponibile anche con il tema di default di Google Chrome / Chromium), da notare inoltre le migliore nell’impostazione di segnalibri, password ecc nella versione per Linux di Mozilla Firefox, Chrome ecc (possiamo comunque importare i segnalibri anche attraverso il file HTML).

Maxthon Cloud Browser Linux - Preferenze

Ho voluto testare le performance HTML5 di Maxthon Cloud Browser per Linux 1.0.5.1 Beta con Mozilla Firefox 32 e Chrome 37 attraverso il portale http://html5test.com/. La versione beta di Maxthon raggiunge i 475 punti contro i 455 dell’attuale versione stabile di Mozilla Firefox, Google Chrome 37 raggiunge i 489 punti.

– Installare Maxthon Cloud Browser per Linux 1.0.5.1 Beta

Maxthon Cloud Browser per Linux 1.0.5.1 Beta è disponibile per Debian, Ubuntu, Fedora, openSUSE ecc grazie ai pacchetti deb / rpm che possiamo scaricare da questa pagina.

Possiamo testare / avviare Maxthon Cloud Browser per Linux 1.0.5.1 Betaanche senza installarlo basta scaricare il file .tgz per 32bit o 64bit e avviare il file binario.

Home Maxthon

No more articles