In questa guida vedremo come accedere ai file di un pc Linux da remoto direttamente da file manager attraverso SSH.

Nautilus . accesso via SFTP/ SSH
In questi giorni stiamo presentato diverse guide per accedere facilmente ai file e directory presenti sul nostro pc attraverso il protocollo SSH.
Ad esempio possiamo accedere ai file e directory presenti su un pc con Linux da Microsoft Windows attraverso WinSCP, se abbiamo un pc con Linux possiamo accedere direttamente ai file da remoto utilizzando semplicemente il nostro file manager.
Difatti i principali file manager Linux come Nautilus, Thunar, Dolphin ecc includono il supporto per accedere a server online utilizzando i protocolli WebDav, FTP ecc, funzionalità che possiamo utilizzare anche con SSH / SCP.

Accedere da remoto a file e cartelle di un’altro pc in Nautilus, Thunar ecc attraverso SSH è molto semplice, la prima cosa da fare è installare SSH nel pc che vogliamo condividere digitando da terminale:

sudo apt-get install ssh 

Per le altre distribuzioni Linux, basta installare SSH da Software Center oppure da riga di comando (normalmente è incluso nei repository ufficiali).
Una volta installato SSH, dovremo rilevare l’indirizzo IP del pc, per conoscerlo basta cliccare con il tasto destro sul collegamento nel pannello di Network Manager (l’applet per accedere / configurare internet) e cliccare su Informazioni connessione. Quello che a noi serve è l’indirizzo IP il primo sotto IPv4, in alternativa basta digitare ifconfig da terminale.

Una volta trovato l’IP possiamo accedere ai file e directory da remoto utilizzando semplicemente il file manager Nautilus, Thunar, Dolphin ecc.

Per Nautilus basta andare in Menu – > File -> Connetti al Server e inseriamo in “Indirizzo Server”:

sftp://username@indirizzo_ip/home/username/

esempio:

se vogliamo accedere al pc con Linux con SSH installato che ha come user lffl e IP 123.456.789 dovremo inserire:

sftp://lffl@123.456.789/home/lffl/

e clicchiamo su Connetti.

Nautilus - Connetti al server

Ci verrà chiesto di inserire la password di amministrazione del pc da accedere da remoto, una volta inserita potremo navigare nelle cartelle e file presenti da remoto.

Potremo spostare, copiare, modificare, eliminare i file come se avessimo una pendrive o hard disk esterno collegato al nostro pc.

Per gli altri file manager come Thunar, PCManFM ecc basta semplicemente inserire nella barra di navigazione

sftp://username@indirizzo_ip/home/username/

confermiamo l’accesso e inseriamo la password.

Per Dolphin invece basta andare nella sezione Rete, Aggiungi cartella di rete e spuntiamo in “Terminale sicuro (ssh)” e inseriamo i dati del pc da accedere come username, ip, ecc su protocollo lasciamo sftp e clicchiamo su “Salva e Connetti”.

Ora possiamo finalmente accedere ai file da remoto dal Dolphin 😀

  • Linuxiano85

    Devo provare sul mio macbook con i7 e doppia scheda videt intel-ati e vedere cosa succede, ma penso che aspetteró ubuntu a fine mese.

    • Alvaros

      Che dovrebbe succedere?

      • Pajassi

        Niente, ma voleva dirti che lui ha un macbook i7 con doppia scheda. Fa figo, no!?

  • manuel

    Ma funziona anche per Linux Mint 13 Maya KDE?

    • si

      2013/4/16 Disqus

    • Riva

      Sì, figurati… certo che funziona. Però ubuntu, ubuntu, ubuntu!

  • Marco

    Vedo che molte delle funzioni vengono riportate come “a rischio crash del sistema” direi che e’ da usare con cautela

  • Fabio

    Rispetto a Jupiter che differenze ci sono?

  • Luca Ioviero

    In cosa si differenzia da laptop-mode-tool? Qualcuno li ha confrontati?

  • liko

    Dite che se ho già Jupiter + Powertop è abbastanza?

    • Torno Nel Mio Limbo

      Io penso che sia cosa buona e giusta sceglierne una e ottimizzare quella. Magari provarle per carità, capire quale offre il miglior risultato però… due o più ”programmi” atti a svolgere la stessa funzione, a me han sempre causato problemi. :p

    • LordMax _

      A me Jupiter crea problemi, penso proverò anche questo sperando benevisto che gli ultimi kernel mi stanno mangiando la batteria di traverso.

No more articles