E’ disponibile la nuova versione di Kernel Update per Ubuntu con una nuova interfaccia grafica e features.

Kernel Update in Ubuntu
Grazie al team Kernel Ubuntu è possibile avere costantemente aggiornato il Kernel Linux all’ultima versione stabile disponibile oppure l’attuale versione in fase di sviluppo. Per poter installare il nuovo Kernel Linux è possibile scaricare i vari pacchetti forniti dal team Kernel Ubuntu oppure possiamo utilizzare un semplice script che ci facilita questa operazione. Dalla collaborazione tra lffl linux freedom e AleRitty è nato Kernel Update, tool che ci consente di installare facilmente l’attuale versione stabile del Kernel Linux oltre a vari utili features.

La nuova versione di Kernel Update oltre a correggere alcuni bug include una nuova interfaccia grafica più intuitiva ed in grado di supportare anche il mouse. Possiamo quindi operare in maniera più semplice e veloce in Kernel Update utilizzando anche il nostro mouse / touchpad oppure la tastiera.

Con Kernel Update potremo:

– aggiornare il Kernel Linux in Ubuntu e derivate all’ultima versione stabile disponibile
– controllare settimanalmente la presenza di nuovi aggiornamenti (ci verrà notificato l’eventuale nuova versione, basterà avviare Kernel Update per avviare l’installazione / aggiornamento).
– rimuovere i Kernel precedenti
– installare il Kernel nella versione in fase di sviluppo, pf-kernel ecc (funzionalità che verrà inclusa prossimamente)

Ricordo che Kernel Update funziona in Ubuntu (l’attuale release stabile e precedenti) e derivate ufficiali e non (esempio Kubuntu, Lubuntu, Linux Mint, elementary OS ecc).
Aggiornare il Kernel Linux c’è il rischio di aver problemi con schede grafiche o altro, è possibile comunque rimuovere il nuovo Kernel e ritornare con il Kernel di default.

Installare / avviare il nuovo Kernel Update è molto semplice basta digitare da terminale:

cd 
wget https://raw.githubusercontent.com/aleritty/kernelupdate/master/kernel-update
chmod +x kernel-update
sudo ./kernel-update

al primo avvio dello script installerà automaticamente eventuali pacchetti indispensabili per l’utilizzo (curl), successivamente potremo accedere all’aggiornamento del Kernel, la rimozione di eventuali Kernel datati, l’installazione dello script nel sistema (scegliamo l’opzione gestione script) oppure il controllo settimanale di nuovi aggiornamenti.

Kernel Update in Ubuntu

Per chi ha già installato Kernel Update dovrà rimuovere la versione precedente ed installare il nuovo aggiornamento.

In caso di problemi potete segnalarli in questa pagina

Colgo l’occasione per ringraziare AleRitty principale sviluppatore del progetto Kernel Update.

Home Kernel Update

  • luca020400

    Scritto in dialog ??

  • matty

    Crea problemi con i driver propietari nvidia?

    • Dipende dal kernel, a me al momento si installano senza problemi (driver nvidia 331)

      • Fabio

        Male che vada si installano i driver manualmente scaricandoli dal sito Nvidia, è un po’ meno comodo ma comunque roba da 2 minuti scarsi…
        Ad ogni modo il mio consiglio è sempre quello, su macchine di produzione aggiornate il kernel solo in presenza di motivazioni più che valide tipo hardware che funziona male ecc, altrimenti tenetevi quello di default.
        Ciao

      • Dario Sulpizio

        come si disinstalla lo script?

  • Simel

    Ma pensate sia possibile, quando uscirà installarsi il kernel 3.18 ed aggiornare mesa, in ubuntu 14.04? Purtroppo solo allora la scheda grafica sarà capace di decodifica. O forse è meglio aggiornare ad ubuntu 15…

    • si certamente sarà possibile farlo, non ti assicuro che tutto sarà stabile e funzionante, ma potrai installarlo.
      comunque ancora prima di linux 3.18 ne passerà di tempo, ancora deve uscire la versione 3.17 ed è in ritardo infatti hanno rilasciato la RC7 quando invece si aspettavano di rilasciare direttamente la release stabile, contanto il solito mese e mezzo, in teoria linux 3.18 dovrebbe arrivare verso la fine di novembre

  • Dario Sulpizio

    Si ma….come diavolo si disinstalla il vecchio?
    (Mint 17 MATE 32bit. ma tanto immagino sia una procedura standard)

    • è solo uno script, quindi non c’è da disinstallare nulla, basta semplicemente cancellare il vecchio script e scaricare quello nuovo

  • C’è qualche modo poi per tenerlo aggiornato?
    Grazie mille

  • Giovanni Cinque

    Un software davvero comodo e utile. Da avere necessariamente! Ottimo articolo!

  • Vincenzo

    Non va…per segnalare il problema devo iscrivermi su github?

No more articles