Nuovo aggiornamento per HotShots, uno dei migliori software multi-piattaforma per catturare screenshot

HotShots in Ubuntu
HotShots è un progetto open source che punta a fornire un completo gestore degli screenshot per Linux, Microsoft Windows e Apple Mac.
Tra le principali caratteristiche di HotShots troviamo la possibilità di catturare immagini dell’intero destkop oppure di una finestra o solo una parte, dispone del supporto multi-monitor oltre a poter personalizzare le scorciatoie da tastiera. Una volta cattura l’immagine possiamo editarla attraverso un’ottimo editor con il quale potremo ridimensionare, ritagliare lo screenshot oltre ad includere freccie, testo, selezionare alcune parti ecc.
Una volta elaborata l’immagine potremo salvarla su pc oppure caricarla sul nostro server o servizio di condivisione immagini come FreeImageHosting, Imgur, Imageshack e CanardPC.
Lo sviluppo di HotShots ha reso il software sempre più completo e funzionale dall’ottima integrazione con qualsiasi ambiente desktop Linux.

Da notare inoltre le migliore nel collegamento nel pannello (per Unity troviamo il supporto per AppIndicator), migliora anche la selezione “a mano libera” degli screen.
Dalle preferenze di HotShots troviamo anche utili opzioni per ridimensionare automaticamente l’immagine post-cattura, migliora anche l’edito delle immagini con la possibilità di elaborare anche screenshot catturati con altri software (basta semplicemente trascinare l’immagine all’interno dell’editor).

– Installare HotShots

HotShots è disponibile per Ubuntu e derivate digitando da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:ubuntuhandbook1/apps
sudo apt-get update
sudo apt-get install hotshots

in alternativa possiamo scaricare solo il pacchetto deb da questa pagina.

HotShots è disponibile anche per Arch Linux attraverso AUR, e Microsoft Windows e MAC.

Home HotShots

  • robert87

    roberto mi sai dire se questo portatile supporta ubuntuarch? Samsung Notebook 350e5c – S04

  • Simone

    Io ho acquistato a febbiaio il Serie9 15″: quanto all’ottimo supporto per Linux diciamo che non è proprio rose e fiori, Ubuntu e derivate (12.04LTS) freezano in continuazione con il kernel originale, e praticamente non funziona nulla, anche il touchpad è zoppo. Con l’ultimo kernel stabile (ad oggi 3.8.6) per fortuna le cose sono migliorate bene e rimane fuori giusto il right click del touch che va attivato tramite guide facilmente reperibili in rete (ma si perde la GUI per le impostazioni del touchpad, ci sto studiando per ripristinarle). Per avviare le live bisogna disabilitare anche il Fast Boot dal BIOS e l’SSD dal Boot Manager che andranno riabilitati al riavvio. Per il resto macchine fenomenali, soprattutto in termini peso e dimensioni sono inarrivabili e sembra che il processore lavori benino, ma è necessario abilitare il turbo boost (sempre guide facilmente reperibili). Oltretutto il vantaggio del Fast Boot e dell’SSD è che non serve l’ibernazione e quindi in linea di massima nemmeno la Swap (che poi sui dischi allo stato solido mi fa una certa paura).

  • Alessandro

    A prescindere dalla compatibilità con Linux, già solo il fatto che non abbia quei maledetti schermi lucidi che vanno per la maggiore me lo fa piacere!

  • Jackladen

    cit. articolo:

    Non a caso che Samsung NP300E5X notebook economico con processore Intel Core i3″

    e”Samsung Serie 5 Ultra lo possiamo acquistare su Amazon Italia a EUR 731,61.”

    …secondo me c’è qualcosa che non quadra…..700 euro per un portatile ( anche se ultracoso) non mi sembra economico…..ovviamente si tratta di un parametro soggetivo.

    • viste le caratteristiche il prezzo non è alto, considera che portatili asus che in più hanno solamente una scheda video geforce ultrarisicata costano sopra i 1000 euro 😉

  • Marco N.

    con questo però non andarci dal tabacchino 🙂

    • a dir la verità ho comperato un lenovo ThinkPad E530 con il processore i5 e solo gpu intel niente optimus dato che non mi serve il pc per grafica o giocare
      di sicuro la seconda cosa che faccio (la prima è rimuovere windows) è metter su pray e poi vediamo anche di smattere di fumare

  • Pochi lo considerano ma sempre serie 5 di samsung c’è NP535U3C che è molto simile aquesto ultrabook solo che monta A6 4455m 6gb ram e hd tradizionale da 500gb e costa 499€ 🙂
    Ne sono felice possessore da 4-5 mesi, cercavo un portatilino pratico leggero e su cui poter giochicchiare in mobilità senza nessuna pretesa. certo non è completamente in alluminio e non ha un ssd ma l’hdd è sostuituibile e la ram upgradabile 🙂

    • grazie x la segnalazione nei prossimi giorni faremo sicuramente l’articolo dedicato 😀

  • Simone

    Ah raga, dimenticavo: la licenza di Windows…Samsung vi riconoscerà 1€ a fronte della restituzione di dischi e stickers intatti. A vs spese.

    • Nicola

      Bellissimo…..un vero affare forti questi della Samsung, c’è da dire che winzozz specie 8 non vale neppure un euretto

      • Simone

        però, non so il Serie5, ma il Serie9 è una specie di bomba…non vedo l’ora che il kernel maturi al punto da sfruttarlo al 100%, ma già ora la mia Mint13 è migliore del mio OSX sul Macbook 2009 quanto a reattività ed estetica…

  • Luca Lastrucci

    grazie, è proprio il tipo di portatile che stavo cercando!

  • Luca Lastrucci

    Ciao a tutti, ho fatto il passo e mi sono comprato questo ultrabook, me lo consegnano domani mattina! Premesso che non sono un esperto, sono solo un sostenitore accanito di Ubuntu, vi faccio una domanda prima di fare confusione e mi muovo in anticipo perché sono sicuro che avrò la smania di giocherellarci. La mia intenzione è quella di avere SOLO Ubuntu 13.04 installato… non mi interessa neppure accendere Windows (se qlcs non posso farla con Ubuntu, evito di farla!) Ho letto i post sul UEFI secure boot ma solitamente si fa l’ipotesi di avere due o più OS in dual boot. Come mi comporto? innanzitutto, versione a 32 o a 62 bit? Con “Creatore di dischi di avvio” mi faccio la mia pendrive di installazione e… la inserisco alla vecchia maniera seguendo l’installazione guidata e semplicemente formattando quello che c’era? formattare Windows mi creerà problemi per la garanzia?

    Grazie in anticipo a chiunque vorrà rispondermi!

No more articles