Google ha presentato i primi smartphone low cost del progetto Android One che verranno commercializzati nei paesi emergenti.

Android ONE
Sono molte le aziende che stanno investendo molto sui mercati emergenti con nuovi device economici.
Tra queste aziende troviamo anche Google, il colosso statunitense ha recentemente presentato i primi smartphone low cost Micromax Canvas A1, Spice Dream Uno e Karbonn Sparkle V inclusi del progetto Android ONE. I nuovi device Android One sono smartphone di fascia bassa dotati comunque di interessanti caratteristiche che sono, dual sim, display multi-touch da 4.5 pollici con risoluzione da 845×480 pixel e processore quad core di MediaTek da 1.3 Ghz con 1 GB di memoria Ram e 4 GB di storage espandibile tramite microSD.

Per la connettività, oltre al 3G, troviamo Wireless, Bluetooth 4.0, GPS con A-GPS e FM Radio; altra importante caratteristica riguarda il sistema operativo che sarà la versione stock di Android 4.4 KitKat di cui Google garantirà costanti aggiornamenti via OTA.

Google ha comunicato inoltre di avere concluso degli accordi commerciali con alcuni operatori telefonici indiani per fornire anche un supporto tecnico ai propri dispositivi. Le novità non finiscono qua, Google ha confermato che presto altri produttori come ASUS, Lenovo, Acer, Alcatel, HTC, Intex, Lava, Panasonic, Xolo ecc rilasceranno smartphone low cost Android One (alcuni device saranno basati su cpu Qualcomm) che verranno commercializzati in altri paesi emergenti.

Android ONE

MediaTek ha recentemente annunciato che entro fine anno si prevede la commercializzazione di circa 1,5 / 2 milioni di device Android One che saranno disponibili nei mercati emergenti a prezzi che si aggirano tra i 70 e 90 Euro.

Il futuro dei device low cost si chiama Android ONE?

  • ange98

    Wow 18 si 😀 A me la 13.04 mi ha convinto definitivamente a tornare a Debian (ho lasciato pure Arch per questa fantastica distro *.*)

    • massimo

      Le mamme (ser pur con software aggiornatissimo) le migliori distro GNU/Liunx in circolazione, gniente sciminiottamenti a MAC, WIN! solo sostanza e stabilità W Debian,Slackware, Red Hat

      • ange98

        hei e la pur sempre ottima (anche se giovane) Arch dove la metti? 😛
        Comunque concordo con te: non cercano di imitare qualcosa, ma cercano di essere le migliori per i motivi per i quali le hanno create U.U

  • xmattjus

    Questa volta hanno veramente fatto un ottimo lavoro! Mi sono definitivamente allontanato da Windows! Peccato per i pochi giochi più complessi disponibili per Linux.. Ad ogni modo, non vedo l’ora di provare Unity Next! 😀

  • agd

    a me piace molto, è stabile, reattiva, occupa poca ram.
    hanno fatto un buon lavoro 🙂

  • Ubuntu user

    A me pare che ambiance sia poco integrato con nautilus,cliccando sull’ingranaggio il menù che viene fuori è veramente mal fatto,poi hanno tolto le icone alle categorie su gnome-control-center
    Anche a voi si verificano queste anomalie?

    • esatto, anche io sono rimasto sorpreso dalla poca integrazione di ambiance con nautilus, i menu a tendina sono simili al tema di windows 98

      • Massimo Strangio

        Il fatto è che più Canonical va verso un desktop separato da Gnome e più sorgeranno incompatibilità con i componenti di Gnome. Ad un certo punto credo che le strade dovranno separarsi del tutto, anche per componenti fino a ora fondamentali come Nautilus.

        • Infatti Jeremy Bicha ha detto che probabilmente, entro la 14.04, Ubuntu avrà le proprie applicazioni di Musica, file manager etc..

  • Decisamente migliore di Quantal…

  • emarc

    una totale schifezza

  • emarc

    window 7. con i vari ubunti se li mangia a collazione!
    La perfezione assoluta. Addio Ubunti!

    • piero

      windows 8 + start is back si mangia windows 7 a colazione 🙂

    • ienuz12

      Windows7 mi fa venire l’orticaria non appena lo uso, assieme ad inappetenza e senso di vomito. Io vivo a contatto con molte persone ed i problemi si riscontrano proprio laddove viene installato Windows. Ho avuto occasione di installare Ubuntu a piu’ persone. Contentissime.
      Windows7, a confronto con Ubuntu, e’ un sistema pazzescamente complesso. Ore per capire come gestire il sistema, quando Ubuntu ha una struttura molto ma molto piu’ semplice. Io ormai non voglio piu’ lavorare su Windows e ,quando la gente mi chiede di essere aiutata con Windows, io ormai quasi mi rifiuto. Non ti puoi nemmeno immaginare quanti problemi dia il sistema Microsoft. Con Ubuntu? Se tutto funziona, sei a posto per sempre!
      Assolutamente soddisfatto di Ubuntu 13.04. Reattivita’ eccellente, uso di ram veramente limitato (su una macchina 64bit con un 1,5 GB di memoria, Ubuntu utilizza solo 200MB), grande passo avanti per quanto riguarda i driver grafici open (almeno per quanto riguarda le schede grafiche AMD). Solo perche’ non ti piace Ubuntu, o Linux in generale, non puoi permetterti di giudicare cosi’ aspramente un prodotto che e’ assolutamente di buona fattura. Per l’eccellenza c’e’ ancora tempo! Il tuo Windows andra’ a farsi benedire nel giro di due anni. Se non te ne sei accorto il mondo sta per cambiare, e nel mobile Windows non riece proprio a prendere piede. Che dire. Addio Microsoft, non e’ stato affatto un piacere lavorare con te!

      • virtenexetel

        solo e soltanto fesserie. I linux desktop vanno bene solo per le macchinette vecchie.
        Windows 7 e 8 danno il massimo dell’efficienza alla macchina. Driver, Wifi, codec, aggiornamenti. Lasciatelo dire da chi ha usato i vari linux da anni.
        e adesso continua a vomitare.

        • attualmente linux gira bene o male come windows magari sui giochi ci puoi trovare un po di differenza ma sulla normale gestione siamo alla pari se non superiore visto la sicurezza che offre linux microsoft se la sogna

          • privox

            i linux desktop sono inchiodati all’1% della diffusione nei PC ecco i motivi della loro presunta sicurezza.

          • linux è all’1 semplicemente perché l’utente non ha scelta quando acquista un pc
            di norma hanno windows perché la licenza fa guadagnare sia microsoft che il produttore di pc
            dove non c’è tutto questo e l’utente può scegliere se usare linux o windows sceglie il primo il server ne è la prova

          • adri76

            Parli per sentito dire, il discorso è molto più complesso: la sicurezza di Linux non dipende solo dalla minor diffusione dei suoi sistemi operativi.

      • massimilaino

        grandeeeeeeeeee

      • Francesco Ciraci

        ma anche no… intendevo al piacere di lavorare… ;-D

  • CuccuDrillu10

    Introdotte piccole migliorie, nessuna novità sconvolgente se non qualche leziosità a livello grafico. Un pochino deluso…utilizzo ubuntu dalla versione 7.10, sono passato per tutte le versioni da quelle di successo come le due lts 8.04 e 10.04 fino alle recenti con unity. La 11.04 non mi era neanche dispiaciuta, era apprezzabile l’idea e la nuova veste grafica poi però è iniziata la discesa con rilasci pressochè identici e poco rinnovati, direi più versioni di aggiornamento, come anche quest’ultima 13.04. Da due-tre rilasci a questa parte mi è anche passata quella smania irrefrenabile di installare subito le nuove release il giorno del rilascio, proprio per questi motivi…che dire.. sono tornato ad utilizzare Windows 7 veloce e stabile, ottima per lavoro e studio. Sul lato desktop Windows è ancora irraggiungibile

    • ruinald

      Hai detto bene. Windows è avanti anni luce!

    • le ultime release di ubuntu non mi sono piaciuta questa a mio parere comincia ad essere almeno funzionale e reattiva
      fino alla 12.10 le novità erano solo nell’interfaccia e nell’aggiornamento di alcune applicazioni e kernel
      quest’ultima invece hanno introdotto la iso con solo gnome shell e già li secondo me hanno fatto un grosso passo avanti e poi hanno cominciato ad ottimizzare ed era anche ora che lo facessero
      logicamente lo stravolgimento sia avrà con unity next quindi era giusto non integrare tante cosi su compiz che poi alla fine verrà rimosso
      questo ripeto è il mio parere

      • CuccuDrillu10

        Quindi la iso di ubuntu con gnome shell è in stile canonical? Temi, programmi, tipici di ubuntu? Non è gnome shell pura appiccicata su ubuntu? Se è così allora la scarico e vedo com’è

        • la gnome shell ha pochissime personalizzazioni
          che possiamo dire che sia gnome “puro”

    • sandro

      Sul lato desktop Windows è ancora irraggiungibile..

      e lo sarà ancora a lungo se continueranno cosi

  • NicolaVR

    Voglio installare Chrome e mi da errore
    Voglio installare Skype e mi da errore.
    Voglio installare i driver AMD e mi da errore.
    Si si, e proprio migliorato…

    • di norma comunque ogni release ha dei problemi quello di chrome e skype sono già stati segnalati e risolvibili facilmente
      quello di amd a dire il vero sono molti che si lamentano di questo problema stasera provo ad installare ubu sul mio mini pc con amd e vediamo cosa mi combina

      • NicolaVR

        Stamattina mi sono accorto che sono usciti i nuovi driver AMD 13.4 Quelli mi funzionano perfettamente. I vecchi 13.1 invece non andavano.

        • i driver 13.4 sono stati fatti quasi esclusivamente per Ubuntu 13.04

    • Skype l’ho installato semplicemente scaricando il .deb, i driver amd attivati dal solito programmino, boh..

      • il problema è solo con i driver nvidia

      • ienuz12

        Sembra che ci sia un problema nella pacchettizzazione del pacchetto Skype nella versione 12.04 multiarch (sto usando la versione 32bit di Ubuntu 13.04). Io mi sono scaricato la versione 10.4 installando la dipendenza libqt4-webkit. Ora tutto a posto. Per la versione Ubuntu 64bit non c’e’ invece alcun problema. L’installazione di Skype va liscia.

    • ienuz12

      C’e’ un problema di pacchettizazione nella versione 12.04 multiarch. Scaricati la versione di Skype per Ubuntu 10.04 ed installa la dipendenza libqt4-webkit (sudo apt-get install libqt4-webkit). Dopodiche’ l’installazione va liscia. Per quanto riguarda Chrome,scaricati la dipendenza libudev0.

      http://ubuntuone.com/0sbll941B3IE8fU7NOm6Sh

      Se hai gia’ tentati di installare Chrome, esegui il comando “sudo apt-get install -f”, come ti verra’ suggerito dal terminale.

    • sandro

      Vuoi troppo 🙂

    • android

      non si puo avere tutto

  • Kevin Gavran

    Continuo a preferire la 12.04..

  • piero

    ubuntu resta una pessima distro pesante piena di bug

    xubuntu a vita!!

    • Cosa pensi che sia Xubuntu?

      • ubuntu con xfce e un tema e alcune personalizzazioni varie

        • Insomma se è una distro pesante e piena di bug, un DE potrà alleggerirlo, ma i bug si risolvono magicamente? questo volevo capire (ironicamente)

          • sandro

            SI

  • A parte pochi commenti ce ne sono di commenti da folli…spero che lavorate tutti alla microsoft e fate pubblicita’ negativa per essere pagati altrimenti qua serve veramente un buon psicologo…O_o…con tutte le problematiche windows è imparagonabile a Ubuntu…versione da URLO!…

  • EnricoD

    aspetta! faccela provare per bene prima! 😛

    Xubuntu sul portatile va che è una meraviglia! spettacolare!

    oggi pero avevo voglia di provare ubuntu da live…se mi piace magari la installo, ma rimango sempre molto scettico su ubuntu…

    pero’ ho voglia di ubuntu non so perchè! 🙂

    se vedo che non me piace torno a Xubuntu!

    WINDOWS 8 me lo hanno regalato all’Uni… mai più!

    che schifo! ha una interfaccia pessima e poi dopo un po di utilizzo diventa obeso e ingordo di RAM e anche su un i7 co 6gb di ram da problemi… se intrippa, fa come caxxo crede e mi fa davvero smadonnare!

    non è che ubuntu ha bug, in realtà penso che Windows sia più instabile e, almeno a me, a sempre dato più problemi tra sicurezza e prestazioni da schifo…
    per me ubuntu nel 2008 fu la rivelazione!
    ci faccio tutto!
    certo, bisogna smanettare… ma ho sempre risolto ogni errore…
    in windows se non risolvi devi riformattare… e poi in ubuntu o, ad es Archlinux che sto imparando ed apprezzando moltissimo sul netbook, puoi fare come vuoi, modificare quello che ti pare… certo, chiedendo consiglio a chi ne sa piu di me e ci lavora da anni e seguendo le vostre guide!

    Se non riuscite ad installare programmi o a smanettare con Ubuntu è perché siete dei Noobbi abituati al clicca due volte sugli exe e alle procedure guidate di Windows…

    Che se vada a far fottere Microsoft!
    Secondo me è piu intuitivo ubuntu o mint di Windows 8
    e poi quello che faccio con Win in 8-9 ore… lo faccio tramite codice sorgente e gfortran su ubuntu in 2 ore scarse… quindi, almeno per me non c’è paragone!

    Per quello che mi riguarda l’ho abbandonato proprio Windows!

    Mint su questo pc di casa, cosi lo usano Mamma e Papà e ci riescono! e gli pure piace!

    Xubuntu sul portatile …. bellissimo

    e Archlinux sul netbook

    • piero

      ho installato windows 8 alcuni mesi fa mai un problema con alcuni programmini si puo ripristinare il tasto start e l accesso diretto all avvio al desktop bypassando metro …

      hanno integrato molti driver l installazione è piu veloce miglior utilizzo della ram

      l unico difetto che ho riscontrato è il mancato funzionamento di alcuni programmi portable per il resto perfetto!!

      • ange98

        Ma solo io ho notato che ha un file di paging immenso? Non ricordo quanto fosse grande, ma mi pareva troppo!

        • piero

          io con windows 8 e 8 giga ram ho circa 4 giga occupati cmq puoi impostare la dimensione manualmente:

          Modificare le dimensioni della memoria virtuale

          Per aprire Sistema, fare clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo, Sistema e manutenzione e quindiSistema.

          Nel riquadro sinistro fare clic su Impostazioni di sistema avanzate. Se viene chiesto di specificare una password di amministratore o di confermare, digitare la password o confermare.

          Nella scheda Avanzate fare clic su Impostazioni in Prestazioni.

          Selezionare la scheda Avanzate e quindi fare clic su Cambia in Memoria virtuale.

          Deselezionare la casella di controllo Gestisci automaticamente dimensioni file di paging per tutte le unità.

          In Unità [Etichetta volume] fare clic sull’unità contenente il file di paging che si desidera modificare.

          Fare clic su Dimensioni personalizzate, digitare le nuove dimensioni in MB nella casella Dimensioni iniziali (MB) oDimensioni massime (MB), fare clic su Imposta e quindi su OK.

          Non è in genere necessario riavviare il computer quando si aumentano le dimensioni, mentre è necessario riavviarlo quando si riducono le dimensioni affinché le modifiche abbiano effetto. È consigliabile non disattivare o eliminare il file di paging.

          • ange98

            ah beh che non è consigliabile è ovvio 😉 È come togliere la swap a Linux (file o partizione che sia… Ultimamente ho visto anche l’articolo che parlava di trasformare una chiavetta in una swap) , solo che con i SO GNU/Linux si può anche sopravvivere senza 😀

    • sandro

      ma usi ancora Windows Millennium ? 🙂

      • EnricoD

        no uso il cd di windows 8 come sottobicchiere per la birra mentre uso arch… nooo… ma chi lo usa piu windows… manco se me pagano! 😀

  • Andrea Bonanni

    no!!!
    sono ritornato alla LTS
    da un ponto di vista grafico è una pena, non si possono, o meglio non sono riuscito a sostituire le icone di nautilus, ci sono più lens che pixell, temi disponibili ambiance e “rizzati”!!

    mi è sembrato meno fluido e reattivo di 12.04
    alcune applicazioni che uso non si possono installare, Chrome e Skype danno errore
    sembra una beta che un rilascio ufficiale

    aspetterò qualche aggiornamento per ripropormelo!!

  • boss

    OPEN ——- SUSE 12.3 (KDE tumbleweed) la migliore in assoluto come stabilità

    • Francesco Ciraci

      a me ha salvato il cuxo… kubuntu mi ha dato problemi grossi ed ho visto che sul forum che non sono il solo, ne con unity ne con kde.

      open suse sarà una noia per alcune cosette, ma come stabilità e robustezza è oggettivamente impeccabile. canonical a volte fa uscire versioni secondo me non ancora pronte…

    • lex

      ottima open suse

  • EnricoD

    ormai sono utente avanzato di distro linux e …ti giuro… quando mi capita di usare Windows di alcuni amici miei all’uni o da mio fratello… bèh.. mi sembra di essere tornato al medioevo… lo trovo un accozzaglia di roba… alla microsoft style!
    me vie il mal di testa solo a pensarci… win 8 tutto è tranne che bello… fa ddavvero schifo… poi ognuno è libero di pensarla come vuole…
    dopo ArchLinux… Windows è robaccia per me

    • ange98

      ? Dal tuo commento intuisco che ArchLinux non è di tuo gradimento… Posso chiederti il perchè? (se è per il K.I.S.S. non so che dirti, ma se è per altri motivi, sarei curioso di capirne il perchè)

      • EnricoD

        ??????????? io non ho detto mica che ArchLinux non è di mio gradimento… anzi! ho detto che preferisco archlinux a windows, e dopo aver installato archlinux per windows è diventato inutile…

        • ange98

          … ops… è che dalla frase “dopo ArchLinux… Windows è robaccia per me” ho pensato che tu intendessi che ArchLinux non ti piaccia. Chiedo venia 😛

          • EnricoD

            Non te preoccupa 😛

  • La utilizzo da un paio di settimane e oggi ho fatto l’upgrade alla stabile, mi piace parecchio ma non gli ho dato il massimo dei voti perchè voglio unity in qt e mir XD è già da tempo che ne parla canonical, questa release è nata vecchia anche se solo psicologicamente 😛

  • Pietro

    io uso Debian Testing e Manjaro Linux e Arch, mi posso ritenere soddisfatto di queste tre distro che uso.

    • ange98

      Posso chiederti il perchè di Manjaro se usi già Arch? O.o

  • io l’ho trovata molto reattiva e veloce e ad una prima occhiata anche molto meno esosa.

    Ricordo a tutti comunque che è una distro uscita meno di 24 ore fà!non so se è successo anche a voi ma prima che la 12.04 diventasse la fortezza inattacabile che è oggi ci è voluto un mesetto buono, all’inizio Compiz chrashava un giorno si e l’atro pure.Ottimo lavoro.

    • ange98

      … Potrei chiederti dove la vedi la fortezza nella 12.04? Io l’ho usata e mi aveva convinto a passare alla 12.10… Buggata uguale ma più aggiornata…

      • guarda io la uso su 3 macchine (desktop casa,lavoro piu come SO principale su una macchina dove faccio esperimenti) e posso dirti che non ho mai avuto mezzo problema. addirittura il muletto è un P4 da 1.6 GHz.

        • ange98

          mah io trovo Debian Stable di gran lunga più stabile (l’ho installata a mia madre, visto che tanto lei deve solo andare su Facebook o scrivere qualcosa con l’office) e anche quando la uso io non riesco a farla crashare…
          L’ho fatta crashare solo UNA volta con una forkbomb (per vedere quanto durava prima di bloccarsi e ci ha messo molto di più di altri sistemi operativi…) Poi ovviamente dipende anche da come si configura la distro, perciò se mi dici che non ti ha mai dato un problema, mi fido 😉

    • android

      fortezza invalicabile? io la definirei un pachiderma sulle sabbie mobili

  • vito mancino

    ciao a tutti,m perche’ criticare ubuntu…stanno svolgendo un bel lavoro reattiva e graficamente ottima..con che coraggio la gente scrive che windows e’ anni luce avanti,nel 2013 su windows basta un virus banale per perderlo..

    • ange98

      Mah io ora con questa release mi sono convinto: non suggerirò più Ubuntu ai newbie ma solo Linux Mint. Per un newbie o qualcuno che ha la voglia di smanettare uguale a 0 è la migliore.
      Trovo che usare Debian con SOLO experimental o Arch con SOLO testing, mi dia risultati migliori di quanto faccia Ubuntu (ovviamente IMHO)

  • Giulio

    Continuo a preferire la 12.04. Questa versione di Ubuntu mi trova solo due risoluzioni monitor o a occhio di bue o da accecati sia che usi i driver nouveau o che usi i driver nvidia…che axxo hanno fatto, per me e’ down questa versione la peggio realizzata

  • Tanith

    come sempre provo la nuova Ubuntu, la versione 13.04 Raring è reattiva, mi lascia altresì perplessa l’integrazione con nautilus e ambiance forse mi ci devo abituare, sicuramente per un giudizio più profondo aspetto un mesetto e vedo come si comporta nell’uso quasi quotidiano nel laboratorio, nei miei interventi esterni uso ancora la Debian 6.07 che va ottimamente bene, non mi fido tanto di Ubuntu anche nella versione 12.04.01 LTS che più di una volta mi ha lasciata col portatile in frezee per non so quale motivo, dai log sembra caricare troppe librerie nel testing profondo che uso sulle reti aziendali, anche la 13.04 Raring da prove fatte in laboratorio carica troppe librerie su una semplicissima interrogazione di rete a 9 punti, mentre la 10.04 va che è un piacere (peccato la sua fine svilluppo), non capisco questa presa di posizione nel caricare a loop continuo le librerie di rete, avevono detto che sarebbero intervenuti ma così non è, eppure i pacchetti sono aggiornati … Perfino la Debian 7 che è ancora in RC non ha questi problemi che certamente uso solo in laboratorio … ma per altri tipi di lavoro la 13.04 Raring è molto reattiva, con 4 terminali, tre editor Gui e Forefox con 4 schede aperte e il player per la musica a palla va bene e non frezaa, con uso ottimale della memoria

  • paolo formentini

    OCCHIO A CHI HA I CATALYST 12.10 INSTALLATI!!! il server grafico va in pappa… disinstallate i catalyst, aggiornate e mettete i nuovi, nel caso.

  • Jag

    Beh, hanno fatto un buon lavoro, ma c’è ancora tanto da fare, tra driver ecc ecc… non è colpa loro ok, ma è una cosa concreta e tangibile. Non apprezzo alcune “politiche” delle lens, quindi questo dal mio punto di vista gli fa perdere punti…molti, e non apprezzo la non semplicità di accesso alle configurazioni “a mano” di unity nelle sue varie parti, il che lo fa allontanare da una distro “ideale”; cmq è un buon lavoro in se, in un utilizzo desktop risulta migliore di gnome shell.

  • cartnel

    i sistemi linux hanno problemi con i processori Intel?
    e partendo da queste premesse volete fare il raffronto con Win?
    Gli OS desktop linux sono utili, ma non possono essere minimamente avvicinati agli OS win.

  • simone

    è molto bello e veloce..

  • GuyFawkes

    Provata per pura curiosità. Nonostante sia un novizio di Linux, Ubuntu e derivate non le ho mai apprezzate, tutto il successo (immeritato, a parer mio), che ha, è dovuto solo alla pubblicità che Canonical ha saputo intraprendere. In generale non mi piacciono le .deb, ma se proprio devo scegliere, per esperienza personale, meglio Debian testing, o, perché no, la Unstable (che fra l’altro, troppo unstable non è, si comporta come una normalissima Rolling Release), fra l’altro Ubuntu è proprio basato su quest’ultima.
    Sicura? Nemmeno troppo a parer mio, se non è un colabrodo come Windows, ci siamo vicini. Purtroppo molti utenti amano le installazioni punta e clicca, o la pappa già pronta, che fra l’altro appesantisce decisamente il PC. Non mi piace nemmeno la testardaggine di continuare con Unity, nonostante lo scontento di buona parte degli utenti.
    Di punta e clicca ce ne sono a miriadi comunque, da PCLinuxOS (buona distribuzione, a parer mio), a Chakra (KDE allo stato puro, la mia distro principale, da quando si è staccata da Arch Linux, ha guadagnato moltissimo in stabilità), a OpenSuse (non mi fa impazzire, ma la reputo migliore di Ubuntu, pur premettendo che non la utilizzo da un po’), a Sabayon (nulla da dire, ottima davvero, gestore di pacchetti molto carino, grande disponibilità di DE, nonostante sia basata su Gentoo è davvero user friendly)
    Perché usare una distro che di default è uno Spyware in piena regola non so, su questo sono decisamente d’accordo con Stallman.
    Non capisco cosa ci troviate tutti. Non ho assolutamente iniziato da Ubuntu ad utilizzare Linux, ho dato un’occhiata a Mint, che ho utilizzato per pochissimo, per poi passare a Chakra, PCLOS, (queste due in maniera stabile), X-Light-Mind Debian (in maniera discontinua, come già detto, non amo le .deb), anche Fuduntu, troppo sottovalutata a mio avviso, fino all’annuncio della sua EOL…

  • GuyFawkes

    Adesso sicuramente qualcuno tirerà fuori il discorso che non ha malware, eccetera eccetera. Falle di sicurezza ne ha, eccome se ne ha. Non sono i malware che vi dovrebbero spaventare in questo caso. Ci sono minacce ben peggiori. Io ad esempio mi rifiuterei categoricamente di usare Ubuntu su un server. A buon intenditor, poche parole.

    • Skott

      Meglio Ubuntu che win2008. Su un server Hp con 16 giga di ram me ne porta via 4 solo win 2008

    • ienuz12

      I buoni intenditori evidentemente sono sempre di meno, considerando che Ubuntu risulta essere sempre piu’ attraente anche su server:

      http://w3techs.com/technologies/details/os-linux/all/all

      Probabile che tra un paio di anni Ubuntu raggiunga Debian e CentOS.

      • ubuntu server ha un buon supporto per arm (grazie a linaro)
        tanti nuovi server si basano proprio su arm
        quindi si può superare nei prossimi anni anche debian e centos

      • sandro

        credici 🙂

  • Bill

    installata ieri sera utilizzata alcune ore formattato tutto un’ora fa 🙂

  • Bill

    Provata sul notebook, in effetti è migliorata moltissimo rispetto alla 12.10 (era chiaro già dalla beta). Eppure sto ancora aspettando che riacquisti quel senso di scioltezza della 10.10…

    Piccola nota: Nautilus (il file manager), senza dubbio una delle cose più importanti del sistema, è rimasto vittima delle scelte nefaste del team di GNOME. Non ha i menù classici, ma solo un bottone in alto a destra con relativo menù a tendina. Non solo non vengono integrati i menù nel pannello, quindi, ma quello del bottone non si abbina col resto dell’interfaccia e risulta abbastanza brutto.

    Per chi ha paura dei driver aggiuntivi: Impostazioni di sistema, Software e aggiornamenti, Driver aggiuntivi, magia! Basta sceglierli e applicarli.

  • Bill

    Scaricato, provato in macchina virtuale sul desktop con q6600 e piallato via dall’HDD. Ci mette ancora una vita ad aprire la dash, personalizzazione del tutto assente, macchinosità del launcher. KDE ha ancora vita facile.

  • unity si può ancora migliorare, tuttavia siamo sulla strada buona. Come sempre ubuntu è un ottimo sistema operativo, direi il migliore sistema operativo in circolazione, primo fra tutte le distro linux, più bello del Mac e immensamente superiore, sotto ogni punto di vista, a windows 7 e 8!

  • js3

    mah, vista così (ma comunque provata per poco meno di un’oretta, quindi poco tempo) non è che si discosti così tanto dalla versione precedente. forse ci sono dei miglioramenti “tecnici”, qualche piccolo aspetto grafico diverso, ma per il resto sembra uguale alla 12.10! chissà, forse è più stabile, ma questo lo si vede solo usandola regolarmente. quoto bill sull’integrazione di nautilus: perché il global menu è stato ridotto così all’osso??? non c’è neanche la voce “modifica” per i vari copia, incolla, seleziona tutto (sì, lo so che il tasto destro è una gran bella invenzione, ma le opzioni via menu non è che facciano poi tanto schifo!) 😉 boh! avranno eliminato bug e reso più stabile il tutto, ma mi aspettavo una release molto più sexy!

    • adri76

      Sì, anch’io sono molto delusa da questa versione di Nautilus. Spero esistano degli escamotages per reintrodurre il menu principale, anche perchè non si capisce il motivo per togliere funzioni fondamentali, tutt’altro che ridondanti: ben venga il minimalismo, ma quando quest’ultimo cessa di essere funzionale, allora qualcosina in più bisognerà pur ripristinarla.

      Ciò non toglie che nel complesso questa 13.04 mi piaccia molto (anche se per ora la sto solo provando con chiavetta persistente).

  • Jacopo Ben Quatrini

    Se riuscissi ad aggiornare alla ubuntu 13.04 dalla 12.04 potrei dare un parere ma purtroppo mi dice di aggiornare alla 12.10… e quindi non i vede proprio la nuova versione LTS… nemmeno con la spunta visualizza solo nuove versioni LTS…

    • Robbe

      la 13.04 non é una LTS

      • Jacopo Ben Quatrini

        ah no ? ero convinto di si XD vabbè cmq il problema rimane non mi vede la nuova versione ma solo la 12.10…

        • devi fare il doppio passaggio, 12.04 to 12.10 e poi di nuovo 12.10 to 13.04

          • Jacopo Ben Quatrini

            ah ok… allora mi tocca aspettare la prossima LTS. Se passo a ubuntu 12.10 mi si freeza l’installazione e devo ripristinare la 12.04. Vabbè pazienza.

  • RickyArcher

    Siete tutti troppo faziosi, anche se i più ridicoli rimangono i fanboy di microsoft, che si armano di spada e scudo per difendere un’azienda multimiliardaria. Non credano di essere per nulla distanti da gli applefags. Più concepibile è il tifo dei linuxiani, dato che si fanno fondamentalmente difensori della libertà, pur non essendo sempre oggettivi. Detto questo, vorrei far comprendere ai detrattori di linux sul desktop, che la nostra NON È UNA GARA. Rimaniamo all’1%? E chissenefrega. L’obiettivo di gnu/linux NON È gnu/linux su ogni desktop, ma è offrire una seconda scelta, dove vige una totale libertà dell’utente, che può smontare e rimontare tutto come meglio crede. Quello di windows è un MONOPOLIO sleale, non è un’affermazione meritata sul mercato. Forse è questo che non capite. E smettetela di porre i sistemi gnu/linux e microsoft sullo stesso piano: uno è proprietario, L’ALTRO NON LO È. Se del lato etico non ve ne frega nulla, non mettete bocca in questi discorsi. Io utilizzo linux non perché voglia combattere qualcuno o qualcosa, ma semplicemente perché MI DIVERTO. Mi diverto a fare qualcosa che con windows non è possibile, come avere un qualcosa chiamato AUR (archlinux user repository) ed aggiornare il sistema con un “yaourt -Syua”. E non entro troppo nei dettagli altrimenti vi annoierei troppo.

    • Francesco Ciraci

      si… ma continuo a ritenere che “libertà per pochi (hai detto 1 %…)” sia un ossimoro…

      • TopoRuggente

        La libertà è tale indipendentemente da quanti ne possano usufruire.

        In cosa Ubuntu (per il suo utente medio) è più libero di Windows? Non sa cosa sia un sorgente e anche lo vedesse non avrebbe la minima idea di cosa farsene.

        Quindi meglio essere 1% ma veramente liberi che essere il 4% in liberta vigilata.

        C’è chi direbbe che la libertà bisogna guadagnarsela, non ci viene mai comodamente consegnata “precompilata” ….

        • matteo81

          francamente un ragionamento troppo chiuso e prevenuto….. ma cosa significa scusa? allora buttiamo nel gabinetto il 95 % delle distro e teniamo solo gentoo e pochissimo altro….. il software libero non deve rimanere in cantina o fare la felicità solo di chi riesce a compilare un sorgente e per avere un senso dovrebbe poter portare un vantaggio anche a chi non capisce necessariamente di computer e informatica…..
          aldilà delle critiche rivolte a canonical come fai a paragonare ubuntu con windows? dai non essere esagerato….. hai una vaga idea di quanta gente utilizzi arch senza mai nemmeno aver realizzato nulla per la community? in questo blog direi un buon 90%…
          Il free software è una risorsa di tutti e i ragionamenti come i tuoi sono pericolosi perchè sono elitari, chiusi e fuori luogo nel 2013….. che a te ( come anche al sottoscritto) ubuntu non piaccia posso capirlo ma il free software non è nato soltanto per smanettoni, esperti e appassionati….

  • Riccardo Magrini

    installato su un HP Pavillion DV6000 con 3GB di RAM Unity risulta lentissimo, installata la versione con Gnome Shell 3.8 il SO è veloce….
    mi spiegate il motivo??? premetto che anche le precedenti release di Unity risultavano lente.

    • è una questione di window manager
      su unity c’è compiz il quale richiede molte risorse e su alcune schede grafiche o pc non recenti rallenta molto
      su gnome shell c’è mutter window manager moderno stabile e che sopratutto richiede pochissime risorse
      questa è la principale differenza

      • Riccardo Magrini

        grazie per il chiarimento! rimango fedele a Gnome…

    • Simone Dedo

      E’ semplice: Gnome Shell 3.8 dà in testa a Unity 7

  • Leonardo

    Canonical ha fatto davvero un ottimo lavoro!! Unity è una scheggia rispetto alla 12.10, mi sembra tutto molto più reattivo. L’unica pecca è l’avanzamento di distribuzione che si è interrotto come mi succede il 90% delle volte, ho dovuto ripristinare a mano tutti i pacchetti, ci sono volute 2 ore per rimetterlo in sesto, dovrebbero creare un utility apposita per risolvere gli eventuali problemi di avanzamento.

  • EnricoD

    Ecco… Io lo sapevo! l’ho provato per due giorni ma non mi ha assolutamente soddisfatto!… come non mi soddisfò la prima volta che lo provai, stesse sensazioni!

    Unity la odio!

    Gnome shell anche!

    l’unica cosa che adoro è il tema ambiance e i colori.

    Adesso, dopo aver provato la 13.04 sul computer di casa dove c’era Mint, mi sono convinto di installare Arch Linux anche su questo!

    Dal 13.04 ho preso lo sfondo di default che mi piace moltissimo e ho ottenuto una interfaccia con tema ambiance su Openbox…

    La 13.04 mi ha convinto ancora di più che Arch Linux è il top per me!

    e installati programmi utili a mamma e papà (chrome e libreoffice)… con pacman e systemd mi trovo benissimo.
    Sono curioso di provare Gentoo però…. o debian … 🙂

  • android

    l astronauta deve cambiare rotta velocemente dopo la 10.04 ottima per leggerezza funzionalità ubuntu è peggiorata notevolmente speriamo scenda dalle stelle…

  • Il Mugnaio

    Veramente un ottimo lavoro! L’unica pecca è che nn riesco ad istallare i driver nvidia propretari (dalla versione 12.10 che mi da problemi) spero risolvino.

  • Antonio

    la provo da pochi giorni e noto che cmq ci sono dei problemi con i driver che con ubuntu 12.10 non vi erano, pero cmq e molto veloce e stabile quindi sono soddisfatto ma non convinto al 100%

  • Abbiamo superato i 1000 voti e attualmente il si è in vantaggio
    il sondaggio comunque indica anche tanti utenti che non usano Ubuntu ma derivate oppure altre distro 😀 staremo a vedere come finirà

  • Piero87

    Ho usato Ubuntu x 4 anni consecutivi ora sono passato a Kubuntu con il fantastico ambiente KDE e credetemi peccato non averlo provato prima fantastico!!! Performante e personalizzabile al massimo!!! Addio unity! >.<

No more articles