In questa guida vedremo come poter avviare le applicazioni di Android in Linux grazie a Google Chrome e chromeos-apk.

le applicazioni Android in Ubuntu via Chrome
Abbiamo recentemente visto come installare facilmente le applicazioni native per Android all’interno di Chrome OS, soluzione che possiamo utilizzare anche nella versione desktop del browser di Google. A quanto parte Google ha già introdotto il supporto per le applicazioni native per Android anche nella versione desktop di Chrome per Linux, Windows e Mac. Tengo a precisare che il supporto per le applicazioni di Android è ancora in fase di sviluppo e attualmente funzionano solo alcune applicazioni.
Per poter installare / avviare le applicazioni Android in Linux via Chrome dovremo utilizzare chromeos-apk tool che ci consente di convertire le apk in estensioni per il browser di Google.

La prima cosa da fare è installare la versione in fase di sviluppo (Dev) di Google Chrome da questa pagina.

Fatto questo installiamo chromeos-apk in Ubuntu e derivate dovremo per prima cosa installare lib32stdc++6 e Node.js digitando da terminale:

curl -sL https://deb.nodesource.com/setup | sudo bash -
sudo apt-get install nodejs lib32stdc++6

a questo punto installiamo chromeos-apk digitando da terminale:

sudo npm install chromeos-apk -g

una volta installato chromeos-apk dovremo scaricare il pacchetto apk dell’applicazione o gioco da avviare in Chrome .

Per scaricare l’apk delle applicazioni e game di Android possiamo utilizzare il portale APK Downloader,basta inserire la pagina dedicata in Google Play Store dell’applicazione da scaricare ed ecco scaricato l’apk.

Per trasformare l’apk in un’estensione per Chrome basta digitare:

chromeos-apk applicazione.apk --archon

esempio per com.soundcloud.android.apk basta digitare:

chromeos-apk com.soundcloud.android.apk --archon

ci verrà chiesto di inserire il nome da dare all’estensione, possiamo dare ad esempio com.soundcloud.android,

Avviamo Chrome e scarichiamo questo file zip e andiamo nella sezione estensioni o andiamo in chrome://extensions/ e spuntiamo la “Modalità Sviluppatore” e trasciniamo il file zip scaricato precedentemente all’interno della finestra.
Ora clicchiamo in “Carica Estensione non pacchettizzata” e scegliamo la cartella dell’applicazione creata in precedenza.

Se tutto corretto avremo la nostra app Android girare in Chrome.

Sono già disponibili diverse applicazioni già “convertite” da apk a estensioni per Chrome che possiamo scaricare da questa pagina, basterà estrarre il file zip e caricarlo come abbiamo fatto in precedenza.

No more articles