In questa guida vedremo come accedere velocemente ai nostri siti web preferiti direttamente dalla Quicklist di Unity in Ubuntu.

Firefox Quicklist con siti preferiti in Ubuntu
Tra le varie funzionalità incluse nel desktop environment Unity di Ubuntu troviamo anche le Quicklist che ci consentono di operare velocemente in alcune funzionalità di un software. Basta un click  con il tasto destro del mouse sul collegamento nella barra laterale di Unity per accedere a nuova funzionalità correlate all’applicazione esempio in Firefox troviamo la possibilità di avviare una nuova finestra anche in modalità anonima. Possiamo inoltre creare e aggiungere nuove funzionalità alle attuali Quicklist, esempio possiamo accedere velocemente ai nostri siti preferiti con un semplice click, ecco come fare.

Le Quicklist sono “comandi” integrati nel collegamento dell’applicazione nel menu inclusi quindi nel file .desktop presente nella directory /usr/share/applications/ oppure nella nostra home in .local/share/.
Per poter creare ed editare le nostre Quicklist utilizzeremo Arronax utile software open source per creare nuovi collegamenti nel menu oltre a disporre di numerose funzionalità compreso un’editor delle Quicklist. Per installare Arronax basta consultare questo nostro articolo, fatto questo potremo creare o modificare le nostre Quicklist.

Nel nostro esempio andremo ad operare nel collegamento di Firefox, possiamo comunque aggiungere i nostri siti preferiti anche in Google Chrome, Chromium, Opera, Maxthon o qualsiasi altro web browser.

La prima cosa da fare è copiare il collegamento nel menu .desktop nella directory /usr/share/applications/ in .local/share/ (a meno che non vogliamo creare un collegamento tutto nuovo) per farlo basta avviare il nostro file manager Nautilus e andare in Computer -> usr -> share -> applications e scegliamo il collegamento di Firefox, Chrome, Opera ecc e con il tasto destro del mouse diamo Copia, successivamente andiamo nella home e clicchiamo in Ctrl + h per visualizzare i file nascosti e andiamo in .local -> share -> applications e con il tasto destro del mouse incolliamo il nostro collegamento.

Per Firefox possiamo velocizzare l’operazione direttamente da terminale digitando:

cp /usr/share/applications/firefox.desktop ~/.local/share/applications/

A questo punto avviamo Arronax e da Menu diamo File -> Apri si aprirà un file manager nel quale dovremo visualizzare i file nascosti cliccando con il tasto destro del mouse scegliendo l’opzione “Mostra File Nascosti”.
Non ci resta che recarci in .local > share > applications e scegliere il collegamento copiato in precedenza una volta avviato andiamo nella sezione Quicklist e clicchiamo su “Nuovo”.

Arronax  editor Quicklist Unity

In Title inseriamo il nome del sito preferito e in Command inseriamo xdg-open seguito dall’url del sito da accedere facendo attenzione da inserire http:// esempio per lffl basta inserire xdg-open http://www.lffl.org/ e clicchiamo in Applica.

Possiamo aggiungere quanti siti vogliamo e gestire l’elenco con i tasti Su e Giù, al termine clicchiamo File -> Salva per salvare il nostro lavoro.

Ora da file manager andiamo in .local > share > applications e trasciniamo il nuovo collegamento nel Launchpad / barra laterale di Unity ed ecco la nostra Quicklist pronta per accedere ai nostri siti preferiti.

  • fedefigo92

    interessante ma non ne vedo l’utilità..con bumblebee si imposta predefinita la scheda intel e poi quando ti serve usi attivandola da terminale la scheda nvidia..ma la scheda integrata funziona benissimo vedi anche filmati in hd in streaming senza problemi quindi non vedo il vantaggio di cambiare impostazione(apparte sentire il pc che decolla e la batteria che perde 1h di durata minimo)

    • Harald

      se usi un gioco 3d serve eccome, io mi faccio i lanciatori con alacarte cosi’ da non aprire il terminale, e per le ventole basta che usi un paio di tool per usare la nvidia e gestire i processori della stessa e della cpu ( jupiter e cpu freq su gnome-shell ), e ti assicuro che la temperatura non mi sale mai oltre i 60 gradi, con la intel lo stesso gioco sarebbe inusabile, tutto qui 🙂

  • Alex Facciorusso

    Grazie della recensione! 😀 Volevo solo correggere il comando per avviare il programma: è ‘bumblebee-config’, non ‘python setup.py’ 🙂

  • vito mancino

    bel programma,ma si poteva tradurlo in italiano

    • è una versione appena alla versione 0.3 molto probabilmente lo sviluppo si è concentrato sulla stabilità e funzionalità che non sulle traduzioni vedrai che pian piano arriveranno anche quelle 😀

  • And792

    Installato tutto correttamente ma il programma non viene lanciato

  • LaPittimaBlog

    Domanda: escludendo i driver ed kernel, facilmente aggiornabili, che differenze ci sono tra 12.04 e 14.04?

    • Simone

      Tecnicamente non ti so rispondere, ma se 12.04 era appena passabile e la 12.10 mi ha fatto scappare da Ubuntu, la 14.04 mi sta riportando indietro, specie per quel che riguarda le attività scientifiche…è stabile, bene integrato con i social e decisamente più reattivo (Unity) che in passato. Apport si fa ancora sentire, ma nel complesso sembra decisamente più fluido il sistema.

  • azurehus

    Grazie per la dritta, non avevo mai notato che anche altri programmi già lo permettono. ES. : K3b e Brasero ti danno la possibilità di scegliere se masterizzare cd o dvd ecc.
    =)

No more articles