E’ disponibile la seconda Alpha di Ubuntu Mate 14.10 Utopic Unicorn, aggiornamento che include il supporto per EFI e altre migliorie.

Ubuntu MATE 14.10
Continua lo sviluppo di Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn, release che approderà nella versione stabile il prossimo ottobre portando con se importanti novità come ad esempio la nuova ISO dedicata ad Unity 8 e il nuovo server grafico MIR e la nuova derivata basata sul desktop environment Mate. Proprio in queste ore è approdato Ubuntu MATE 14.10 Alpha 2 nuovo aggiornamento che porta con se interessanti novità che vanno a rendere più completa e funzionale la nuova derivata.
Oltre a vari aggiornamenti, Ubuntu Mate 14.10 Utopic Unicorn Alpha 2 include il supporto per EFI e il nuovo tool Ubuntu Mate Setting che ci consente di gestire le applicazioni preferite come browser, client email ecc.

Ubuntu MATE 14.10 Alpha 2 include il nuovo gestore delle lingue che ci consente di installare facilmente la nostra lingua preferita, rivisitato il tema di default con alcune migliorie al pannello, migliorato il tema per l’editor di testo Pluma, rivisitate anche le icone di LibreOffice e introdotti i plugin di Rhythmbox e Totem.
I developer del progetto Ubuntu MATE hanno lavorato molto per migliorare anche il rendering dei font ottimizzando le varie patch sviluppate da Canonical, rimosso inoltre Remmina e caja-image-converter, caja-share e mate-user-share.

Ubuntu MATE 14.10 Control Center

Per maggiori informazioni su Ubuntu MATE 14.10 Alpha 2 consiglio di consultare le note di rilascio disponibili in questa pagina.

Home e Download Ubuntu MATE

  • Fabio

    La uso già da un po’ sul netbook e va una meraviglia, appena avviata 280MB di ram occupati con KDE e una reattività splendida. Ho provato però la 64bit su VirtualBox e non sono riuscito ad installare Skype, nonostante abbia seguito questa http://wiki.debian.org/skype guida. Skype mi è assolutamente indispensabile, e x quanto non sia un espertissimo me la cavo con Debian da Sarge. Ma porca paletta, come cavolo si fa ad installare questo cavolo di Skype? Capita solo a me?

    • su sid si installa che è una bellezza… mi sembra strano che su wheezy non vada….

    • asd

      su un pc formattato con debian wheezy, skype mi andava perfettamente. Prendi un debian live da live.debian.net e ficcalo su usb, prova a installare skype. Se va usa qualche persistenza o riformatta la chiavetta con ext2 e installa come se fosse un hd.

    • Dipende da che versione usi. Se utilizzi Debian 6, devi provare ad installare una vecchia versione di Skype (la 4 e qualcosa), che dovrai compilare sul tuo PC. Se utilizzi invece Debian 7, che supporta il multiarch, ti basta scaricare l’ultimo eseguibile di Skype.

      Io lo utilizzo regolarmente sulla versione testing, mai dato un problema.

    • Giuseppe Antonio Nanna

      Confermo che kde4 con opportune configurazioni va anche più fluido di mate e ne sono sbalordito… peccato che non riesco a far funzionare gdebi-kde (dal repo main) e muon (questo dal repo notesalexp)

  • “Debian normalmente rilascia una nuova release ogni 2 stabile anni ”
    Ferrammmmm!!! Debian normalmente rilascia una nuova release STABILE OGNI 2 anni …. come cavolo mi hai arzigogolato queste parole ti si è linguata l’amboglia? 😛

    • Drumsal

      Cambiando l’ordine dei fattori il prodotto cambia poco…..

  • Era ora. Non vedo l’ora che esca per provarla stabile.

  • MatteoCafi

    Quindi chi vuole continuare a rimanere con la versione testing deve cambiare i repository da Wheezy a Sid?

    • Vellerofonte

      Volendo restare sempre in testing, modificherei il sources.list sostituendo wheezy con testing.

    • Come ha detto @Vellerofonte:disqus se vuoi rimanere perennemente in testing usi testing in sources.list al posto di wheezy. Sid è rolling release è una wheezy senza freeze e solitamente i pacchetti escono una settimanata prima su sid e poi passano in testing

  • Torno Nel Mio Limbo

    Bel OS, semplice da usare, semplice da installare, reattivo e con un immenso parco applicazioni. Ma nella Wheezy xfce 4.8 non è proprio proprio una novità. :p

  • Giuseppe Antonio Nanna

    Volendo rimanere in testing, l’attuale sid ovvero, l’imminente succeditrice di wheezy, che kernel monta?

    • asd

      il 3.2, il 3.8 e’ in experimental. Mi ero compilato un 3.8 per wheezy un venti giorni fa da source, va tranquillamente, ma non andava d’accordo col driver proprietario ati, provero’ quello impacchettato da debian in experimental.

      • Giuseppe Antonio Nanna

        Grazie:) avendo anch’io hardware che necessita di driver proprietario lascerò stare. Mi sarei aspettato il 3.6 come in ubuntu basata appunto su sid

        • nakki

          ubuntu deriva da sid, ma di quasi sei mesi fa…allora probabilmente c’era il 3.6…(anche se non so di quale versione di ubuntu stai parlando…)

    • Sid non è testing sono ben diverse anche prima dei freeze, è wheezy che fino al freeze è simile a sid nel senso che i pacchetti passano da experimental -> sid -> testing e rimangono in testing finché la stessa non diventa stabile

      • Giuseppe Antonio Nanna

        Appunto dicevo che poiché wheezy diventerà stable, volevo info su sid che sta per diventare testing

        • Dal sito debian:
          Il nome in codice della distribuzione di sviluppo di Debian è sid, alias
          di unstable. La maggior parte del lavoro di sviluppo che è fatto in Debian,
          è inviato a questa distribuzione. Questa distribuzione non sarà mai rilasciata;
          i suoi pacchetti, invece, verranno inseriti in testing e quindi in una release
          reale.

          Ergo sid è e sarà sempre debian unstable cioè sid non diventerà mai testing 😛

          • Giuseppe Antonio Nanna

            Però i pacchetti ora inclusi in sid formeranno la nuova distro jessie che partirà da testing per poi raggiungere la stable, o sbaglio?

          • Ni… in teoria dovrebbero partire da wheezy e prendere i pacchetti da experimental ma molto probabilmente cloneranno il repo sid per far prima 😛

  • fare una piccola guida per chi vuole installare la Debian 7…. passo passo e post istallazione sarebbe ideale per noi Neofiti…
    Grazie!!!

  • Dario Grillo

    Finalmente, così potrò di nuovo rollare la mia testing XD

  • Tatko

    Kernel 3.2, Gnome 3.4….. Ah beh, CNGRTLTN.DEB

  • Antonio Forgianni

    Quando uscirà ufficialmente Wheezy ci sarà un modo per fare l’upgrade da Squeeze a Wheezy senza formattare? Oppure bisogna installarlo da zero? Grazie

  • roberto mangherini

    mubuntu xD

  • Andrea Zucca

    Dopo Unity è il DE che preferisco.

    • Concordo con te su Unity, lo preferisco a molti altri, non disdegno XFCE ma non mi fa impazzire, vorrei conoscere ed usare meglio mate magari in ubuntu come questa distro… vediamo un po…

  • ai tempi di gnome 2 era il DE che preferivo, ma dalla nascita di gnome shell e unity ho iniziato ad usare xfce in quanto era il più simile a gnome 2 e ora non riesco più a cambiare.

  • ange98

    Ma il tema usa le GTK3?

  • Luciano Ognissanti

    Provata e, nonostante sia un amante di Gnome Shell, l’ho trovata piuttosto piacevole da utilizzare. L’unica cosa storta è che al primo avvio mi “puzzava” tremendamente di Unity! Per il resto, sembra molto promettente!

No more articles