Vi presentiamo PrtSc software per effettuare screenshot in Linux, Windows e Mac salvandoli automaticamente in Google Plus.

PrtSc in Ubuntu
In questi anni abbiamo presentato diversi software dedicati agli screenshot, applicazione che troviamo anche preinstallata in alcune distribuzioni Linux. Per gli user che normalmente effettuano screenshot per condividerli su social network come Facebook, Twitter, Google Plus ecc oppure via email o in siti web, forum ecc è disponibile PrtSc.
PrtSc è un software multi-piattaforma per effettuare screenshot del nostro desktop la cui caratteristica principale è quella di salvare le immagini “catturate” in Google Plus.

Con PrtSc potremo catturare l’intero schermo attraverso la scorciatoia da tastiera Alt + Shift + 3 oppure solo una parte (Alt + Shift + 4), inoltre possiamo includere un’annotazione all’immagine (Alt + Shift + 5) come ad esempio un commento. Una volta catturata la nostra immagine, questa verrà automaticamente salvata in Google Plus all’interno della directory PrtSc e il link per la condivisione salvato negli appunti / clipboard, pronto quindi da essere inserito in email, social network ecc.

PrtSc è un progetto ancora in fase di sviluppo, per Linux troviamo comunque già un discreto supporto per Ubuntu con il collegamento del software nel AppIndicator, durante i miei test ho trovato alcuni problemi nel gestore delle annotazioni dove l’immagine catturata non veniva correttamente importata.

PrtSc in Ubuntu

– Installare PrtSc

PrtSc è disponibile per Linux (attualmente solo in pacchetti deb per Debian, Ubuntu e derivate), Microsoft Windows e Mac. E’ disponibile in due varianti Free che consente fino ad un massimo di 10 screenshot (penso al giorno anche se non ho trovato informazioni a riguardo) e Premium che con 15 dollari anni consente di utilizzare il software senza limitazioni.

PrtSc è disponibile anche per Arch Linux attraverso AUR.

Home PrtSc

No more articles