Monaco e l’idea di ritornare a Windows perchè Linux è un disastro

226
76
Monaco di Baviera potrebbe presto abbandonare Linux per ritornare ad utilizzare Microsoft Windows a causa di LiMux distribuzione che sta riscontrando notevoli problemi.

Linux a Monaco di Baviera
La città di Monaco di Baviera è attualmente un’esempio di come Linux e il software libero possa fornire notevoli vantaggi soprattutto economici, anche se tutto questo potrebbe ben presto cambiare. L’amministrazione del comune di Monaco è stata una delle prime a puntare su Linux, iniziando la migrazione da Microsoft Windows dal lontano 2004 e terminando pochi mesi fa facendo diventare la città 100% open source con un risparmio di oltre 10 milioni di Euro di soldi pubblici. A quanto pare però la migrazione da Windows a Linux sta portando diversi problemi all’amministrazione comunale di Monaco la quale sta pensando di ritornare ad utilizzare Microsoft Windows nei propri personal computer.

Il problema principale è dovuto a LiMux distribuzione basata sull’ormai obsoleto Ubuntu 10.04 Lucid LTS con ambiente desktop KDE 3.5 e alcune applicazioni ormai molto datate come ad esempio OpenOffice. Stando a quando indicato da alcuni dirigenti del comune di Monaco, LiMux è un vero e proprio disastro dato i tanti problemi legati soprattutto all’importazione / esportazione di documenti salvati in formato proprietario.

Problemi che sembrano comunque risolvibili grazie alla nuova versione 5.0 di LiMux, distribuzione che sarà basata su Kubuntu 14.04 Trusty LTS con molti software aggiornati come ad esempio la suite per l’ufficio LibreOffice. Inoltre basterebbe utilizzare documenti in formato libero (ad esempio il Regno Unito ha recentemente annunciato di voler utilizzare ODF al posto del proprietario DOC) per risolvere i problemi di documenti non correttamente supportati da MS Office.

Il comune di Monaco sta prendendo quindi in considerazione di ritornare ad utilizzare Microsoft Windows  e MS Office nei propri pc, migrazione che porterà notevoli costi sia di licenze che di mantenimento dei vari sistemi il tutto per non aggiornare Linux in release più recenti.
Da notare che la migrazione a Linux da parte del comune di Monaco non è mai piaciuta a Microsoft, l’ex CEO Steve Ballmer ha tentato in vari modi di convincere il sindaco di Monaco di Baviera a mantenere Windows e Microsoft Office nei propri pc quasi regalando le licenze.
Altro fatto molto interessante è che Microsoft proprio in questi giorni ha annunciato l’apertura di una nuova sede proprio a Monaco… coincidenze???

Ringrazio il nostro lettore seapatrol per la segnalazione