Linaro ha annunciato la collaborazione con Google per lo sviluppo di una versione di Android ottimizzata per lo smartphone modulare ARA.

Project ARA
Parte dello sviluppo della versione server di Ubuntu per architettura ARM arriva da Linaro, nota organizzazione no profit da anni ormai impegnata nello sviluppo e soprattutto nella ottimizzazione del software open source in device ARM. A supportare (anche economicamente) il progetto Linaro Digital Home Group troviamo molte aziende come Red Hat, Canonical, Samsung, HiSilicon Technologies, Fujitsu, LG, Qualcomm, Texas Instruments, Cisco, Facebook, Citrix, IBM, HP, AllWinner ecc pronte ad investire sullo sviluppo di software e distribuzioni Linux ottimizzate per ARM. I developer Linaro inoltre collaboreranno con Google nello sviluppo di una versione ottimizzata per Project ARA, il nuovo e rivoluzionario smartphone modulare realizzato nei laboratori Motorola.

Il nuovo smartphone Project ARA potrebbe già approdare nel mercato nel 2015 fornendo quindi un’endoscheletro nel quale l’utente inserirà i vari moduli preferiti in maniera tale da creare un device mobile conforme le proprie esigenze. Project ARA includerà anche una versione dedicata di Android in grado di supportare al meglio i vari moduli dedicati tutto questo grazie anche alle ottimizzazioni fornite dal team Linaro.

Project ARA

Speriamo che in futuro Linaro collabori anche nello sviluppo e ottimizzazioni di Ubuntu Touch e Firefox OS sistemi operativi mobili open source basati sempre su Kernel Linux.

  • Wolf

    su chakra fungerebbe?

    • whoami

      c’è una discussione sul forum… a quanto pare lo stanno adattando

  • Jacopo Ben Quatrini

    su arch linux esce di tutto e di più XD misà che mi tocca configurarmela così tanto per provare , magari imparo qualcosa di più che usando ubuntu.

    • g cong

      certo, prova Arch, si imparano un bel po’ di cosette

    • Federico Biasiolo

      Si impara sicuramente molto, e ti assicuro che se la configuri bene non torni più indietro 🙂

      • Jacopo Ben Quatrini

        certo che al livello in cui sto ora sò usare solo APT praticamente xD di comandi da terminale non conosco nulla. Spero almeno ci sia una guida completa su come installarla correttamente e far rivelare perefettamente tutto l’hardware del PC (soprattutto il wifi da usare in master mode per connettere il 3DS ). È sicuramente una bella sfida per un neofita come me nel mondo linux (di cui ormai faccio parte da circa 3 mesi ) però deve essere di sicuro appagante sapersi configurare un PC fin nei minimi dettagli. Se fossi nato all’epoca del C64 forse troverei tutto più semplice ma per motivi anagrifici purtroppo non ho vissuto quell’epoca XD

        • Federico Biasiolo

          Ho 17 anni quindi neanche io sono dell’epoca del C64 XD
          E ti assicuro che non é per niente difficile installarla seguendo la beginners guide del wiki di arch… L’unica cosa difficile da fare da riga di comando é partizionare l’hard disk, ma pasta che lo fai prima con gparted…
          Ti assicuro che prima di arch usavo solo ubuntu e debian e ti posso dire che pacman é nettamente superiore a apt, e i comandi sono pochi e facili da imparare…

          • Jacopo Ben Quatrini

            bè io ne ho 22 xD ciò che mi spinge verso arch è che:
            -rolling release , quindi mi basta aggiornare e ho sempre tutto aggiornato.
            -AUR
            -pacman che da quanto ho capito è molto semplice e facile (e poi si chiama come l’omonimo personaggio dei videogiochi :3 )

            L’unica dubbio riguarda il mantenimento: non vorrei che agigornando così spesso mi si incasina il PC con evidente calo di prestazioni.

          • Federico Biasiolo

            L’unico problema con l’aggiornamento dei pacchetti é quando cambiano qualche dipendenze, ma in questi casi sulla home page di arch c’è sempre scritto come comportarsi con eventuali conflitti tra i pacchetti (comunque succede moltooo raramente)…
            Per quanto riguarda le prestazioni non calano assolutamente aggiornando…
            Poi AUR é incredibile, puoi trovare qualsiasi pacchetto…

  • Se non erro octopi appare anche nello screenshot della rc di manjaro 0.8.5 😛

    • bersil

      Certo, perche Octopi é stato creato proprio per Manjaro-linux come una alternativa a Pamac per chi (come me che da sempre uso KDE) preferisce le Qt, anche se va benissimo pure per altri DE ed é compatibile con tutte le distro Arch-based

  • bersil

    Suggerimento:
    il link della Home di Octopi dovrebbe puntare qui: http://octopiproject.wordpress.com/

No more articles