Google Chrome 37 Rilasciato, approda Aura Shell e migliorie per Linux

17
197
Google ha rilasciato il nuovo Chrome 37 Stabile, versione che include la nuova funzionalità Aura Shell e una migliore integrazione con Linux

Google Chrome 37
I developer Google hanno rilasciato la nuova versione stabile numero 37 di Chrome, browser multi-piattaforma disponibile per Linux, Windows e Mac.
Google Chrome 37 include diverse novità riguardanti soprattutto la versione nativa per Microsoft Windows nella quale troviamo la nuova API DirectWrite dedicata a migliorare il rendering del testo rendendo i caratteri molto più nitidi soprattutto in display ad alta densità di pixel (HiDPI). Nel nuovo Google Chrome 37 troviamo rivisitata l’interfaccia grafica dedicata alla gestione delle password, inoltre troviamo di default un’utile funzionalità che va a caricare automaticamente le pagine web avviate una volta riconnessi in internet, features molto utile soprattutto per gli user con connessione non stabili.

Oltre a varie correzioni di bug e migliorie per la sicurezza e stabilità del web browser proprietario / open source, troviamo nuove API e features per HTML dedicate agli sviluppatori.
Per noi user Linux, Google Chrome 37 migliora la nuova interfaccia grafica Aura la quale include (finalmente) il supporto per le barre del titolo nelle finestre di dialogo, migliora anche l’integrazione con il tema di default nelle varie applicazioni web che possiamo avviare attraverso l’App Launcher.
Altra importante novità riguarda Aura Shell, window manager che ci consente di portare l’esperienza utente di Chrome OS in Linux (per maggiori informazioni).

Per avviare Google Chrome nella modalità Aura Shell basta chiudere il browser e digitare da terminale:

google-chrome-stable --open-ash

e averemo avviato Aura Shell in Google Chrome.

Google Chrome - Aura Shell

Per maggiori informazioni su Google Chrome 37 basta consultare le note di rilascio disponibili in questa pagina.

– Installare Google Chrome 37

Google Chrome 37 è già disponibile per Linux, Microsoft Windows e Apple Mac direttamente dalla pagina ufficiale del browser.
Per chi ha già installato Chrome basta aggiornare i repository ufficiali della propria distribuzione Linux per ricevere il nuovo aggiornamento.

Google Chrome Aura Shell da menu in Linux

Per facilitarci l’avvio di Google Chrome in modalità Aura Shell ho creato un semplice collegamento nel menu, per integrarlo in qualsiasi distribuzione basta digitare da terminale:

cd
wget https://github.com/ferramroberto/linuxfreedom/raw/master/google-chrome-aura-shell.desktop
sudo mv google-chrome-aura-shell.desktop /usr/share/applications/

non ci resta che avviare Google Chrome Aura Shell da menu.

Per rimuovere il collegamento basta digitare:

sudo rm /usr/share/applications/google-chrome-aura-shell.desktop

e confermiamo.