DNSCrypt è un’utile funzionalità che ci consente di crittografare tutti il traffico DNS per rendere più sicura la nostra privacy, ecco come installarlo in Ubuntu e derivate

Ubuntu
In questa guida vedremo come installare dnscrypt-proxy un semplice tool open source che ci consente di aumentare la nostra sicurezza e privacy proteggendoci da vari attacchi al nostro server DNS. Tutto questo è possibile grazie a DNSCrypt sistema che ci consente di crittografare tutto il traffico dati tra il nostro pc o server DNS in modo tale da prevenire vari attacchi di utenti malintenzionati o agenzie di spionaggio pronte a controllare il nostro traffico controllando i nostri DNS.
DNSCrypt non porta alcun problema o rallentamento della nostra connessione internet, l’installazione del tool dnscrypt-proxy per Ubuntu è molto semplice grazie anche ai PPA dedicati.

Ecco come installare e configurare correttamente DNSCrypt in Ubuntu e derivate.

Per installare dnscrypt-proxy in Ubuntu e derivate basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:shnatsel/dnscrypt
sudo apt-get update
sudo apt-get install dnscrypt-proxy

Per Ubuntu 14.04 Trusty e versioni successive dovremo digitare post-installazione di dnscrypt-proxy:

sudo ln -s /etc/apparmor.d/usr.sbin.dnscrypt-proxy /etc/apparmor.d/disable/
sudo apparmor_parser -R /etc/apparmor.d/usr.sbin.dnscrypt-proxy

in questa maniera andremo ad evitare problemi durante lo spegnimento o sospensione della distribuzione.

A questo punto riavviamo la distribuzione, al riavvio dovremo impostare il nuovo Server DNS che sarà 127.0.0.2 basta accedere alle impostazioni della nostra connessione e nella configurazione della connessione Ethernet o Wifi andiamo in Impostazioni IPv4 e impostiamo in Metodo l’opzione “Automatico DHCP solo indirizzi” e in Server DNS inseriamo 127.0.0.2 come da immagine in basso e clicchiamo in Salva.

DNSCrypt Configurazione

Da ora tutto il traffico DNS inviato o ricevuto sarà criptato.

dnscrypt-proxy è disponibile anche per nei repository ufficiali di Arch Linux e derivate (thanks  Dea1993) oppure è possibile installare la versione in fase di sviluppo attraverso AUR.

Per installare dnscrypt-proxy in Arch Linux e derivate (compreso Manjaro) basta digitare da terminale:

sudo pacman -Sy dnscrypt-proxy

e confermiamo.

Per ripristinare la nostra connessione come da default, basta digitare da terminale:

sudo apt-get remove dnscrypt-proxy
sudo add-apt-repository -r ppa:shnatsel/dnscrypt
sudo apt-get update

e nelle impostazioni IPv4 della connessione togliamo 127.0.0.2.

Home DNSCrypt | dnscrypt-proxy

No more articles