cool-old-term il terminale Linux in vecchio stile

36
34
Vi presentiamo cool-old-term software che ci consente di avere un emulatore di terminale in stile monitor monocromatici degli anni 80.

cool-old-term in Ubuntu
Molti lettori sicuramente si ricorderanno i vecchi personal computer degli anni 80 dotati di monitor monocromatici dotati di grossi floppy con il quale avviare all’inizio il sistema operativo e i vari software dedicati. Per gli amanti dei vecchi monitor anni 80 è disponibile per Linux cool-old-term software che ci consente di avere un’emulatore di terminale in stile retrò. cool-old-term è un software open source per Linux con interfaccia grafica Qt che ci consente di avere un’emulatore di terminale in stile monitor degli anni 80 con numerose personalizzazioni e animazioni varie.

Dalle preferenze di cool-old-term troveremo diversi presets di vecchi pc da primi Apple Mac, IBM ecc con la possibilità di personalizzarne i colori, ombre, effetti  / animazioni ecc.
cool-old-term ci consente di avere tutte le stesse funzionalità del nostro terminale come l’aggiornamento della distribuzione, installazione / rimozione della applicazioni, monitoraggio del sistema ecc.

cool-old-term - preferenze

Ecco un video che ci descrive cool-old-term:

– Installare cool-old-term

cool-old-term è disponibile per Linux attraverso il codice sorgente disponibile nella pagina dedicata in Github.

Per installare cool-old-term in Ubuntu, Debian, Arch Linux, Fedora e openSUSE per prima cosa dovremo installare alcune dipendenze richieste per la compilazione / avvio del software basta avviare il terminale e digitare:

Per Ubuntu e derivate:

sudo apt-get install build-essential qmlscene qt5-qmake qt5-default qtdeclarative5-dev qtdeclarative5-controls-plugin qtdeclarative5-qtquick2-plugin libqt5qml-graphicaleffects qtdeclarative5-dialogs-plugin qtdeclarative5-localstorage-plugin qtdeclarative5-window-plugin git


Per Debian:

sudo apt-get install build-essential qmlscene qt5-qmake qt5-default qtdeclarative5-dev qml-module-qtquick-controls qml-module-qtgraphicaleffects qml-module-qtquick-dialogs qml-module-qtquick-localstorage qml-module-qtquick-window2 git

Per Arch Linux:

sudo pacman -S qt5-base qt5-declarative qt5-quickcontrols qt5-graphicaleffects git

Per Fedora:

sudo yum -y install qt5-qtbase qt5-qtbase-devel qt5-qtdeclarative qt5-qtdeclarative-devel qt5-qtgraphicaleffects qt5-qtquickcontrols git

Per openSUSE:

sudo zypper ar http://download.opensuse.org/repositories/KDE:/Qt5/openSUSE_13.1/ KDE:Qt5
sudo zypper install libqt5-qtbase-devel libqt5-qtdeclarative-devel libqt5-qtquickcontrols libqt5-qtgraphicaleffects git

a questo punto scarichiamo il codice sorgente di cool-old-term e compiliamo e avviamo il software nella nostra distribuzione digitando:

cd 
git clone https://github.com/Swordifish90/cool-old-term.git
cd cool-old-term/konsole-qml-plugin
qmake-qt5 && make && make install
cd ..
./cool-old-term

e avremo avviato cool-old-term

Per i futuri avvii possiamo creare un lanciatore, per Arch Linux e derivate è possibile velocizzare l’installazione grazie ad AUR.

Ringrazio il nostro lettore Giuseppe per la segnalazione

Home cool-old-term