Cider e l’idea di avviare le app per Apple iOS in Android

16
117
Cider è un nuovo progetto che punta a far “girare” le applicazioni e game nativi per Apple iOS in Android. 

Cider
In Android oltre alle varie applicazioni e game nativi troviamo anche diversi emulatori che consentono principalmente di avviare game per console all’interno del sistema operativo mobile di Google.
A puntare su Android troviamo anche i developer Wine, impegnati nello sviluppo del “non emulatore” che consentirà di avviare software e game nativi per Microsoft Windows nel sistema del robottino verde.
In futuro potremo avviare anche le applicazioni e game nativi per Apple iOS in Android grazie al nuovo progetto Cider sviluppato dai ricercatori della Columbia University.

Cider è un nuovo progetto che consente di avviare le applicazioni native per Apple iOS in Android tutto questo senza doverle “virtualizzare” ma tramite il metodo “compile-time code adaptation” (che personalmente non ho ben capito come funziona).

Stando a quando indicato dal professor Jason Nieh, principale sviluppatore del progetto, Cider consentirà in futuro di poter avviare in Android le varie applicazioni esclusive per il sistema operativo mobile di Apple come ad esempio iTunes, iMessage, il browser Safari ecc il tutto con un’ottima stabilità.

A confermarlo è anche in video rilasciato proprio dai developer del progetto Cider nel quale vediamo alcune app native per Apple iOS girare senza problemi su Android:

C’è da chiedersi se il progetto Cider potrà in futuro essere utilizzato, dato che Apple difficilmente consentirà di poter utilizzare le proprie applicazioni in altri sistemi operativi. Se tutto questo fosse possibile, in futuro potremo potrebbero approdare anche in Linux le app native per Apple iOS e MAC?

Per maggiori informazioni sul progetto Cider consiglio di consultare la pagina dedicata dal portale della Columbia University.