I developer di Majaro Linux hanno incluso nei repository ufficiali il nuovo desktop environment Budgie, ecco come installarlo.

Budgie Desktop in Manjaro Linux
Non è tempo di vacanze per i developer Manjaro impegnati nello sviluppo della nuova versione 0.8.11 e ai tanti nuovi progetti dedicati come ad esempio il nuovo installer grafico Calameres, migliorie per Manjaro Settings Manager ecc. Proprio in queste ore sono approdati interessanti aggiornamenti nei repository ufficiali di Manjaro Linux, tra questi troviamo KDE 4.13.3, il nuovo Mozilla Firefox e Thunderbird 31 e soprattutto il nuovo Budgie 5.1.
Da oggi potremo installare e mantenere costantemente aggiornato Budgie Desktop in Manjaro Linux senza utilizzare AUR o repository di terze parti.

Budige Desktop è un progetto ancora in fase di sviluppo che punta a fornire un’ambiente desktop leggero e intuitivo da poter utilizzare anche in personal computer datati, single board ARM ecc. Basato sullo stack di Gnome, Budgie Desktop attualmente dispone di un pannello, menu e pochissime personalizzazioni, nei futuri aggiornamenti è prevista l’integrazione di nuovi plugin e nuove funzionalità che renderanno più completo il nuovo ambiente desktop open source.

Budgie Desktop in Manjaro Linux

Per installare Budgie Desktop in Manjaro Linux basta digitare da terminale:

sudo pacman -Sy budgie-desktop

non ci resta che terminare la sessione e accedere alla sessione Budgie Desktop.

Ringrazio il nostro lettore GE+ per la segnalazione.

Home Budgie Desktop | Manjaro

  • CuccuDrillu10

    è molto simile a gnome classic, con una leggera personalizzazione nella barra delle applicazioni (un pò stile windows 7).
    Carino, ma preferisco gnome 🙂

  • Francesco Manghi

    l’ho installato, ho fatto un giro e non posso dire altro se non che è ancora mooolto scarno.
    Bene comunque, non è un ambiente desktop ma per netbook o altre piccole applicazioni non va male.
    Ho un Raspberry con arch e quindi appena ci saranno un po di funzionalità in più lo proverò volenteri.
    Mi ha però fatto una brutta impressione per l’utilizzo della Ram.
    I 2 processi che lo tengono in vita, pannello e DE, tengono da soli circa 100 mb di ram.
    E’ vero che sono su un 64 bit, però vorrei vedere se si comporta così anche su pc 32 bit e meno prestanti.
    Se si mantenesse sui 100 mb sarebbero assolutamente troppi.

  • ge+

    come sempre, grazie a te roberto!

    La forza di budgie sta, a quanto ho capito, la leggerezza e soprattutto la toolbar scritta in vala, che permette a chiunque di scrivere plugin per mpliarne le funzioni in vari liguaggi di programmazione come C e java, e di salvare tutto nella home.
    E’ ancora troppo dipendente da gnome 3 per risultare usabile, bisognerà pazientare

    • Andrea

      Java speriamo di no… se mi inquina anche chi appena nasce stiamo freschi.

  • Franco

    Le vacanze estive come le conosciamo noi, sono una moda puramente italiana.

  • certo che una leggera trasparenza con effetto blur al pannello potrebbero pure darla invece di lasciarlo completamente invisibile, così possono evitare di lasciare quell’orribile sfondo nero dietro alla tray in modo da farlo tutto uniforme
    così sembra quasi che ci sono 2 pannelli, uno a sinistra con il menu delle applicazioni e uno a destra in cui c’è la tray

No more articles