Vi presentiamo uTox, interessante client per Tox il nuovo servizio messaggistica istantanea sicuro in grado di offrire una valida alternativa gratuita a Microsoft Skype.

uTox
Nei mesi scorsi abbiamo presento il nuovo progetto Tox, un completo servizio di messaggistica istantanea che dispone di svariate features come ad esempio il supporto per chiamate voce e video, invio file ecc. Caratteristica principale di Tox è la sicurezza, difatti il progetto è sviluppato con tecnologie completamente open source ed inoltre tutti i messaggi, chiamate, file inviati ecc saranno criptati. Il servizio dispone inoltre di svariati client open source che ci consentono di utilizzare il servizio in qualsiasi personal computer o device mobile. Dopo avervi presentato Venom, andremo ad analizzare il nuovo uTox semplice e leggero client open source per Tox disponibile per Linux e Microsoft Windows.

uTox è un leggero e funzionale client per Tox che ci consente di chattare o chiamare / video-chiamare facilmente i nostri amici il tutto grazie ad una semplice ed intuitiva interfaccia grafica. L’idea del progetto uTox è quella di fornire un client Portable da tenere sulla propria pendrive cosi da poterlo utilizzare in qualsiasi personal computer con sistema operativo Linux o Windows senza dover installare l’applicazione.

Tra le principali caratteristiche di uTox troviamo la possibilità di creare gruppi di contatti e la possibilità di inviare e ricevere anche file, dalle preferenze possiamo inoltre creare velocemente un’account Tox oltre ad impostare webcam, microfono ecc.

uTox

– Installare uTox

uTox non richiede alcuna installazione viene rilasciato per Linux e Windows con binari precompilati che ci consentono di avviare il client Tox senza alcuna installazione (in alternativa possiamo comunque installare uTox compilandolo da codice sorgente dell’applicazione).

Per noi utenti Linux attualmente è disponibile solo la versione 64 Bit di uTox, basta scaricare il client da questa pagina estrarre il file tar.xz e dare un doppio click sul file utox per avviare il client. Se non vogliamo lasciare alcuna traccia dell’applicazione sul nostro pc basta rimuovere il file criptato tox_save presente nella home.

Ricordo che possiamo utilizzare Tox anche su device Android grazie all’applicazione open source Antox che possiamo scaricare ed installare da questa pagina.

Home uTox | Tox

No more articles