E’ stato ufficialmente presentato il nuovo Ubuntu Mate Remix, nuova derivata (per ora non ufficiale) con il fork di Gnome 2 di default.

Ubuntu MATE Remix
Il progetto Ubuntu MATE è realtà. Approda ufficialmente il sito ufficiale e le prime ISO della nuova derivata di Ubuntu che punta a riportare l’esperienza utente di Gnome 2 nella distribuzione Linux più conosciuta al mondo. Dopo tanti rumor e discussioni varie, il progetto Ubuntu + Mate prende forma, per ora però rimarrà una derivata non ufficiale, il successo del progetto potrebbe per le prossime release portare anche l’attenzione di Canonical.

Ubuntu MATE Remix è un progetto ancora in fase di sviluppo, presto includerà alcune personalizzazioni riguardanti soprattutto l’installer con un nuovo slider dedicato.
Il nuovo Ubuntu Mate Remix molto probabilmente debutterà ad ottobre in concomitanza con il rilascio di Ubuntu 14.10 Utopic versione che dovrebbe includere il nuovo Kernel 3.16 e la versione aggiornata di Mate (attualmente 1.8.1) e alcune applicazioni preinstallate.

I developer del progetto Ubuntu MATE Remix hanno rilasciato anche i requisiti minimi che sono

cpu Pentium III 750MHz
ram 512MB RAM
spazio libero: 8GB
scheda grafica / display che supporti la risoluzione 1024 x 768 pixel

mentre i requisiti consigliati sono:

cpu dual core da 1.6 Ghz
ram 2 GB
spazio libero: 16GB
scheda grafica / display che supporti la risoluzione 1366 x 768 pixel

Ubuntu MATE Remix 14.10

Per maggiori informazioni e per scaricare la prima iso della futura release 14.10 Utopic di Ubuntu MATE Remix consiglio di consultare la pagina ufficiale del progetto.

Aggiornamento: stando a Mark Shuttleworth il progetto potrebbe anche essere una derivata ufficiale dato che ha indicato “Delighted to see MATE arriving as an official desktop remix in Ubuntu; for those of you who like the old stuff, now on crisp new foundations” attualmente però non ho trovato maggiori informazioni a riguardo e soprattutto non è ancora incluso nelle daily build.

Vi terremo costantemente aggiornati sugli sviluppo del nuovo Ubuntu MATE Remix.

Home Ubuntu MATE Remix

No more articles