Screenie è un semplice software open per Linux e Microsoft Windows per comporre fino a tre immagini in una con trasparenze, riflesso e altre personalizzazioni.

Screenie in Ubuntu
Nei repository delle principali distribuzioni Linux troviamo molte applicazioni dedicate alla visualizzazione, gestione, modifica e condivisione di immagini digitali. Oltre al famoso GIMP, troviamo anche altri ottimi software per l’editing d’immagini come ad esempio Digikam, Krita, ecc oltre ad un’utile “compositore denominato Screenie.
Screenie è un software open source con interfaccia grafica Qt che ci consente di comporre fino a tre immagini includendo diverse personalizzazione per dare un’effetto 3D alle nostre foto.

Utilizzare Screenie è semplicissimo, una volta avviata l’applicazione basta semplicemente trascinare le nostre immagini nelle tre caselle grigie della finestra principali dell’applicazione, dalle preferenze potremo disattivare sia l’immagine centrale o le due laterali. Per ogni immagine avremo a disposizione diverse opzioni come l’angolo, posizione e distanza, inoltre potremo personalizzare il riflesso delle immagini e l’immagine di fondo personalizzandone anche il colore.

Screenie in Ubuntu

– Installare Screenie

Screenie è disponibile per Debian, Ubuntu e derivate direttamente dai repository ufficiali, basta digitare da terminale:

sudo apt-get install screenie-qt

Per installare Screenie in Fedora basta digitare:

sudo yum install screenie-composer

Per installare Screenie in Arch Linux basta digitare:

yaourt -S screenie

Screenie è disponibile anche per Microsoft Windows scaricando il software da questa pagina.

Home Screenie

No more articles