Oggi andremo ad analizzare openmamba, distribuzione Linux italiana sviluppata dal team mambaSoft stabile e funzionale.

openmamba KDE
In questi anni non abbiamo mai dedicato un’articolo dedicato a openmamba, distribuzione italiana sviluppata da mambaSoft, che punta a fornire un completo sistema operativo per l’uso domestico e professionale.
openmamba è una distribuzione indipendente che utilizza rpm come package manager e PackageKit come gestore dei pacchetti sia grafico che a riga di comando (attraverso pkcon) e viene rilasciata con in tre versioni che si differenziamo principalmente dall’ambiente desktop e applicazioni incluse. Disponibile in livedvd / installabile, openmamba dispone di un’installer grafico molto semplice da utilizzare anche da parte di utenti inesperti, al primo avvio avremo un wizard che ci consente sia di configurare al meglio la distribuzione ed installare le applicazioni più diffuse oltre a plugin di terze parti per browser, font Microsoft, codec multimediali ecc.

openmamba viene rilascia nella versione con ambiente desktop KDE o Gnome oppure nella versione light con LXDE, il parco software è abbastanza ampio con oltre 4000 pacchetti disponibili, che possiamo estendere grazie ai tanti progetti di terze parti rilasciati con pacchetti rpm.
Da notare inoltre che openmamba è disponibile nella versione stabile oppure nella versione rolling release con ISO snapshot rilasciate settimanalmente che ci consente di avere una distribuzione aggiornata post-installazione.

openmamba pkcon

Anche se indicata come rolling, openmamba è una distribuzione che punta a fornire un sistema operativo stabile per questo motivo ogni singolo pacchetto di aggiornamento viene controllato e verificato e poi introdotto nei repository questo garantisce stabilità ma allo stesso rallenta l’arrivo di nuovi update (un nuovo aggiornamento più arrivare nei repo ufficiali dopo alcuni aggiorni o in caso di bug o altri problemi anche diverse settimane).

Ecco il video del nostro test in openmamba:

openmamba è una distribuzione da consigliare soprattutto ad user e professionisti che cercano un sistema operativo stabile e sopratutto affidabile. Semplice da installare e configurare è davvero un’ottima soluzione per le aziende che richiedono un supporto tecnico professionale, in questo caso andremo a parlare con gli sviluppatori della distribuzione che oltre ad indicarci come risolvere i nostri problemi possono anche effettuare alcune operazione ad hoc per la nostra impresa.

Per maggiori informazioni:

openmamba sito ufficiale
openmamba wiki
openmamba forum ufficiale
mambasoft

Colgo l’occasione per congratularmi con Calarco Silvan di MambaSoft e di tutti i developer del progetto openmamba.

  • heron

    mi sta simpatica questa distro… una rolling stabile. La proverò!
    Grazie Roberto

    • heron

      comunque va precisato che ci sono più versioni, una “stabile”, chiamata “milestone2” una oldstable chiamata milestone1.
      La “rolling” viene creata a partire dalle snapshot settinamali del repo della versione chiamata “devel”.

      e poi si possono anche installare anche altri DE

      • ge+

        come si fà ad installare altri de di default?
        c’è per caso una netinstall,? sono sul sito e non riesco ad individuarla

        • tangoviz

          Nella rolling ci sono immagini KDE, GNOME e LXDE.
          http : / / openmamba . org / it / scarica / rolling /

  • JackPulde

    Pensate se al posto della prima “m” avessero messo la “b”… xD

    • la bamba open source….

    • ramiro

      leggendo alcuni commenti in questro blog sembra sia molto usata la distro opebamba.. 🙂

  • Gabriele

    la prox distro linux si chiamerà: NonHoDiMeglioDaFareOS

    • la tua attualmente si chiama windows 8 virus mega edition la prossima sarà windows 9 virus super mega malware edition

      • Gabriele

        mmm.. difficile, essendo un utente Linux/BSD

        se non si fosse capito (ma dai vostri commenti mi pare sia così), la mia era una battuta (ironica) sulla frammentazione assurda delle distribuzioni.

        • XfceEvangelist

          purtroppo è vero, ma se questo è il risultato della libertà, forse è meglio che ce le teniamo tutte queste distro

        • G.Fash

          ecco appunto, non ti hanno capito…….. ma pure te mi sa.

    • daves

      peccato che openmamba è attiva dal 2007

  • ge+

    sembra una distro molto interessante; una roling stabile è la formula ideale per i miei gusti!
    Penso che la proverò

    • Speppa

      rolling stabile, che bell’ossimoro.

  • LJ

    questa si che è una distro. Bel progetto.

  • ZEBamba89

    ottima distro consigliata

  • Davide Dallara

    comunque openmamba utilizza smart e non più packagekit…

    “openmamba uses smart as lower level package manager”

No more articles