Vi presentiamo Stopmotion software open source che ci consente di creare facilmente video con la tecnica Stop Motion in Ubuntu e derivate.

Stopmotion in Ubuntu
Stop Motion è un tecnica utilizzata in molti film e vari video clip che ci consente di visualizzate in rapida sequenza di immagini in maniera tale da darne l’effetto ottico del movimento. Per Linux troviamo diversi progetti dedicati alla tecnica della Stop Motion come ad esempio Luciole e Linux Stopmotion.
Linux Stopmotion è un software open source che ci consente di creare facilmente video animazioni passo uno utilizzando le immagini “scattate” con la nostra webcam oppure con videocamera collegata al pc oppure semplicemente importando immagini salvate con il nostro smartphone.

Tra le principali caratteristiche incluse in Linux Stopmotion troviamo la possibilità di gestire più scene e di elaborare ogni singolo frame, il software ci consente di inserire anche una o più tracce audio e gestire / elaborare le immagini attraverso Gimp. Una volta creato il nostro video con la tecnica Stop Motion potremo salvare il tutto nei formati più diffusi, dispone anche del supporto per la creazione di DVD Video.

Stopmotion - Preferenze

– Installare Linux Stopmotion

Linux Stopmotion è presente nei repository ufficiali di Debian, Ubuntu e derivate basta digitare da terminale:

sudo apt-get install stopmotion 

stopmotion è disponibile anche per Arch Linux attraverso AUR.

Ringrazio il nostro lettore Claudio B. per la segnalazione.

Home Linux Stopmotion

  • Isaac Darter

    Bel softwarino; lo uso molto spesso e mi ha aiutato parecchio nell’assistere amici lontani, alle prese con problemi sui loro pc

  • Ermy_sti

    non credo che rimanga attivo il servizio dopo un riavvio su linux

    • Simone

      E’ la parte più interessante…voglio dire…se non c’è nessuno di la che lo riavvia come fai? a meno di non metterlo nelle applicazioni di avvio e che venga mantenuta valida la sessione precedente a livello di password…

      • Ermy_sti

        si infatti l’ho sempre caricato all’avvio sul client linux (windows ha già l’opzione in predefinito) ma non credo che sui sistemi linux diano la possibilità di caricare un servizio esterno tra quelli di sistema all’avvio..altrimenti i malware e virus sguazzerebbero in linux…invece così non è

        • Kiko_fire_ram

          Su linux infatti non si usano questi software di solito ma semplicemente ssh. Concedi l’accesso da remoto alla macchina ad ssh e passa la paura. Tutte le cose descritte nell’articolo si fanno velocemente con due comandi in croce. Questi sono software per facilitare il compito ad utenti windows che non conoscono linux, ma linux non ha necessità di se per questi compiti

          • Ermy_sti

            si ma io mi devo collegare il più delle volte dal mio linux a windows di amici/colleghi

  • Marcello

    Copyright? Fan-cool!

  • E’ il meglio del meglio attualmente per fornire assistenza a computer su Windows, Linux e Mac.

    Ho basato praticamente tutti i servizi di assistenza remota proprio su questo software.

    E’ di una semplicità disarmante, perfino per i clienti più limitati di cervello. XD

  • floriano

    in ealtà è un bundle teamviewer+wine…

  • Tomoms

    Ciao Roberto, software molto interessante! Ti sei dimenticato un “Con” nel titolo dell’articolo 🙂

  • biosniper

    a dire il vero questo programma l’ho segnalato io, quando ho commentato l’articolo che parlava di luciole

    http://www.lffl.org/2014/07/realizzare-video-in-stop-motion-linux-luciole.html

  • Bello. Lo provo. Grazie mille. 😉

  • roro

    già provato in debian…bello;))

No more articles