Cominciano ad arrivare le prime novità previste per il nuovo Kernel Linux 3.17, in arrivo migliorie e ottimizzazioni per Active State Power Management.

Linux 3.17
Manca ormai poco al rilascio del nuovo Kernel Linux 3.16, importante aggiornamento che porta con se nuove features e migliorie varie e i developer stanno già lavorando alle novità da introdurre nella futura versione 3.17. Tra le novità confermate per Linux 3.17 troviamo l’arrivo di nuove patch che andranno a correggere diversi bug riscontrati in ASPM (Active State Power Management) migliorando cosi l’autonomia dei nostri pc portatili.
Novità anche per CPUfreq, nuove patch potrebbero portare un’aumento delle performance soprattutto durante i bassi/medi carichi di lavoro da parte della CPU tutto questo porterà non solo un vantaggio nella reattività del sistema ma anche un minor consumo di batteria del portatile.

Stratos Karafotis, l’autore delle nuove patch per CPUfreq ha indicato che questa andranno a cambiare leggermente il calcolo della frequenza di riferimento per eliminare “l’effetto banda morta”.
Alcuni test su un pc con Intel Core i7 hanno riscontato che le nuove patch per CPUfreq vanno a fornire un risparmio energetico del 4%, mentre le performance sono aumentate del 6% (stiamo comunque parlando di patch in fase di sviluppo quindi i dati potrebbero variare al momento del rilascio).

Nei prossimi giorni andremo ad analizzare altre novità previste per il nuovo Linux 3.17.

via e via
No more articles