Google ha ufficialmente presentato il nuovo Project Zero, progetto che combattere la criminalità informatica e rendere più sicuro il web.

Google
Ogni giorno arrivano casi di user truffati da siti web, servizi online fraudolenti, email di spam ecc. Per contrastare questo grave problema sono nate delle forze speciali di polizia in grado di scovare e fermare questi cyber-criminali che utilizzano il web per arricchirsi. Per cercare di rendere il web un luogo più sicuro è nato il nuovo Google Project Zero, una task force di esperti informatici la cui finalità è quella di combattere la criminalità informatica.

L’annuncio arriva proprio dal blog ufficiale del progetto, indicando che Google fornirà a questo staff di strumenti necessari per poter scovare e bloccare i tanti cyber-criminali presenti in rete pronti a tutto per accedere al nostro pc per rubarci dati sensibili come password, numeri di carte di credito ecc.

Il team che lavorerà presso Project Zero dovrà quindi analizzare il web alla ricerca non solo di cyber-criminali ma anche attività fraudolente presenti sul web, una volta scovate verranno segnalate alle autorità del paese nel quale risiede il server, amministratore dominio ecc, il nuovo servizio inoltre avvertirà anche gli utenti informandoci su come evitare questi truffatori del web.

Google Project Zero riuscirà a rendere il web più sicuro?

  • b4d_tR1p

    Finalmente Debian based e non ubuntu…ora si che è perfetta!

    • Straquoto 😀

    • Da provare sul Raspberry 😛

      • aw4y

        c’e’ pure la versione per raspberry!

    • Erika

      e si finalmente, meglio GNU/Debian based così i clienti non mi prendono più in giro

  • Massimo

    Ubuntu la stanno mollando tutti!

    • b4d_tR1p

      Ubuntu apparte Unity, che effettivamente potrebbe attirare nuovi utenti…nn ha nulla, Debian tutta la vita!

  • varennikov

    “Kali Linux è quindi una distribuzione Linux basta su Debian
    Stabile rivisitata per poter integrare al meglio la suite d’applicazioni
    presenti in BackTrack attraverso nuovi repository dedicati.”

    Distrowatch dice che è basata su Debian Testing.

  • Marrano

    La versione più troll di Linux si è aggionata! Ora tutti i bimbi minnchia potranno afre casini alle nostre povere wifi pure su Debian… Piantatela di fare ste schifezze!

  • bobopiu

    preferisco backbox,conosco linux da anni e ne ho provate veramente di tutte,ammetto di preferire ubuntu per questione di abitudine ma anche debian è ottima,purtroppo questo kali l ho installato 3 volte e dopo un paio di giorni non mi parte piu,mi da il classico teminale al posto della scrivania,mi loggo dò startx e niente. =(
    Si possono installare tutti i pacchetti di test delle connessioni su ubuntu minimale?Anche quelli di backbox mi andrebbero bene,purtroppo quest ultimo chiede un aggiornamento a ubuntu 14.04 che mi distrugge il sistema operativo.
    Grazie ragazzi

No more articles