Google ha introdotto nuove funzionalità in Hangouts, servizio diventato ormai indipendente e disponibile anche per le aziende attraverso Google Apps for Business.

Google Hangouts
Google Hangouts è un servizio gratuito che fornisce una valida alternativa a WhatsApp, Skype e altri servizi di messaggistica istantanea e voip consentendoci di chattare o chiamare / video chiamare i nostri amici utilizzando la nostra connessione internet. Utilizzato anche da molti developer (esempio le sessioni dell’Ubuntu Developer Summit vengono gestite attraverso Google Hangouts) il servizio ci consente di inviare file, effettuare gruppi di video chat sia private che pubbliche e molto altro ancora.
Google ha recentemente presentato alcune novità che verranno integrate in Hangouts, servizio che non sarà più integrato in Google Plus ma diventerà indipendente oltre ad essere incluso anche in Google Apps for Business.

L’idea di BigG è quella di rendere Google Hangouts sempre più completo e affidabile per diffonderlo maggiormente nell’ambito aziendale grazie anche all’integrazione la suite di Apps for Business fornendo quindi un supporto telefonico dedicato (e disponibile 24 ore al giorno e 7 giorni su 7 compreso anche le festività) e soprattutto un uptime garantito del 99,9%.

Essendo un progetto indipendente, per poter partecipare a video-conferenze ecc con Google Hangouts non dovremo più avere un’account G+, confermata anche l’integrazione con Chromebox for Meetings il nuovo kit dedicato proprio al servizio di videochiamate fornito dall’azienda di Mountain View.

Google Hangouts aggiunge anche una migliore integrazione con Google Calendar, inoltre sarà possibile creare url dedicati di eventi, presentazioni ecc tramite gli indirizzi, potrem inoltre invitare user esterni alle varie conferenze (in questo caso però serve un’account Google per poter accedere).

Per maggiori informazioni sulle novità introdotte in Google Hangouts consiglio di consultare il post dedicato dall’Official Enterprise Blog

Home Google Hangouts

No more articles