Gli innovativi occhiali Google Glass approdano in Italia da Saturn e MediaWorld al un prezzo proibitivo di 2000 Euro.

Google Glass
Nei giorni scorsi sono apparsi in alcuni negozi italiani i nuovi occhiali a realtà aumentata Google Glass nel’edizione Explorer (ancora in fase di sviluppo). Google Glass Explorer sono attualmente disponibili in Italia solo da Saturn e MediaWorld ad un prezzo ancora molto elevato ossia 2000 Euro (da notare che negli Stati Uniti gli stessi occhiali vengono venduti a 1500 dollari e nel Regno Unito a 1000 sterline). Stando ad alcuni blog, è una mossa pubblicitaria proposta dal gruppo Metro (società che controlla sia Saturn che MediaWorld) che è riuscita ad avviare una collaborazione con Google per la commercializzazione dei nuovi Glass Explorer.

Nei dettagli Google Glass sono occhiali a realtà aumentata che si basano su un piccolo schermo che equivale ad display da 25 pollici posizionato a circa 2 metri di distanza integrati in un telaio in grado di adattarsi a qualsiasi viso con naselli regolabili. Incluso negli occhiali Google Glass Explorer troviamo una fotocamera da 5 Megapixel che consente di registrare video a 720p e un sistema audio a conduzione ossea presente anche un modulo Wireless 802.11b / g e Bluetooth oltre a 12 GB di storage.

Google Glass in Italia da Saturn

C’è da chiedersi se davvero convenga acquistare a ben 2000 Euro gli attuali Google Glass dispositivo ancora in fase di sviluppo che tra qualche anno sarà disponibile in una versione più performante a prezzi molto più contenuti. 

  • Mario Poletti

    fanno bene a spennare i gonzi tecnologici, quando ci sveglieremo, smettendo d’ingrassare simili aziende ???

    • ekerazha

      Fossero i Google Glass il problema… pensa che c’è chi 2000 euro li spende in un anno per le sigarette…

  • XfceEvangelist

    Ma la domanda è: “servono?”

    • EnricoD

      Bisogna vedere quali saranno le potenziali applicazioni

      • XfceEvangelist

        Se dai retta al marketing tutto serve assolutamente 🙂

        • EnricoD

          Soprattutto a 1999 .99 € XD Infatti io non sono d’accordo a venderli così per ora essendo prototipi

    • Alessandro

      Io troverei più utile il parabrezza a realtà aumentata:
      the-easy-life. tumblr. com/post/51174354960/easy-driving-parabrezza-realta-aumentata
      Te lo immagini? Porti qualche ospite e improvvisamente accendi il parabrezza…

      • alex

        Io quasi mi accontenterei dell’HUD della garmin, quello sarebbe favoloso. basta che poi vedo ancora anche la strada però 😀

    • Simone

      Potrebbero servire a chi ha da monitorare continuamente fior di dati…

  • Franco

    A parte il prezzo economico, chi vuol diventare un cyber-cieco si faccia avanti.

    • EnricoD

      XD

      • Ho capito questo ha esagerato con le publicità hot! Altrimenti che cacchio ti guardi in continuazione ….

      • Franco

        Infatti io ero serio, perché studi dimostrano danni permanenti.

  • Sándor

    Siate precisi, non costano 2.000 euro, ma 1.999 euro e 99 centesimi.

    • Simone

      WOW che offertona, allora li prendo subito! -cit. applefag medio-

    • g cong

      sarà a causa della tassazione italiana? (IVA)
      $1500 in US + IVA 22%…. no, non ci siamo lo stesso 🙁

      • Simone

        Anche perché i 1500 degli US sono già comprensivi del 10% di VAT…

  • tacci_tua

    boicottiamo tutti gli prodotti militari riciclati ad uso civile

    • EnricoD

      Siiii.. Boicottiamo anche i fagioli atomici!!

    • Simone

      Giusto! la tecnologia va usata solo per ammazzare la gente! a proposito, evita di usare navigatori, maps e GPS in genere eh…ah, anche l’internet, sviluppato dal CERN è stato implementato a largo raggio prima per l’uso militare e poi civile, altrimenti sarebbe rimasto a livello di roba da NERD, e i cellulari. Ah, e anche la trazione integrale e i differenziali bloccabili. Le manovre di base del primo soccorso e i kit portatili come i defibrillatori. E la lista continua.

      • alex

        Infatti, come se la ricerca per uso militare non fosse sempre stata uno dei volani principali dello sviluppo. Tutti che pensano di vivere nel mondo del Mulino Bianco. Che poi Google ha, almeno ufficialmente, preso le distanze con diverse collaborazioni in campo militare, rinunciando anche a diversi fondi per questo. Probabilmente hanno giudicato il danno d’immagine, o semplicemente il settore non gli interessava.

        • EnricoD

          Il mulino bianco XD

        • Simone

          “io lo odio il Mulino Bianco” -cit. “Joliet” Jack Blues-

        • tacci_tua

          infatti il problema e’ proprio questo, quando si puo’ parlare di tecnologia e vero progresso tecnologico quando tutto si muove attorno al profitto, dal impiego militare di strumenti di morte e poi applicazioni derivate da rielaborare in ambito civile? E’ un po’ come dire che ci vogliono nuove guerre (per ammazzre un sacco di persone) per sperimentare nuovi strumenti da collaudare, per poi farne delle applicazioni in ambito medico, ingegneristico ecc.
          ma che senso ha tutto questo?!?

          • Simone

            Il profitto genera ricchezza, e la ricerca costa, quindi si cerca di impiegare le scoperte per generare altra ricchezza, con la quale si fa ancora ricerca. E quei soldi vogliono a loro volta riaverli indietro. Ti meravigli di come funzioni il mondo da quando l’uomo ha impugnato il primo femore animale usandolo come strumento???

        • asd

          hai ragione, figurati se la gente si metterebbe a fare robe senza il pungolo del profitto o senza i fondi della ricerca militare. Ringrazio ancora il colonnello Stallman per il sistema operativo che sto usando in questo momento. Ora scusa devo andare, ho l’F35 in doppia fila, e se lo lascio colle doppie frecce accese a lungo mi prende fuoco l’abitacolo, un difettuccio un po’ fastidioso.

      • g cong

        lulz

  • Maudit

    I 2000 euro sono dovuti alla tassa SIAE. Non si sa mai che vi venga in mente di copiarci la collezione di cd musicali di Laura Pausini dentro e farla franca!

  • vesuvio

    Qui non si capisce niente…la divisione google italia dice di non aver autorizzato la vendita.Poi costano molto piu di quelli in vendita nel regno unito

    • alex

      Magari li hanno presi nel mercato estero, anche perchè per me li venderanno poi prima attraverso il loro store, come fatto per i nexus ecc…

  • Rocco 25

    finalmente avremo la possibilità di vedere film porno anche passeggiando per strada o in autobus questo è vero progresso

    • biosniper

      e gli effetti collaterali mentre sei a passeggio…?:-D

    • Brau

      Tu pensa che i POV saranno più comodi da girare 😉

  • Gigi8

    Riguardo il prezzo, mah, secondo me è tenuto alto in modo puramente artificiale e voluto. Come dire: un utente che sceglie di spendere 2000€ è in grado di capire che sta comprando una early-beta del prodotto, quindi è in grado di capire che non deve aspettarsi che tutto funzioni al meglio da subito. Come è in grado di capire che noi 2000€ è incluso il supporto tecnico prioritario (o almeno spero che ci sia).

    Comunque, è una cosa che non serve a niente, il ché non impedirà alla RAI di comprarne a miglialia. Secondo me tempo sei mesi e 3/4 della gente della RAI che vediamo al telegiornale li porterà, tanto per loro sono ‘aggratis’.

    • EnricoD

      il dispositivo potrebbe avere importanti applicazioni in campo medico…

      • alex

        Di settori lavorativi in cui possono essere utili ce ne sono tanti, oltre all’ambito medico di cui hai parlato c’è ad esempio anche quello della manutenzione tecnica, magari su grossi impianti, o quello delle ispezioni, magari su cantieri. Il poter vedere al volo schemi e manuali, procedure guidate o anche il solo poter registrare quello che si vede e si sta facendo per poter poi magari creare un report possono essere cose molto utili.

        • Simone

          Infatti li ho già proposti in azienda. E mi hanno già anche riso in faccia. Ma ritornerò! ghghgh…

          • alex

            Attualmente hanno magari anche ragione, sono poco più di un prototipo ancora. Ma da qualcosa bisogna iniziare, poi dovrai usarli e li odierai 😀

          • EnricoD

            Si, é vero, però gli sviluppatori ed ingegneri elettronici li possono modificare a livello hardware e software per le loro sperimentazioni … Quello poi dipende dall’azienda ..a livello di ricerca e sviluppo vanno pure bene
            A Torino per un progetto in un ospedale in collaborazione con l’Università lo hanno modificato a livello di hardware per aumentarne autonomia ad es
            A venderli così certo non ha tanto senso, ma le applicazioni potrebbero essere molteplici

          • Simone

            Noi dobbiamo monitorare in continuazione telemetria, sarebbe bello averla a disposizione senza dover correre sempre ai pulpiti…

          • il_maggiordomo_invisibile

            bisogna vedere in seguito che tipo di disturbi porteranno (come accadeva per gli occhiali 3D cinema, davano senso nausea) questi porteranno altri scompensi. Ogni tecnologia ha i suoi pro-contro, l’adozione in molti ambiti potrebbe dipendere anche da questo.

          • il_maggiordomo_invisibile

            bisogna vedere in seguito che tipo di disturbi porteranno (come accadeva per gli occhiali 3D cinema, davano senso nausea) questi porteranno altri scompensi. Ogni tecnologia ha i suoi pro-contro, l’adozione in molti ambiti potrebbe dipendere anche da questo.

      • biosniper

        bisognerebbe però addestrare il chirurgo a usare questo strumento, sei sicuro che riuscirebbe a sostituire il suo amato bisturi? è come se a me dicessero di fare prelievi senza ago…, non so se sulle prime sarei favorevole, ne so se sarei capace di adattarmi tanto facilmente, certe manualità sono difficili da soppiantare.
        comunque è anche vero che nella vita non bisogna mai restare indietro ma guardare sempre avanti, e cosa c’è di meglio di un paio di occhiali del futuro?
        🙂

        • EnricoD

          medicina mica è solo usare bisturi e tagliuzzare la gente 🙂
          sensori di prossimità, gps, microcamere… 🙂

          https : // www . youtube . com/watch?v=EH0m4oI822Y

        • alex

          Al momento l’interesse principale in campo medico è la didattica: far vedere ai nuovi medici esattamente cosa sta guardando e facendo il chirurgo in tempo reale. Almeno da noi. Poi si può pensare ad un interfaccia per le apparecchiature di diagnosi, e anche per i robot che ormai stanno prendendo piede in questo campo. Forse alcune applicazioni potrebbero anche aiutare il medico nella diagnosi, o anche solo il poter registrare alcuni particolari della visita può essere utile per indagini successive. Le possibilità sono potenzialmente molte, e non credo che bisogna aspettarsi chissà quali cose fantascientifiche, bastano anche poter fare meglio piccole cose che già si fanno.

        • Simone

          Beh dipende cosa ti mettono a disposizione al posto dell’ago. Un pugnale, ad esempio.

          • biosniper

            giusto…,poi mi faccio crescere i capelli, mi metto una fascia in testa e a lavoro mi faccio chiamare Rambo
            🙂

  • alex

    O Google non centra con la loro importazione, e quindi la cosa è fatta direttamente da MW, o serve solo a far avvicinare il pubblico, che li può vedere e provare per abituarsi all’idea di usarli e magari in futuro acquistarli.

  • EnricoD

    Hihihigi

    • Franco

      La stessa google (forse mossa da pietà) ha posto un divieto ai minori:
      www. googleglass. it/marketing/i-google-glass-pone-un-diviato-ai-minori-di-13-anni

      se vai poi sulla home di googleglass. it, troverai poi la news:
      Google Glass e FIDO (xD)

    • Franco

      Comunque penso che dopo 4 generazioni, li faranno di default come lenti a contatto. Dopo 10 generazioni, avrai l’innesto nel cervello e google ti controllerà pure la volontà di andare in toilette.

      • Brau

        Dopo 4 generazioni ti immagini che avremo il cervello cibernetico come in Ghost In The Shell, mentre in realtà sarà tutto uguale come adesso, solo con qualche smartphone in più…

  • 2mila euro? Li mortacci loro…

    • Simone

      AMEN.

  • Ocelot

    In giro c’è una nuova news. I google glass in italia non sono autorizzati da Google.

  • Mondo ipocrita

    2000 €uri? Solo??? Bene allora io proporrei di mettere una tassa sui beni High Tech di lusso (iPhone in primis) che non sevono a niente tanto, indipendentemente dal loro prezzo aggiunto, le vendite addirittura ne gioveranno. E di abbassase del 50% almeno le tasse sui carburanti e per le autostrade introdurre il modello di pagamento della svizzera, e va beh scontato non devono esistere tasse sulle case di chi non ha reddito o patrimonio in banca. Il modo cambia e i politici devono incominciare a tassare quello che portano in tasca, invece di tassare chi a fame!

  • yoacchino pastonedda

    io ne ho ordinati 15 paia.8 per me e i miei 7 fratelli+2 babbo e mamma+5 paia per la famiglia dei miei 3 cugini+loro babbo e mamma.

  • il_maggiordomo_invisibile

    non mi fido, vuoi mica che vengono pure proiettate immagini subliminali sulle lenti.. ti fanno il lavaggio del cervello a tua insaputa!

No more articles