Il produttore cinese Giada ha presentato il nuovo mini pc fanless i39 basato sul nuovo processore Intel Bay Trail e disponibile con Linux preinstallato.

Giada i39
Negli ultimi anni abbiamo visto approdare nel mercato molti nuovi personal computer compatti senza sistema operativo o con una distribuzione Linux preinstallata.
Grazie anche a Linux, i produttori possono commercializzare personal computer a costi più bassi visto che nel prezzo finale non è inclusa alcuna licenza di Microsoft, offrendo agli utenti un sistema stabile e soprattutto molto più affidabile e sicuro. A puntare su Linux troviamo l’azienda produttrice cinese Giada che ha recentemente presentato il nuovo mini pc i39 dalle caratteristiche davvero molto interessanti.

Giada i39 è un pc compatto dotato di supporto VESA che consente di poter collocare il sistema nel retro di monitor pc o di una tv di nuova generazione. Misura solamente 192 x 155 x 26 millimetri e dispone di un processore Intel Celeron J1900 (Bay-Trail) quad core da 2.4 Ghz con una scheda grafica integrata Intel HD Graphics con 2 GB di memoria RAM e un’hard disk SATA da 500 GB.

Per la connettività il nuovo Giada i39 dispone di Wireless e Lan oltre a 4 porte USB 2.0 e 1 porta USB 3.0, presenta anche una card reader, uscita video HDMI e  audio 5.1.

Giada i39

Giada i39 sarà commercializzato nei prossimi mesi ad un prezzo ancora da concordare, sarà disponibile nella versione Barebone senza ram e storage o con 2 GB di ram e 500 GB di hard disk con Windows o Linux preinstallato (non è indicata quale distribuzione verrà utilizzata).
Alcuni blog indicano che la versione full completa di ram / storage dovrebbe costare attorno ai 200 euro prezzo a mio avviso davvero interessante visto l’hardware in grado di fornire ottime performance con qualsiasi distribuzione Linux.

No more articles