Dai developer Gnome debutta la nuova versione 1.2 di California applicazione che include il supporto per Google Calendar

California in Ubuntu
Tra le tante novità previste per il nuovo GNOME 3.14 troviamo anche California, software open source che ci consente di avere un semplice e funzionale calendario. Sviluppata in collaborazione con il team Yorba, California punta a fornire una leggera ed intuitiva applicazione “Calendario” nella quale potremo gestire i nostri appuntamenti con estrema facilità. Lo sviluppo di California sta portando interessanti novità che rendono più stabile e completa l’applicazione come ad esempio il supporto per Google Calendar approdato con la nuova versione 1.2.

California 1.2 corregge diversi bug migliorando il supporto per Ubuntu (corretto il bug che impediva la corretta visualizzazione della barra del titolo) ed inoltre troviamo la nuova opzione con la quale potremo importare i nostri calendari preferiti da Google Calendar o da locale attraverso calendari in formato .ics.
Attualmente California consente solo l’importazione dei calendari da Google Calendar, nei prossimi aggiornamenti arriverà il supporto per Online Accounts che consentirà di poterli sincronizzare.

California supporto Google Calendar - ics

California 0.1.2 info

– Installare California

Per installare California in Ubuntu e derivate basta digitare:

sudo add-apt-repository ppa:yorba/daily-builds
sudo apt-get update
sudo apt-get install california

In alternativa possiamo scaricare ed installare solamente il pacchetto deb di California disponibile in questa pagina.

California è disponibile anche per Arch Linux attraverso AUR.

Home California

  • Brau

    Addio, vita sociale *_*

  • Raynys

    Attenzione, FEZ sarà rilasciato per PC, questo si, ma solo per versione Windows a detta dello sviluppatore su Twitter. Non ricordo abbia mai parlato di una versione per Linux, mentre per Mac ha dichiarato che ci stanno lavorando ma i tempi non si sanno ancora.

  • Quindi è praticamente ufficiale che manderanno in pensione evolution per i software by yorba?

  • Daniwle

    Il supporto c’era già da prima con me con GCalendar in ambo i sensi

  • LaPittimaBlog

    Novità per il bug di GDM con Catalyst?

    • Antonio

      Ho catalyst e non ho trovato nessun problema con questa nuova versione scritta interamente in vala 😉

      • LaPittimaBlog

        Sicuro che con arch + gdm 3.12 + catalyst non hai un problemi?

        • ange98

          Io ho arch e ho provato GNOME (con tanto di GDM) con i catalyst con la v10 e la v12 e funzionava tutto (poi sono tornato a KDE con tanto di driver video open, che preferisco).

          • LaPittimaBlog

            Confermo, c’è ancora il bug

          • ange98

            Ma sei sicuro che non sia un problema relativo a una tua configurazione? No perché a me funzionava (anche con la 3.12)

          • LaPittimaBlog

            No no è proprio un bug, tant’è che quelli di manjaro hanno scelto un altro dm per la loro iso di gnome. Non che abbia problemi con lightdm, che comunque è più lento e si integra, come ogni altro dm con gnome malissimo, era solo per sapere

          • ange98

            Allora sarò fortuanto io (come quando me la cavo ogni volta che uso –force con pacman) 😉

  • Matteo

    Ma richiede qualche dipendenza Gnome, oppure posso usarlo senza tirarmi dietro pesanti dipendenze, anche in xfce?

    Cmq, immagino che non sia ancora molto stabile….

    • Io lo uso su XFCE da un mese circa, già funzionava in entrambe le direzioni la sincronizzazione con Google Calendar. Solo per ora non distingue i colori dei singoli eventi (però distingue i colori dei diversi calendari, se ne hai più di uno). Su XFCE non porta molte dipendenze, è molto leggero. ma non si integra nel calendario del pannello come fa Orage.

No more articles