Shuerhaaken, principale sviluppatore del player multimediale Xnoise ha annunciato di voler abbandonare il progetto che potrebbe quindi diventare presto obsoleto.

Xnoise
Tra i tanti player multimediali disponibili nei repository delle principali distribuzioni Linux troviamo anche Xnoise. Di default in diverse distribuzioni Linux, Xnoise è un player multimediale open source con interfaccia grafica GTK+ che ci consente di gestire e riprodurre al meglio sia file audio che video. nato nel 2008, lo sviluppo di Xnoise ha reso il player semplice più completo, funzionale e ben integrato nei principali ambienti desktop Linux. Negli ultimi mesi abbiamo visto approdare pochi aggiornamenti in Xnoise a causa dell’abbandono di alcuni developer tra questi anche Shuerhaaken il fondatore e principale sviluppatore del player multimediale open source.

Con un recente annuncio, Shuerhaaken ha indicato di non aver più tempo di lavorare sul progetto Xnoise chiedendo quindi aiuto a nuovi sviluppatori pronti a continuare a lavorare nel mantenimento e sviluppo del player.
Essendo un progetto open source, nuovi sviluppatori potrebbero presto continuare a lavorare su Xnoise oppure avviare nuovi progetti basati sul codice sorgente e soprattutto su libtaginfo libreria per la gestione dei metadati nei vari file multimediali che continuerà ad essere supportata da altri developer.

Speriamo quindi che nuovi developer decidano di continuare a lavorare su Xnoise altrimenti il player diventerà un progetto obsoleto come già accaduto in passato con molti altri software open source.

Home Xnoise 

via

  • Ermy_sti

    bella dritta!! complimenti come al solito 😉

  • asd

    Se non ci sono controindicazioni per questa versione del kernel, io userei piuttosto make-kpkg su debian e derivate. Ottieni un .deb piu’ facile da copiare in giro e disinstallare.

  • Jacopo

    a quanto ne so l’ultima versione stabile continua a essere la 3.7.9
    Non è così?

    • il kernel Linux viene mantenuto in varie versioni stabili
      attualmente troviamo il kernel 3.8 il kernel 3.7.9 (che non darà più aggiornato ma mantenuto), 3.6.11, 3.5.7, 3.4.33, 3.2.39 (versione con supporto a lungo termine) e 3.0.66

  • Festa Giacomo

    Ma per mac ho sentito che durante la compilazione si devono aggiungere delle patch, sarà vero?

  • di quale wizard parli?

  • vu

    perdona l’ignoranza ma tra “sudo make oldconfig” e “sudo make modules_install” non manca un “sudo make”? grazie

  • Matteo

    Ho provato a seguire questa guida per compilare un kernel 3.10.1; dopo aver modificato il file di configurazione per ottimizzare sulla mia architettura (Intel core2 Duo), come indicato nella guida linkata, ho un problema con la compilazione degli headers; sembra che nella cartella linux/tools/hv manchi il file make e un target

    make[1]: Entering directory `/usr/src/linux-3.10.1/debian/build/tools-perarch/tools/hv’

    make[1]: *** No targets specified and no makefile found. Stop.

    make[1]: Leaving directory `/usr/src/linux-3.10.1/debian/build/tools-perarch/tools/hv’

    make: *** [/usr/src/linux-3.10.1/debian/stamps/stamp-build-perarch] Errore 2

    Hai qualche dritta? Ho provato a compilare il kernel disabilitando l’opzione linux guest ma mi da sempre lo stesso problema..

    Grazie in anticipo

  • Kraig

    Meglio che venga abbandonato totalmente, visto che non è stabile e ci sono ottimi, se non eccellenti, lettori multimediali in circolazione come MPlayer2 (Smplayer2 come interfaccia) e VLC.

No more articles